Archivio: ULTIM’ORA

26/5/19
MISTER MASSIMILIANO SIGNORETTO LASCIA IL SOMMACUSTOZA

Con una vigorosa stretta di mano, il tecnico Massimiliano Signoretto ha salutato il presidente del SommaCustoza, Stefano Pisani, ed il direttore generale Moreno Trevisani. Le loro strade si separano ed ora mister Signoretto è libero di cercare una nuova panchina per l'anno prossimo. "Il mio rapporto con la dirigenza del SommaCustoza è sempre stato chiaro, alla luce del sole - dice Signoretto -. Non sono però coincisi, tra il sottoscritto e la proprietà, i piani tecnici per la prossima stagione. Da qui l'esigenza mia di voler cambiare aria e farmi da parte".

Le proposte sicuramente non mancheranno al simpatico Signoretto, il quale, con tranquillità, siamo sicuri che sceglierà per la prossima stagione la destinazione calcistica che più gli aggrada. sono 37 i punti da lui raccolti quest'anno in 30 gare di campionato, con 11 sconfitte, 10 pareggi e 9 vittorie, con 53 gol fatti e 51 subiti. Numeri che hanno portato ad una tranquilla salvezza la formazione del direttore sportivo Luca Bozic, che anche lui ha cambiato aria, dopo aver raggiunto il traguardo salvezza col 10° posto nel girone B di Seconda categoria.

"Francamente - continua Massimiliano Signoretto -, potevamo dare di più durante questa stagione 2018-19 da poco conclusa. Tra defezioni, infortuni ed errori nostri non siamo però riusciti a risalire posizioni in graduatoria. Ai ragazzi non devo dire niente ed alla dirigenza anche, ma dovevamo, quando serviva, innescare la quinta, ma così non è stato".

Il Caselle ha vinto con merito il campionato mostrando un intelaiatura di gioco quasi perfetta e una macchina da gol micidiale: 70 gol fatti sono davvero tantissimi, ma anche la più diretta inseguitrice, l'Illasi, (uscita ieri al terzo turno dei play off perdendo 1 a 0 in casa contro il Malcesine) non si è mai arresa con al suo attivo 66 reti. "Mister Beppe Bozzini, con la sua grande esperienza, ha formato un Caselle davvero molto forte - ammette Signoretto -. Le 20 vittorie non sono poche per la compagine gialloblu. I loro due bomber, Samuele Olioso e Michele Rigo, hanno fatto la differenza segnando assieme 36 reti, divise equamente. Un bel bottino davvero!"

Intanto Signoretto, continua con l'amico ex diesse dell'Ambrosiana e del Valgatara Alessandro Pieropan, il progetto a cura degli Insuperabili Onlus di Torino che segue un team di ragazzi e ragazze con disabilità fisica e motoria, il tutto con varie Academy sparse in tutta Italia, tranne che in Sardegna. Signoretto e Pieropan allenano, assieme ad altre figure professionali, Luciano Arbusti, Sofia Boninsegna, Giulia Bontempo, Sara Ceradini, Michela Cipriani, Alessandro Corsi, Nicola Cristanelli, Martina Gelmetti, Luca Gianullo, Daniela Grasso, Gianfranco Lunardi, Marta Peretti, Alice Peroni, Edoardo Savoia, Walter Tommasi e Simone Sega. La Scuola Calcio di Sant'Ambrogio di Valpolicella sul sintetico del “Montidon”, campo casalingo dell'Ambrosiana che ha conquistato quest'anno la permanenza in serie D dopo i play-out. "I miei ragazzi e ragazze, come li chiamo io, - chiude Signoretto - mi fanno commuovere ogni sabato quando li alleno. Mi regalano emozioni incredibili e mi hanno insegnato che la vita è bellissima e che bisogna non dare mai nulla per scontato. Ogni giorno va vissuto pienamente e non si deve mollare mai davanti alle avversità della vita. Loro sono un validissimo esempio per tutti".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:855