Archivio: ULTIM’ORA

1/5/19
PER IL TEAM S.LUCIA G. L'11° SCUDETTO-SALVEZZA IN ECCELLENZA

Frugale la cena del dopo partita tenutasi domenica sera, dopo la partita contro il più famelico Abano Terme (0 a 2 per i "nero-verdi delle Terme"), e consumata agli impianti sportivi di via Sant'Elisabetta a Santa Lucia, da parte del Team del presidente, l'"Elettrico" Beppe Bettini. Il risotto al tastasal non ha eguali, tantomeno il saporito affettato che l'ha seguito, per non parlare poi delle paste e ai bignè portati dal sanmartinese mister Andrea Scardoni, assieme a una boccia di garrulo Super-Magnum dalle mille bollicine.
 
E, questi "aquilotti" bianco e blu santa-luciani di bollicine ne hanno avute parecchie quest'anno in corpo per archiviare alla salvezza consecutiva numero 11 conquistata nel Torneo di Eccellenza, il quale nasconde insidie anche per chi investe cifre importanti. Soprattutto all'indomani dell'emorragia di punte verificatesi nella sosta natalizia, quando sulla slitta di Babbo Natale non sono arrivati attaccanti, ma se ne sono invece andati bomber Emilio Brunazzi (destinazione Caldiero), Marco Secchi (tornato a Quaderni) e il giovane promettente Andrea Salemi.
 
Il Team si è improvvisamente trovato con i denti da latte al posto degli aguzzi canini, come vuol fare intendere nelle sue scarne parole il diesse degli "aquilotti" bianco e blu Ivano Belligoli: "Sono contentissimo dell'impresa raggiunta dai ragazzi. Questa volta ha del miracoloso in quanto ci siamo trovati a dicembre senza punte e mister Scardoni ha dovuto inventarsi un nuovo modulo, una nuova squadra sul fronte offensivo. Non nascondo di esserci rimasto proprio male per le scelte inattese prese da questi giocatori, soprattutto per quella di bomber Brunazzi, sul quale ci contavo moltissimo dopo lo splendido campionato vissuto due stagioni fa e dopo averci raggiunto dopo anni e anni di cannoniere in Prima categoria. Bravo mister Scardoni, che era già stato da noi in passato come giocatore in 2^ categoria e come mister delle giovanili".
 
Per Bettini, un'altra perla che si aggiunge alla già sfavillante collana di salvezze santa-luciane: "Sono orgoglioso del risultato raggiunto dai miei ragazzi, i quali hanno raggiunto una salvezza che ogni anno vede l'asticella elevarsi di qualche centimetro. Sapendo di sfidare ogni volta avversari che investono grandi cifre, questa per me è una bella vittoria. Credo che anche l'anno prossimo sarà fatica per tutte impallinare gli "aquilotti" rionali".

Anche quest'anno si è verificato l'innesto in Prima squadra di almeno 4-5 elementi del vivaio del Team: quelli sui quali ha fatto forza anche mister Scardoni, bravo a inventarsi una squadra per conseguire quella salvezza che ai più pareva insperata a fine dicembre: "La svolta è stata quella di ottimizzare le risorse di ognuno dei giocatori, anche perché non si poteva agire diversamente considerata la panchina ristretta. Noi ci abbiamo sempre creduto, accusando un leggero calo psicologico in seguito al 3 a 0 subito al "Berti" di Caldiero, ultima sferzata taumaturgica al nostro morale: i ragazzi hanno reagito alla grande, mostrando coesione ed unità di intenti. Un traguardo non sperato, ma voluto a tutti i costi perché la qualità dei singoli c'era, bastava solamente tirarla fuori, metterla in luce e in atto".
 
Per l'oxfordiano Luca Angelico, dottore commercia

    a borgo-veneziano, classe 1980, il valore aggiunto va riscontrato proprio nell'operato del mister biancoblu e del suo staff: "Senza la sua abilità di reinventare il gruppo, di sicuro non ci saremmo quest'anno salvati. Anche perché le nostre risorse non sono abbondanti, ma scaturiscono in buona parte dal vivaio. Scardoni l'avevamo già interpellato 4 anni fa, ma lui aveva già preso parola con la Juventina Valpantena, e, quindi, non si era potuto concludere niente. Godiamoci tutti questo momento, ma da domani iniziamo a pensare alla 12ma avventura in Eccellenza, senza dover soffrire ogni anno i soliti patemi d'animo della salvezza raggiunta all'ultimo momento o giù di lì".

    Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:889