Archivio: ULTIM’ORA

12/5/19
DUE RIGHE SU…: CASTELDAZZANO-BEVILACQUA 1-0

I BIANCOROSSI DI MISTER ADAMI PASSANO IL 1° TURNO PLAY-OFF DEL GIRONE D DI 2^ CATEGORIA. DOMENICA LA SFIDA CON L’ALBAREDO

Il Casteldazzano, con una rete del centravanti Alfonso Giardino, al 6’ del secondo tempo supplementare, vince il primo turno dei play-off e dovrà ora affrontare l’Albaredo fra sette giorni. Non è bastato al Bevilacqua il supporto della “curva”, encomiabile per aver sostenuto i ragazzi di mister Eros Crema per tutta la durata dell’incontro, con cori studiati a tavolino e sotto la pioggia battente che ha accompagnato tutta la gara rendendo ancor più pesante il campo di gioco. Dovrà attendere ancora, la squadra del Presidente Marco Calonego, per rientrare in quella che è la categoria più congegnale ai grigio rossi castellani, ovvero la Prima, persa immeritatamente lo scorso anno ai play-out.

La prima occasione da rete capita al 15’ al Casteldazzano; Bartolomeo riceve palla e si gira prontamente calciando in porta e trovando la parata di Bologna. Al 25’ un’azione ben manovrata del Bevilacqua, non viene capitalizzata da Olivieri che non riesce a sfruttare l’ultimo passaggio di Scarmato. Al 46’ da registrare una ripartenza di Zambelli che fa tutto da solo e dentro l’area calcia in porta; Bologna para in presa.

Nel secondo tempo parte bene la squadra di casa. Al 7’ sponda di petto di Zambelli per il tiro al volo di Prati che non inquadra la porta. Al 14’ corner per il Casteldazzano; Prati a centro area calcia a botta sicura; Bologna con una grande parata salva la propria porta. Il Bevilacqua macina gioco ma non riesce a pungere. Al 36’ però, Faccioli con un delizioso passaggio, mette Sacchetto in condizioni di calciare a rete; stavolta è Sguazzardo ad opporsi con bravura. Al 43’ Angolo per il Bevilacqua; sale il difensore centrale Gironda, il quale schiaccia la palla di testa. Sulla linea di porta, Sguazzardo in collaborazione con un compagno, impediscono alla palla di entrare in rete. Si preannunciano i tempi Supplementari, ma Giardino ha la palla per chiudere la partita, ma il suo tiro termina a lato.

Il primo tempo supplementare si apre con l’occasione di Giardino che in mezza girata alza la mira. Al 10’ giardino fa tutto da solo; un paio di dribbling e poi il tiro che esce di pochissimo. Girandola di cambi da parte dei due allenatori; alcuni giocatori stremati non ce la fanno più. All’11’ Malatrasi dribbla un paio di avversari ma calcia alto sopra la traversa. Un minuto dopo ci prova Bartolomeo ma Bologna respinge in angolo.

Inizia il secondo tempo supplementare ed il Bevilacqua prova il sorpasso. Nel momento migliore però, arriva il gol partita; Alfonso Giardino entra in area e calcia ad incrociare; la palla leggermente deviata da un difensore, diventa irraggiungibile per Bologna che la raccoglie in fondo al sacco. Esplode invece la gioia del Casteldazzano con i compagni che travolgono Giardino nei festeggiamenti. Vani i tentativi del Bevilacqua che non riesce a trovare il gol del pareggio.

Mister Adami, una battaglia stenuante ma alla fine ce l’avete fatta: “Il Bevilacqua era la formazione che più temevamo in questo frangente della stagione; infatti hanno giocato bene ed è stata durissima per noi batterli”. Il d.s. del Bevilacqua Sergio Andreetto commenta: “Complimenti al Casteldazzano che ha confermato di avere la difesa più forte del campionato, nonostante oggi mancasse Maccachero; il risultato più giusto era il pareggio, ma un pizzico di fortuna ha premiato il Casteldazzano. I ragazzi hanno dato tutto, ci riproveremo il prossimo anno ma intanto faremo domanda di ripescaggio!"

Casteldazzano: Sguazzardo, Orifici (1’sts. Igbninedion), Scarpolini, Biondani (22’st Concalves), Ferasin, Lanza, Segattini, Bartolomeo (12’sts. Mazzi), Giardino, Prati (9’ pts. Malago), Zambelli (39’st Longo). All. Adami.
Bevilacqua: Bologna, Bovolon (Meneghello 19’st), Scarmato, Sacchetto (39’st Malatrasi), Maghin, Gironda, Piganini, Girardi (6’pts. Polo), Bedoni, Faccioli (2 sts. Cesaro), Olivieri. All. Crema.
Arbitro: Filippo Bonato di Verona
Assistenti: Leo Posteraro e Zeno Bighignini di Verona.
Rete: al 111° Giardino.

Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1096