Archivio: ULTIM’ORA

19/5/19
PER IL BUSSOLENGO UN 5° POSTO CHE FA ONORE

Play off sfumati davvero per un soffio per il Bussolengo di mister Roberto Pienazza. I rossoverdi a fine campionato sono arrivati quarti a pari merito con il Lazise, ma a causa degli scontri diretti (1 a 1 all’andata e 2 a 0 per il Lazise in casa al ritorno), il quarto posto ufficiale è stato assegnato ai lacisiensi di mister Gabriele Gelmetti, approdati quindi al primo turno play off contro il Pastrengo, venendo poi eliminati ai supplementari dopo il gol dell'1 a 1 subito al 95° minuto. Questo nonostante il fatto che le statistiche delle due squadre sarebbero state a favore del Bussolengo: una differenza reti di +19 per i rossoverdi, contro un +13 per gli azulgranata del lago. Un totale di 61 reti segnate da parte dei ragazzi bussolenghesi, ben 20 gol in più dei 41 messi a segno dal Lazise!

Non solo, i play off sono sfumati per un pelo anche a causa di una seconda ulteriore ragione. Il quinto posto avrebbe permesso di qualificarsi ai play off contro la seconda squadra in classifica ma solo se il distacco fosse stato di massimo 6 punti. Peccato che a fine stagione il distacco dal Malcesine della famiglia Marchiotto sia stato invece di 7 punti, un solo punticino in più di quelli permessi per qualificarsi ai play-off. E, in tutto questo, c’è un'ulteriore beffa, se vogliamo, visto che il Bussolengo ha sconfitto il Malcesine in campionato sia all’andata che al ritorno.

Nonostante i mancati play off, i ragazzi rossoverdi di mister Roberto Pienazza vanno oltremodo elogiati per il grandissimo girone di ritorno, con in particolare le cinque vittorie consecutive nelle ultime cinque gare disputate in campionato. Un ruolino di marcia impressionante per una squadra di giovanissimi, assemblata magistralmente dall’inossidabile diesse Renzo Bendazzoli e da tutto il team di preparatori rossoverdi.

Simbolo di questa squadra "corsara" è il capocannoniere rossoverde Matteo Tezza, bussolenghese classe 1996, che con i suoi 16 gol all’attivo ha concluso quarto posto nella speciale classifica marcatori del girone A alla pari con Andrea Luciano del Malcesine. Imprendibile la terribile coppia d'attacco del Pastrengo, Ronconi con 26 reti e De Carli con 22 reti, che ieri non è bastata ai gialloverdi a superare il Malcesine nel 2° turno play-off.

I piani del presidente Emiliano Montresor sono sempre a lungo termine, e, dopo la retrocessione dell’anno scorso, sembra ora che i ragazzi rossoverdi, tutti o quasi prodotti del vivaio delle giovanili del Bussolengo, stiano raggiungendo un amalgama e una qualità di gioco che da molto tempo non si vedeva in quel di Bussolengo. Grazie senza dubbio anche all’esperienza del mister Roberto Pienazza, che dopo un anno e mezzo alla guida della squadra sembra ormai aver trovato la quadra per un ciclo vincente, che fa ben sperare per il prossimo futuro rossoverde.

Marco Mazzi per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:891