Archivio: ULTIM’ORA

18/4/18
PRESENTATA A VERONA LA 21^ EDIZIONE DEL MEMORIAL NICOLLI

Presentata ai media ieri nella Sala Arazzi di Palazzo Barbieri a Verona la ventunesima edizione del Memorial “Giuseppe Nicolli”. Il torneo di calcio tra le Rappresentative Giovanissimi (nati nel 2004-2005) delle nove Delegazioni Provinciali-Distrettuali del Comitato Regionale Veneto LND che si svolgerà da sabato 21 a lunedì 23 aprile nei pressi del Lago di Garda: a Peschiera ci sarà il quartier generale della manifestazione che ospiterà i 180 atleti e i 45 tenici e dirigenti coinvolti, mentre le 28 gare in calendario andranno in scena presso gli impianti sportivi di Garda, Calmasino e Valeggio sul Mincio.

In fase di presentazione, è stato svelato il tabellone del torneo (vedi locandina allegata), quest'anno organizzato in collaborazione con Agsm in veste di partner ufficiale. Previste tre giornate di gare a triangolari (sabato pomeriggio, domenica mattina, lunedì mattina) che determineranno la classifica generale e, quindi, le due squadre impegnate nella finale primo-secondo posto, in programma lunedì 23 aprile alle ore 16.30 allo stadio di Calmasino. A seguire, intorno alle ore 18, le premiazioni di tutte le Rappresentative

A fare gli onori di casa a Palazzo Barbieri è stato Filippo Rando, Assessore allo Sport del Comune di Verona: “Il Memorial Nicolli è il più importante torneo di calcio giovanile a livello regionale, come amministrazione siamo ben felici di poter patrocinare questa edizione che si terrà nella meravigliosa cornice del Lago di Garda. Ringrazio la LND Veneto per averci coinvolto nell'organizzazione di una tre giorni che si preannuncia ricca di spettacolo e di emozioni”.

A seguire l'intervento di Giuseppe Ruzza, Presidente del Comitato Regionale Veneto LND: “Devo fare tanti ringraziamenti anch'io, alle amministrazioni di Verona e degli altri comuni coinvolti, così come agli sponsor che si sono dimostrati sensibili all'iniziativa. È la prima volta che organizziamo questo torneo nel veronese, era un obiettivo che avevamo da tempo e siamo riusciti a centrarlo. In chiusura, voglio spendere due parole sulla figura di Giuseppe Nicolli, che è stato un autentico maestro per tanti di noi, e per me in particolare. Era una persona dolcissima, capace di unire il garbo nei modi ad un'autorevolezza universalmente riconosciuta”.

Così Claudio Toninel, Componente del Consiglio Direttivo del CONI Veneto: “Mi unisco alle parole del Presidente Ruzza, Nicolli è stato un grande personaggio per il calcio dilettantistico veneto, sia a livello organizzativo che umano. Il torneo a lui intitolato coinvolge atleti di 14-15 anni, ragazzi per cui lo sport, oltre a temprare il fisico deve rappresentare una scuola di vita”.

Le parole di Dino Tommasi, Presidente del Comitato Regionale Arbitri del Veneto: “Ho partecipato come arbitro alla prima edizione del torneo Nicolli, fu un'esperienza bellissima, indimenticabile. Ci tengo a sottolineare la felicità dei direttori di gara convocati per questo evento: sono entusiasti di poter rappresentare le rispettive sezioni di appartenenza in un contesto sportivo sano e leale, seppur animato dall'agonismo”.

Patrick Pitton, Vicepresidente Vicario della LND Veneto, è entrato nei dettagli organizzativi del torneo: “Riuscire a portare il Nicolli nel veronese era una nostra priorità. Ritengo che la formula itinerante sia importante per due motivi: da un lato, permette agli atleti di scoprire le tante bellezze del nostro territorio, dall'altro ci aiuta a tenere vivo il ricordo di Nicolli in ogni angolo della regione. Quest'anno abbiamo variato la formula del torneo, effettuando il sorteggio integrale per i triangolari: in questo modo ogni Delegazione ne affronta altre sei nel corso delle tre giornate, evitando quelle 'ripetizioni' di gare che talvolta si sono verificate nelle ultime edizioni”.

Importante sottolineatura quella di Roberto Mamerti, Vicepresidente del Comitato Veneto LND: “Dall'anno scorso abbiamo istituito il premio Fair Play, riteniamo sia un riconoscimento doveroso per chi si distingue a livello comportamentale ed è anche un modo per ricordare nella maniera migliore la figura del Presidente Nicolli. Il premio – che quest'anno viene messo in palio dal nostro partner Agsm – vale sia per i giocatori che per i tecnici e i dirigenti delle Rappresentative”.

In chiusura, Mario Furlan, Consigliere Regionale della LND Veneto: “Come veronese, sono orgoglioso di essere riuscito a portare il torneo Nicolli nella nostra terra. Devo ringraziare le tante persone che ci hanno permesso di realizzare questo obiettivo, ed in particolare la Delegazione LND di Verona, il cui contributo in termini organizzativi è stato preziosissimo”. Presenti all'incontro anche Dino Tamai (Consigliere Regionale LND Veneto), Claudio Prando, Donella Francioli e Ilaria Bazzerla (nell'ordine, Delegato, Vice Delegato e Segretario della LND Verona), Mario Gennaro (Presidente AIA Verona) e Claudio Fidilio (Vice Presidente AIA Verona e Rappresentante AIA Legnago),

Mario Caporello Addetto Stampa - Comitato Regionale Veneto LND
per
www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:874