Archivio: ULTIM’ORA

31/8/18
UNA GRANDE FESTA DI SPORT AL 1° MEMORIAL GIANLUCA BRAZZOLI

A DOSSOBUONO PRESENTI NUMEROSI AMICI DELLO SFORTUNATO GIOCATORE

Con gli occhi lucidi, il presidente dell'Olimpica Dossobuono Rinaldo Campostrini, ha detto: "Gianluca ci manca ogni giorno di più. Persona squisita fuori e dentro il campo di gioco, era sempre pronto a farsi in quattro per noi dirigenti e per i suoi compagni di squadra. Lo conoscevo dal 2011, quando era arrivato qui da noi. Assieme a lui abbiamo abbiamo percorso insieme tanta strada, conquistando due magiche ed indimenticabili promozioni dalla Seconda categoria fino alla Promozione".

Brazzoli ha vestito la maglia dell'Olimpica Dossobuono per cinque inebrianti stagioni. Il memorial in suo onore, che si è giocato sul campo “Luigi Ciresa” di Dossobuono, ha visto una buona affluenza di pubblico e di amici di Gianluca. Presente la mamma Mariella che ha seguito le tre partite da 45 minuti del torneo ed ha premiato al termine della manifestazione tutti i protagonisti. "Giangi - ricorda Campostrini - ha combattuto la sua battaglia dando tutto contro un avversario imbattibile. Un ragazzo solare e pieno di vita. In soli due mesi un cancro molto aggressivo lo ha messo al tappeto. Sono certo che dal paradiso ci guarderà mandandoci il suo aiuto".

Ma passiamo ai risultati ufficiali della struggente serata. Nella prima partita andata in scena il Caselle di mister Giuseppe Bozzini (che guidava i giallorossi e Gianluca negli anni della doppia promozione del Dossobuono) ha pareggiato per 0 a 0 contro l'Alpo Club 98 guidato da mister Stefano Ferro. Poi, dopo i calci di rigore, ha prevalso il Caselle per 6 a 5. La seconda sfida, tra i padroni di casa dell'Olimpica Dossobuono di mister Matteo Meneghetti e l'Alpo Club 98, è terminata sull'1 a 1 con reti di Pastorello (Alpo Club) e Pigato per il Dossobuono. Anche qui, per decidere la formazione vincente, si sono dovuti battere i rigori e alla fine l'ha spuntata l'Olimpica Dossobuono per 4 a 3. Nella terza ed ultima gara, che valeva di fatto la conquista del memorial, l'Olimpica Dossobuono ha vinto per 2 a 0 con due prodezze di Pascarella e Giuliani.

Tanta emozioni alla fine con il via alle premiazioni. Premio speciale, come miglior difensore del triangolare, lo stesso ruolo del “Giangi”, è andato a Nicola Pellegrini che aveva giocato in coppia con Brazzoli all'Olimpica e che oggi è in forza all'Alpo Club 98. Uno dei migliori amici del “Giangi”. La Coppa gli è stata consegnata dalla signora Mariella, mamma dello sfortunato giocatore. Premi al Caselle e all'Alpo consegnati dal signor Bottacini, titolare della ditta di pavimenti dove lavorava Brazzoli nonché promotore del memorial. A premiare l'Olimpica Dossobuono, che si è aggiudicata il torneo, l'assessore allo sport del comune di Villafranca, Luca Zamperini.

Mamma Mariella, molto commossa, ha detto: "Una serata bella ed indimenticabile. Il ricordo di mio figlio è ancora davvero vivissimo. E' come se Gianluca fosse qui con noi. Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questa bella festa di calcio e di sani sentimenti". Gli fa eco l'assessore Zamperini: "E' qui che trionfa lo sport sano e pieno di passione, sono molto onorato di essere qui stasera. Giangi era ben voluto da tutti. Un ragazzo dal cuore grandissimo che mancherà a tutti coloro che lo conoscevano di persona e che ci hanno giocato contro o assieme nell'Olimpica Dossobuono. Grazie infine al presidente Rinaldo Campostrini del Dossobuono per avermi invitato a questa bella serata".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1019
- Adv -
- Adv -
- Adv -