Archivio: ULTIM’ORA

17/11/17
CESAR PEREIRA (AMBROSIANA): "RIALZIAMO LA TESTA RAGAZZI!"

Non vede l’ora di rientrare a pieno regime in squadra, la punta brasiliana Cesar Pereira, in forza da quest’anno con i rossoneri dell’Ambrosiana in serie D. Cesar ha già subito tre infortuni che l’hanno minato fisicamente e nel morale, ma vuole dare un calcio alla sfortuna. Ora sta guarendo e spera di giocare la prossima gara domani al “Montindon” contro l'Ital Lenti Belluno, squadra che sta lottando per la testa della classifica ed è ad un solo un punto dalle due capo

    e del girone C di serie D, i vicentini dell’ArzignanoChiampo ed i veronesi della Virtus Vecomp di Gigi Fresco, entrambe con 24 punti dopo 12 giornate di campionato. Domenica scorsa l’Ambrosiana ha giocato un ottima gara, pareggiando 1 a 1 nel derby tuttoveronese in casa del Legnago Salus di mister Manuel Spinale. In classifica i rossoneri di mister Tommaso Chiecchi sono penultimi con 9 punti davanti al fanalino di coda Abano che ha soli 3 punti.

    L’Ambrosiana vuole salire di quota ed ha forte spirito di rivalsa, come afferma Cesar: "Io continuo a vedere un gruppo forte e coeso. Abbiamo pagato qualche prestazione sottotono ed un briciolo di sfortuna, quando la palla per un soffio non è entrata nella porta avversaria. Ma ci siamo sempre battuti senza nessun timore reverenziale. Sapevamo che la serie D è un campionato difficile e inoltre noi siamo una neopromossa. Incontriamo formazioni molto più forti di noi che lottano per i quartieri alti della graduatoria ma dietro ci sono squadre alla nostra portata ed è contro di loro che dobbiamo batterci per la salvezza".

    L’Ambrosiana è tornata a far punti con il Legnago Salus, dopo la secca sconfitta, della domenica precedente sul campo amico contro il Montebelluna per 2 a 0. Il morale in casa rossonera è sempre alto e non si molla mai. "Noi giocatori ora siamo concentrati sulla prossima sfida contro Belluno davanti al nostro pubblico, che spero sia numeroso. Stiamo preparando nella maniera giusta questa sfida col Belluno che è un avversario di qualità, ma noi dobbiamo sfruttare le nostre caratteristiche, aggredendo gli avversari fin dai primi minuti. Sarà una battaglia, dove speriamo di fare altri punti importanti".

    L’Ital-Lenti Belluno arriverà a Sant’Ambrogio forte di una vittoria dalle tinte forti (4 a 3) contro i friulani del Cjarlins Muzane, dimostrando in campo, come detto dal suo allenatore Baldi, grande grinta, cuore e determinazione da vendere. In graduatoria mantiene lo stesso rullino di marcia della Virtus Vecomp, con 7 vittorie e 3 pareggi, ma vanta una sconfitta in più dei veronesi. Il Belluno è guidato dal presidente Alberto Lazzari e fa parte della rosa per la stagione 2017-18 anche l’ex portiere del Vigasio classe 1998 Enrico Vencato che si gioca il posto con il suo collega Colonna '99. Nutrito il parco dei difensori con Dosso Dioman 97, Franchetto 97, Mosca 90, Parise 98, Petdjii 96, Pramparo 94 e Sommacal 92. Di buona consistenza il reparto di centrocampo con i vari Bertagno 85, Fracaro 98, Masoch 92, Miniati 92 e Quarzago 99. Infine gli attaccanti com bomber Corbanese 88, Marta 98, Piazza 99, Rocco 90, Salvadego 98 e l'ex Virtus classe 1997 Gaetano Sciancalepore.

    "In fondo non è un avversario irresistibile, avranno anche loro dei punti deboli. Noi daremo il massimo sperando di trovare varchi nella loro difesa. Mi piacerebbe vedere una partita perfetta da parte della mia Ambrosiana, me lo auguro Davvero". Cesar prima di approdare all’Ambrosiana, aveva vinto la classifica dei cannonieri con il Garda in Promozione con 18 gol. Prima ancora aveva concluso la sua esperienza con il Bardolino 1946. L’Ambrosiana, dopo la gara casalinga col Belluno affronterà in trasferta la Liventina, poi di nuovo in casa contro il Delta Rovigo, in trasferta al "Martelli" di Mantova e concluderà l'andata al "Montindon" di Sant’Ambrogio contro il Calvi Noale. Proprio il bomber del Belluno Corbanese, con 10 reti, è il capocannoniere del girone dove giocano Virtus, Legnago ed Ambrosiana. Il suo compagno di squadra Rocco ha segnato invece 6 goal. Cesar Pereira finora ha bucato la rete avversaria per tre volte ed è il miglior marcatore dei rossoneri.

    Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1292