Archivio: ULTIM’ORA

27/3/18
FILIPPO ZUMERLE (PESCANTINASETTIMO): "TUTTO E' POSSIBILE"

LA REGINA DEL GIRONE "A" ASPETTA CON ANSIA DI INCONTRARE STASERA IL MALO NELLA SEMIFINALE DI RITORNO DI COPPA. IL ROCCIOSO DIFENSORE E' MOLTO FIDUCIOSO

Vittoria importante domenica scorsa per il PescantinaSettimo del presidente Lucio Alfuso che sbanca Velo Veronese e batte in casa sua il Lessinia di mister Alessandro Murarolli. Finisce tre a uno per gli ospiti che fanno un ulteriore passo in avanti in graduatoria. La classifica del girone A di Seconda categoria è sempre bella vedere per Paiola e compagni. Ora sono ben 18 le vittorie del PescantinaSettimo che vola con ancora nessuna sconfitta al passivo in campionato, cammino che la dice lunga sull’impianto di gioco messo in cantiere da mister Gianni Canovo, arrivato quest’anno a Pescantina.

Fa quadrato il difensore classe 1985 Filippo Zumerle che milita, assieme al fratello Giacomo, nelle file del PescantinaSettimo. "Il Lessinia ha dimostrato di essere una buona squadra che domenica voleva crearci dei seri grattacapi. Loro cercavano punti salvezza importanti e volevano sfruttare il fattore campo. Noi abbiamo giocato una buona gara e siamo saliti di quota pian piano. Tre punti che ci caricano ulteriormente per il proseguo di campionato giunto quasi alla fine".

Vittoria basilare, quella di Velo, visto che la diretta rivale, il Real Lugagnano, ha impattato in casa sua 0 a 0 contro il Cavaion. Sono ora 10 i punti di distacco per la capo

    a PescantinaSettimo su Pastrengo e Real Lugagnano che sono appaiate a quota 48 punti. Il Campionato dice chiaramente che gli uomini di mister Canovo sono i più forti del proprio girone ma Pastrengo e Real Lugagnano sono sempre sul pezzo e vogliono rendere vita difficile   al PescantinaSettimo fino alla fine. Sabato 31 marzo alle ore 15.30 si scende di nuovo in campo. Si recupera la 23^ giornata e il Pescantina ospiterà il Gargagnano di mister Gianni Pierno che è tranquillo a 32 punti lontano dalla zona calda della bassa classifica. "Da qui alla fine ci aspettano ancora 5 partite insidiose. Il Gargagnago pratica un buon calcio ma noi abbiamo dalla nostra la compattezza ed un miglior bagaglio tecnico. Scenderemo in campo per vincere, di sicuro ce la metteremo tutta".

    Intanto stasera, mercoledì 28 marzo alle ore 20,30, sono in programma le semifinali di ritorno del Trofeo Veneto di Seconda categoria. Arriveranno a Pescantina i bianconeri della tenace formazione vicentina del Malo. La partita d’andata era terminata 2 a 0 per i nerostellati di casa. Domenica in campionato la formazione del presidente Alessandro Bonato, sul terreno amico, non è andata oltre lo zero a zero contro il Rozzampia. Risultato che non pregiudica il possibile accesso alla zona play off del girone F di Seconda categoria dove milita appunto il Malo. Una cosa è certa, stasera la difesa ospite dovrà fornire una gara dei loro giorni migliori. Il potenziale d’attacco del PescantinaSettimo, formato da Carigi (al possibile rientro dopo l’infortunio), Bonetti e Bonato, garantisce una grande forza d'urto. “Pippo” Zumerle è fiducioso: "Aspettiamo con ansia di giocare davanti al nostro pubblico contro il Malo. Per loro sarà durissima, sono sicuro che possiamo ribaltare il risultato dell’andata. Sarà una gara tirata e complicata per entrambe le contendenti. Che vinca il migliore".

    Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1432