Archivio: ULTIM’ORA

3/2/18
MAURIZIO GAMBADORO E' IL NUOVO PRESIDENTE DELL'AVESA

Nel girone A del campionato di Terza categoria, l'attuale capo

    a è la Polisportiva La Vetta del presidente Dario Zampini e l'Avesa allenata da Giancarlo Borhy è la squadra che più da vicino la insidia. I biancazzurri della Valpolicella guidati dal mister Nicola Martini, dopo 13 incontri è sola al comando con 34 punti, frutto di 11 vittorie, un pareggio ed una sconfitta, mentre L'Avesa la tiene nel mirino a 5 cinque punti di distacco. Insomma un campionato inebriante che ha dimostrato che queste due compagini, per organico e velleità sportive, sono le più forti del loro girone. Oggi però il La Vetta può allungare il passo se avrà ragione sul campo di casa contro la Pieve San Floriano, squadra tranquilla a metà classifica, mentre l'Avesa andrà a far visita del Quinzano, domani sera nel posticipo sul campo sintetico sempre ostico di via sogare.

    Intanto nella Coppa Verona la truppa di mister Borhy non è riuscita ad accedere alle semifinali. Nella gara secca contro il Bonferraro ha incassato 5 reti. Aveva infiammato la sfida due capolavori del bomber Marco Bucci ma alla fine il risultato finale è stato 5 a 2 per il Bonferraro. Novità nella dirigenza rosso-azzurra, è di questa settimana la notizia del cambio del presidente. Ivano Avesani saluta la prima poltrona della società, dopo anni di impegno e duro lavoro, ma rimarrà comunque nel direttivo. Al suo posto arriva il brillante Maurizio Gambadoro, persona di ferrea volontà nel raggiungere gli obiettivi prefissati, pragmatico quanto basta e che conosce bene l'ambiente visto che in passato aveva lavorato già all'Avesa. Lo storico, visto i tanti anni di militanza come valido vice presidente, Carlo Bona Veggi, ha invece lasciato Verona per trasferirsi con la famiglia nella sua natia Bologna. Mattia Trimeloni, che in precedenza aveva ricoperto con laboriosità il delicato ruolo di direttore sportivo, sarà il nuovo vice presidente.

    Continua il progetto 2017-18 legato alla scuola calcio Avesa relativo alle annate 2010-11-12. Il dott.Maurizio Bucci, 40 anni, laureato in scienze motorie, nonché allenatore patentato Uefa B, preparatore fisico professionista e diplomato a Coverciano, con alle spalle quindici anni di esperienza nel settore giovanile del ChievoVerona, campione d'Italia Primavera nel 2013-14, è il maggiore coordinatore del progetto. Lo aiuta il tecnico Gabriele Cinquini 46 anni, allenatore abilitato sia a calcio a 5 che in campo femminile che maschile, e il dott. Lorenzo Manca, 25 anni laureato in scienze motorie che vanta esperienze come allenatore nel settore giovanile del Conegliano Calcio e nel Sanvemille Calcio a 5.

    Nata nel lontano 1911 l'Avesa H.S.M è una delle più longeve società calcistica di Verona e provincia. Il già citato nuovo presidente è Gambadoro, direttore tecnico è l'ex presidente degli allenatori veronesi Walter Bucci mentre la segretaria è Chiara Braioni. Arrivato quest'anno, Giancarlo Borhy è l'allenatore della prima squadra, il suo vice è Giampietro Fontana mentre Germano Perantoni è l'allenatore dei portieri. Faro della squadre è l'estroso attaccante classe 1984 Marco Bucci. Proviene dal calcio a 5 Audace Calcio. Grazie al rientro di diverse giocatori di spessore che avevano già vestito la divisa dell'Avesa in passato e l'inserimento di giovani con buone individualità, la compagine di Borthy ha lanciato il guanto di sfida al campionato. La rincorsa verso la capo

Visualizzazioni:1565