Archivio: ULTIM’ORA

22/1/18
IL PUNTO SULLA 3^ GIORNATA DELLA COPPA VERONA DI 3^ CATEGORIA

Si è giocata domenica la 3^ ed ultima giornata del 1° turno della Coppa Verona, che ha visto scendere in campo quasi tutte le squadre di Terza Categoria che riprenderanno i loro campionati il giorno 4 febbraio 2018. L'ultima giornata ha dato i verdetti della fase eliminatoria di Coppa Verona nella quale sono passate ai quarti di finale le prime classificate dei sette gironi più la miglior seconda classificata. Andiamo a vedere come è andata e la situazione nei vari gironi.

Girone A: Pareggio "santo" fra la Dorial di mister Andrea Bellè e il Pizzoletta del nuovo mister Attilio Maurizio Mischi, lo 0 a 0 finale proietta ai quarti entrambe le squadre che hanno chiuso al 1° posto a pari punti e pari differenza reti. Nell'altra partita ininfluente ai fini della qualificazione la Sambonifacese di mister Donato Tanello pareggia 1 a 1 contro l'Aurora Marchesino B di mister Antenore Perbellini che pareggia il gol iniziale di Viviani su rigore con Sandrini al 94° minuto. Qualificate Dorial e Pizzoletta.

Girone B: Il Saval Maddalena di mister Edgar Genovesi batte 1 a 0 fra le proprie mura, senza speranza di qualificazione, il Giovane Povegliano di mister Manuel Caliari. Giallorossi del presidente Flavio Massaro che passano grazie al gol del "principe" Matteo Cuoghi alla mezz'ora della ripresa ma che devono accontentarsi del secondo posto con 6 punti. Finisce invece 4 a 1 l'altra partita fra la Polisportiva Amatori Bonferraro di mister Paolo Berardo e l'Edera Veronetta del presidente Gigi Sartori. Vantaggio degli ospiti neroverdi di mister Sergio Piccoli Wilkin Cadete al 31° del primo tempo. I giallo-amaranto, già qualificati, inseriscono a mezz'ora dalla fine capitan Marco Remondini che in pochi minuti sigla una tripletta e all'44° minuto della ripresa arriva anche il sigillo di Alberto Patuzzo. Qualificazione che era già matematica per i ragazzi del presidente Alfredo Gheli che chiudono a punteggio pieno.

Girone C: Importantissima vittoria esterna per il Quinto Valpantena di mister Fabio Grazioli che batte 1 a 0 fra le proprie mura il Real Vigasio di mister Lucky Lardiello, decisiva la rete dell'ex Real Grezzanalugo Luca Bombieri a 5 minuti dalla fine. Vittoria esterna anche per la Pieve San Floriano di mister Valentino Dall'Ora che vince con un netto 3 a 0 in casa del Football Club Bovolone di mister Giorgio Defanti, per i biancazzurri ospiti splendida tripletta di Damiano Giacopuzzi. Qualificato il Quinto Valpantena del presidente Stefano Grazioli a punteggio pieno.

Girone D: L'Alpo Lepanto di mister Martin Marrone vince in trasferta contro la Fortitudo Verona Hst di mister Michele Giacomelli e passa il turno. Per gli ospiti decisive le reti di Claudio De Marchi e Zouhair Chafik che rendono inutile quella del gialloblu Marco Tortella. Nel posticipo di ieri sera il Quinzano del diesse Diego Bertani ha perso per 2 a 4 in casa con il Rivoli del nuovo mister Mario Rossi subentrato a dicembre a Roberto Bertasi. Per i granata di mister Davide Pegoraro doppietta di Giovanni Butturini mentre per gli ospiti sono andati in rete Davide Filippozzi e per ben tre volte il "Mago" Riccardo Cappagli. Si qualificano ai quarti i gialloverdi ospiti del presidente Andrea Pozzerle.

Girone E: Si è già giocata venerdì la gara fra la Polisportiva Intrepida di mister Renato De Cavaggioni e il Vestenanova di mister Moreno Beltrame, partita che si è chiusa sul 1 a 2 con il doppio vantaggio ospite grazie a Fabio Fracasso e al rigore trasformato da Mirco Fabbrini e il gol dei rossoneri firmato dall'ex Albaronco Fabio Merlarati. Vince facile il Vigo di mister Stefano Rossignoli in casa della Sampietrina di mister Damiano Menini. I granata ospiti del presidente Raimondo De Angeli passano 4 a 0 con il gol di Damiano Grezzan e la splendida tripletta di Mohammed El Hasnaoui, capocannoniere di Coppa con 7 reti in tre gare. I biancoverdi del Vestenanova del presidente Ivan Cerato chiudono in vetta con 7 punti alla pari del Vigo ma a passare il turno sono i granata della "bassa" per la miglior differenza reti.

Girone F: Altra vittoria per l'Avesa di mister Giancarlo Borhy che travolge 4 a 0 anche il Crazy Football Club di mister Vittorio Arragoni fra le proprie mura. Per i rosso-azzurri ospiti segnano due volte Marco Bucci, Nicolò Salmaso e un autorete di Marzoli. Cade ancora il Borgo San Pancrazio in casa per 2 a 3 contro il Borgo Trento di mister Alberto Tommasoni. Per i viola di mister Andrea Lunardi in gol il solo Marcello Duro, autore di una doppietta ma solo dopo il triplo vantaggio dei gialloblu con Biba, Halili e Salvador. Passaggio del turno a punteggio pieno per l'Avesa del presidente Ivano Avesani.

Girone G: Nell'ultimo raggruppamento, formato da sole tre squadre, la Pol. La Vetta di mister Nicola Martini pareggia 1 a 1 contro il Verona International di mister Gentjan Cani e passa ai quarti per la miglior differenza reti sui rossoneri del presidente Alban Saraci. Al gol di Simone Gottardo risponde il rossonero Sava. Riposava il Porto Legnago di mister Crescenzo Nardella già fuori dalla Coppa. Dunque l'ultima qualificata è Pol. La Vetta del presidente Dario Zampini.

la redazione di www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1413