Archivio: ULTIM’ORA

3/7/18
LA VIRTUS VECOMP SI STA PREPARANDO PER LA LEGA PRO

C'è ancora voglia di stupire, in casa della Virtus Vecomp. La cavalcata storica di questa stagione in serie D che ha portato i rossoblu in Lega Pro non sarà mai dimenticata. La truppa allenata dal presidente-allenatore Luigi Fresco ha saputo leggere nella maniera giusta il campionato, mostrando grinta da vendere e prestazioni assai convincenti giornata dopo giornata. Con 73 punti in 34 gare i rossoneri di Borgo Venezia hanno vinto con merito il girone C di serie D precedendo di 5 punti il Campodarsego e di 6 l'Arzignanochiampo. Tutte belle ed avvincenti le 22 vittorie, ottenute evidenziando buona profondità ed ottime giocate. Ben 60 le reti fatte contro le 33 subite. Grazie ad un gioco veloce ed efficace, la Virtus ha dimostrato di sapere sempre trovare la maniera giusta per andare in gol. I suoi giocatori più prolifici sono stati il centrocampista classe 1989 Domenico Danti e Luca Manarin che hanno siglato rispettivamente 12 e 11 reti, mentre il capocannoniere del girone è risultato Rocco dell'Ital Lenti Belluno che ha siglato ben 21 reti.

Getta acqua sul fuoco, dopo i tanti complimenti ricevuti, Gigi Fresco che da molti anni è la vera anima della Virtus Vecomp: "Ringrazio per i complimenti ricevuti dai media ma ricordo che la nostra società è sostenuta da persone stupende e preparate che danno sempre il loro valido contributo in società, con dedizione e passione, ogni anno. In questa ultima stagione ho avuto l'onore di allenare ragazzi stupendi che hanno dato tutto e si sono fatti valere fino all'ultima giornata. Mi hanno regalato una girandola di emozioni, in campo e fuori. Questo gruppo lo porterò sempre nel mio cuore. Abbiamo coronato un sogno che era non facile da realizzare. Ritenevo all'inizio che avremmo potuto giocarci i play off ed invece abbiamo vinto il nostro girone con merito e buon margine. Meraviglioso, è molto di più di quello che mi aspettavo dai ragazzi”.

Non si contano oramai più gli anni che Gigi Fresco è alla Virtus di Borgo Venezia, sono già più di 35 anni. La squadra verrà rafforzata in vista del debutto in Lega Pro e il terreno delle battaglie casalinghe sarà come sempre il magico manto erboso del “Gavagnin-Nocini”di via Montorio a Verona che da quest'anno vanta anche una meravigliosa tribuna coperta. Gigi sta aspettando dove sarà collocata la sua Virtus Vecomp nello scacchiere calcistico dello stivale italiano. Con tantissima probabilità verranno formati due gironi, uno per l'Italia del nord e l'altro per quella del sud. Una Lega Pro che ancora una volta potrebbe presentare a luglio diverse defezioni per la mancanza di fondi per l'iscrizione al campionato.

Intanto, partita la bandiera Alessio Allegrini, il nuovo capitano sarà Marcus N'Ze classe 1986. Sono stati confermati i giocatori: Sibi Sheikh, Federico Maccarone, Jacopo Rossi, Alessandro Mattia Frinzi, Marcus N'Ze Khouassi, Domenico Danti, Luca Manarin e Paolo Grbac. Intanto è già stata depositata la domanda di iscrizione alla Lega Pro per la stagione 2018-19. La società rossoblu organizza anche quest'anno per tutte le squadre giovanili un ritiro estivo a Mezzano di Primiero in provincia di Trento. Per adesione, chi è interessato, può recarsi nella sede di via Montelungo a Verona. Nei prossimi giorni verranno resi noti i primi colpi di mercato. Una cosa è certa, Fresco è già pronto a nuove scommesse. La Lega Pro è una ribalta importantissima per il popoloso Borgo Venezia.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1395