Archivio: ULTIM’ORA

9/8/18
NASCE UNA NUOVA 3^ CATEGORIA A PESCANTINA, L'AUSONIA

Manca poco alla presentazione della nuova società dell'Ausonia di Pescantina, pronta tra poco al debutto nel campionato di Terza categoria veronese. Il vice presidente Alessandro Tacconi non vede l'ora di partire. Ma ne sapremo di più nella serata del prossimo 25 agosto nella sede sociale in via Piazzola ad Arcè di Pescantina dove c'è un meraviglioso chiosco che guarda il fiume Adige. “Siamo un gruppo di amici che una sera, parlando tra di noi, ci è venuta in mente un idea che non voleva più andarsene. Creare dal nulla una nuova società per aprire un nuovo inebriante ciclo. E così è nata l'Ausonia”.

Non vuole dirci quali saranno i componenti della nuova rosa di Terza ma una cosa è certa, Alessandro Tacconi si è avvalso di collaboratori fidati e colmi di passione. “Innanzitutto io faccio il vice presidente mentre mio padre Osvaldo è ufficialmente il presidente dell'Ausonia. Senza collaboratori in gamba però, il progetto non sarebbe mai partito. Un grandissimo grazie al direttore sportivo Davide Bianchedi che assieme ad i suoi collaboratori ha passato notti insonni e tante ore al telefono per allestire la nuova squadra. Un plauso anche a Carmen Rossi, Brentegani e Ronnie Lonardi che hanno contrubuito all'organizzazione societaria mettendoci anima e cuore. Non voglio dire più niente e colgo l'occasione per invitare curiosi, simpatizzanti, tifosi e chiunque voglia bene all'Ausonia a venire numerosi alla presentazione che faremo a fine di agosto”.

Intanto è ufficiale, è arrivato il primo colpo importante. Sarà l'esperto tecnico Mario Marai, l'anno scorso fermo per un anno sabbatico, a guidare la nuova squadra di Pescantina. Marai garantirà nuovi equilibri e voglia di far bene, lavorando sodo, come sua abitudine, e cementando nel corso della stagione un gruppo solidissimo e con tanta voglia di vincere. “Non vedo l'ora di cominciare - confessa mister Marai, fratello di Flavio che guida da tanti anni il Parona in Prima categoria -. Avevo voglia di ripartire dopo la stupenda annata al Calmasino dove abbiamo conquistato con merito la Prima categoria. Mi intrigano molto le nuove sfide e quindi ho accettato la proposta della dirigenza dell'Ausonia che vuol costruire con tranquillità qualcosa di importante. Cosa che cercheremo di fare con criterio e restando con i piedi per terra, come piace a me. Ci aspettano allenamenti intensi ed un campionato difficile. La squadra è stata ben allestita e possiamo puntare a qualcosa di molto interessante. Ma non voglio dilungarmi troppo, sarà il campo a dire chi avrà i giusti attributi per vincere il girone”.

Gli fa eco il diesse classe 1991 Davide Bianchedi che ha un passato da arcigno difensore nelle file di Team San Lorenzo Pescantina, BureCorrubbio e Pescantina. “Ci daremo da fare per ben figurare. Abbiamo fatto le cose per bene, andando a prendere giocatori di valore che conoscono la Terza ma che hanno fatto esperienza anche in categorie importanti, come il nostro capitano Diego Pasetto. Mister Marai è un allenatore carismatico e molto capace che ci farà fare un buon salto di qualità. Vogliamo provare ad alzare l'asticella in Terza. So che troveremo avversarie quotate, noi rispettiamo tutti ma non abbiamo paura di nessuno, non vedo l'ora di vedere esordire la squadra. Temperamento e voglia di fare risultato sono certo che non ci mancheranno”.

Chiude ancora Alessandro Tacconi dicendo: ”Abbiamo le idee molto chiare e progetti frizzanti da mettere in pratica, come allestire una signora squadra femminile. Dateci tempo e vedrete che con impegno ed umiltà si possono regalare bellissime soddisfazioni ai nostri sostenitori".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2225