Archivio: ULTIM’ORA

19/4/19
BRUNO PASCARELLA, IL BARBIERE DELL'OLIMPICA DOSSOBUONO

E' al suo secondo anno con la maglia giallorossa dell'Olimpica Dossobuono, l'assai promettente attaccante classe 2000, Bruno Pascarella. Manca una sola gara alla fine della stagione regolare targata 2018-19 nel girone A di Prima categoria e la truppa di mister Matteo Meneghetti ha quasi conquistato un posto nei play off. L'Olimpica Dossobuono occupa attualmente il terzo posto con 45 punti in coabitazione con il San Zeno che quest'anno festeggia il centenario. Pascarella è contento del suo campionato e delle sue prestazioni di quest'anno. "Abbiamo dimostrato che sappiamo concludere bene il campionato, trovando pian piano la forma migliore. Dopo un girone di andata fatto di alti e bassi, nella seconda parte di stagione abbiamo cambiato registro e abbiamo rincorso il Concordia, che è secondo in classifica, con molta rapidità. In alto, la capo

    a PescantinaSettimo, che ha vinto il campionato con largo anticipo, si è dimostrata irraggiungibile per tutti".

    L'Olimpica vanta la miglior difesa del girone A di Prima categoria con solo 29 reti incassate, Carminati e compagni hanno dimostrato di saperci fare in fase difensiva chiudendo ogni varco agli attaccanti avversari. Nella vita di tutti i giorni Bruno Pascarella è un provetto parrucchiere. Quest'anno, per affinarsi nella tecnica, a fine allenamento ha tagliato i capelli a molti suoi compagni di squadra. "Un parrucchiere deve aggiornarsi di continuo - dice divertito Pascarella -. Nascono nuovi tagli e tu devi sempre rimanere al passo coi tempi. Avevo bisogno di modelli, così mi sono guardato in giro ed i miei compagni si sono messi subito a disposizione. Ci siamo divertiti tutti passando dei momenti spensierati...abbiamo dato un taglio allo stress!"

    L'Olimpica dispone di un ottimo settore giovanile con un buon numero di giovani tesserati e tecnici qualificati. Bruno Pascarella arriva proprio dalla "cantera" giallorossa: "Amo l'ambiente e l'aria che si respira a Dossobuono. Ci si allena senza pressioni e si imparano cose nuove ogni settimana grazie ai bravissimi allenatori che ci seguono. Sono grato di essere approdato in Prima squadra, prima con Alessandro Montorio e poi quest'anno con Matteo Meneghetti. Da loro ho imparato davvero molto".

    Dopo le feste pasquali, l'Olimpica del presidente Campostrini e del vice Carlesso affronterà in trasferta, domenica 28 aprile nell'ultima partita di campionato, il Real GrezzanaLugo di mister Antonio Ferronato. "Andiamo a trovare - chiude Pascarella -, una squadra che non ha più nulla da chiedere al torneo. Noi però, a Grezzana, non vogliamo abbassare la guardia e proveremo a conquistare altri tre punti. Mi aspetto una gara scoppiettante che divertirà il pubblico presente sugli spalti. Metteremo in campo tanta intensità e vigore, proprio come piace al nostro mister Matteo Meneghetti, queste saranno le armi migliori per provare a battere il Grezzana. Noi c'è la metteremo tutta, l'importante è non perdere per evitare spiacevoli sorprese!"

    Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:676