Archivio: ULTIM’ORA

16/5/19
OGGI IL VIA ALLA "SETTIMANA VIOLA" 2019

Un appuntamento consolidatosi nel tempo, divenuto atteso quanto immancabile quello che organizzerà il Concordia, società calcistica nel cuore di Borgo Milano a Verona. Si tratta della Settimana Viola in programma da venerdì 17 maggio per concludersi domenica 26 maggio. «In ogni giornata della nostra manifestazione che organizziamo da molti anni» anticipa il presidente del Concordia Marco Giavoni «si svolgerà un torneo per ricordare persone a noi care e vicine che hanno condiviso con noi un pezzo di strada. Ritengo che queste iniziative, oltre a permetterci di rinsaldare quei legami di amicizia che sono il collante principale di una società dilettantistica come la nostra, possono anche contribuire a far comprendere ai nostri giovani che lo sport è un mezzo per coltivare la determinazione, il sacrificio, la costanza, la passione, l’impegno e la solidarietà».

Questo il programma della Settimana Viola:
Oggi, venerdì 17 maggio, ci sarà il 13° memorial “Fiorito-Frassanito” torneo riservato all’annata 2006 riservato solo a squadre della 3^ circoscrizione.
- sabato 18 maggio il 7° “Cimo-Rambo-Selo” riservato alle annate 2012-2013.
- l’evento centrale della settimana si tiene domenica 19 maggio, l’11° Memorial “Cristina Ceschi” riservato all’annata 2008 con la partecipazione solo di squadre professionistiche: Inter, Atalanta, Chievo-Verona, Hellas Verona, Brescia, Padova e Como.
- lunedì 20 maggio il 2° Giuseppe Rossetto annata 2009.
- martedì 21 maggio il 16° Roberto Maimeri annata 2008.
- mercoledì 22 maggio l’8° Don Antonio Bergamin annata 2010.
- giovedì 23 maggio il 1° Franco Carvutto annata 2011.
- venerdì 24 maggio il 10° Francesco Biasin e il 5° Diego Marcolini riservato alle vecchie glorie del Concordia.
- sabato 25 maggio grande festa finale dell’annata sportiva in cui si sfideranno le squadre nell’ambito delle stesse categorie fra atleti del Concordia.
- domenica 26 maggio il 4° guido Bonadiman annata 2005.

"In tale occasione - aggiunge Giavoni -, all’interno del nostro impianto, posizioneremo una tensostruttura con 400 posti a sedere dove tutte le sere si potrà cenare e trascorrere qualche ora in allegria. Questi eventi sono stati presentati giovedì, con il patrocinio del Comune di Verona, ai media ed alla stampa locale nella Sala Arazzi del Municipio. Tutte le partite si disputeranno negli impianti sportivi “Manuel Fiorito” in via Zorzi, conosciuto anche come “Concordianello”, composto da 2 campi a 11; 1 campo a 9 ed uno a 5 - prosegue Marco Giavoni che da 23 anni è presidente del Concordia che conta 300 tesserati suddivisi in 15 compagini -. La formazione maggiore, classificatasi al 2° posto nel girone A di Prima Categoria, domenica scorsa ha superato il 1° turno di play off; gli esordienti 2006 stanno disputando le finali provinciali; gli under 15 hanno vinto contro la Pro San Bonifacio, sempre domenica scorsa, la finale del trofeo Premio Verona".

«Per noi» sottolinea il massimo dirigente «la promozione della prima squadra guidata da mister Luca Righetti, costituirebbe la ciliegina sulla torta dell’ennesima stagione da incorniciare, consentendo l’anno prossimo a diversi nostri Juniores della formazione Elite di giocare in Promozione» logicamente solo in caso di vittoria domenica contro l'Olimpica Dossobuono. Il Concordia sta concludendo la 39esima annata dalla sua fondazione. Quella prossima sarà la stagione del quarantennale. «Stiamo già pensando ai festeggiamenti del 2020» conclude il presidente Marco Giavoni «e vi assicuro che non mancheranno le sorprese».

la redazione di www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:416