Archivio: ULTIM’ORA

6/5/19
IL BORGO TRENTO DOPO 20 ANNI TORNA IN 2^ CATEGORIA

I GIALLOBLU TRIONFANO NEL GIRONE "A" DI TERZA CATEGORIA CON UNA GIORNATA DI ANTICIPO

Sono bastati 47 punti, al Borgo Trento del presidente Paolo Padovani, per conquistare il salto di categoria con un turno d'anticipo dal termine del campionato. I gialloblu vincendo il girone A di Terza categoria approdano di diritto al campionato di Seconda categoria 2019-2020. Festa grande domenica scorsa sul terreno di casa di via Rizzoni, al termine della sfida tra i padroni di casa del Borgo Trento 1977 e l'Ares Verona, gara finita 1 a 1. Un pareggio che ha sancito di fatto una grande impresa per i ragazzi di mister Andrea Lunardi, il ritorno in Seconda categoria dopo ben vent'anni.

Contento il direttore generale Alberto Tommasoni, che ha alle spalle un ottima carriera da calciatore nei nostri dilettanti, e che è anima e corpo assieme alla dirigenza di questa squadra: "E' il giusto coronamento ad un buon campionato giocato dai miei giocatori con grande spessore. I momenti difficili non sono però mancati quando nel corso di questa stagione abbiamo subito quattro battute d'arresto. Tuttavia la nostra formazione si è sempre rialzata con forza e determinazione, come il carattere che avevo quando giocavo. Non mi piace mollare mai ed i miei ragazzi hanno fatto lo stesso".

54 gol segnati dicono tutto sulle qualità di questo Borgo Trento. Un attacco quasi stellare e molto proficuo, al secondo posto nella speciale classifica guidato dal Lessinia 2018 con 62 reti fatte. Invece il Borgo Trento vanta il palmares della miglior difesa del proprio girone con solo 19 gol subiti. Un plauso alla punta di razza Mouhyddine Mouane, autore di 16 gol, tre in meno del capocannoniere del girone con 19 gol, Paolo Bicego del Lessinia, che è seguito da Riccardo Cappagli del Rivoli (18 gol) e Riccardo Gasparato della Pieve San Floriano con 17 reti.

Continua Tommasoni, da sempre di fede gialloblu sponda Hellas Verona: "Il nostro mister Andrea Lunardi ed il suo vice Zanella sono stati fantastici. Due grandi allenatori che hanno fatto crescere i ragazzi, domenica dopo domenica, facendoli divertire a suon di prestazioni positive". Un successo meritato per una squadra che nell'arco della stagione si è dimostrata la più costante. Bene anche gli Juniores Provinciali, allenati dallo stesso Tommasoni, che domenica si giocheranno a Vigasio la finale per il titolo provinciale.

Raggiante anche il mister gialloblu Andrea Lunardi che dice: "Sono ultra felice per i miei giocatori, da allenatore è il primo campionato che vinco, tanta roba! Un campionato che, a mio parere, quest'anno è stato tra i più combattuti in assoluto in Terza categoria, con tante squadre che ci hanno tenuto testa fino alla fine combattendo alla grande. Un campionato tosto per tutte le nostre rivali, visto che solo nell'ultima giornata si capirà le formazioni che andranno ai play off. Il gruppo per me ha fatto davvero la differenza, credetemi, non sono parole scontate. Abbiamo capito che potevamo dire la nostra in questo campionato dopo la gara vinta per 4 a 1 contro il Verona International, che è una signora squadra e ben strutturata. Da quella partita non abbiamo più perso e questo ci ha portato fino al primo posto. Un gruppo coeso che ha sempre accettato nel modo più corretto le decisioni dello staff tecnico. Una vittoria finale del gruppo Borgo Trento a 360 gradi. Desidero infine ringraziare tutta la società e il mio secondo, Guerrino Zanella, che mi ha dato un enorme mano quest'anno".

Questi gli artefici del trionfo della Polisportiva Borgo Trento 1977:
Presidente Paolo Padovani, Vice Presidente Mattia Corradi, Segretario Monica Scardua, Direttore generale Alberto Tommasoni, Direttore Tecnico Damiano Zocca, Dirigente Angelo Da Villa, diesse Manuel Caliari, Allenatore Andrea Lunardi, Vice Allenatore Guerrino Zanella, responsabile settore giovanile Daniele Righetti.
La rosa della prima squadra è composta da: Davide Mercanti, Luca Zullino, Marco Cacciatori, Afrim Cala, Ibrahima Cisse, Michele Colognese, Francesco Khaire, Alessandro Miglioranza, Mattia Nicolis, Luca Zampieri, Eric Ciccone, Enrico Do, Marca Missaglia, Nicolò Noli, Francesco Raimondi, Aliù Diallo, Mirco Gavioli, Ervin Haili, Riccardo Massei, Alberto Mazzacani, Federico Micheletti, Mouhyddine Mouane e Mattia Zampieri.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1165