Archivio: ULTIM’ORA

5/9/18
LUCA PIZZINI: "POTREBBE ESSERE L'ANNO DELLA MIA MONTEBALDINA"

E' molto contento, il difensore tutto di un pezzo della Montebaldina Consolini classe 1984, Luca Pizzini, di questo inizio di stagione. Lui ed i suoi compagni, domenica scorsa, hanno battuto per 4 a 1 nella seconda giornata di Coppa, il neo promosso in Prima categoria PescantinaSettimo di mister Gianni Canovo. La gara è stata combattuta e con molte polemiche per rigori non concessi e presunte sviste arbitrali. Alla fine però i gialloblu di Caprino Veronese di mister Cristofaletti hanno prevalso meritatamente sui quotati avversari. “Io accetto sempre il risultato che matura sul campo - afferma il veterano Pizzini -, e il match vinto contro il Pescantina non fa eccezione. Siamo una squadra, a mio giudizio, in crescita, e disponiamo di un buon organico per poter fare bene anche in campionato. Daremo il massimo e poi alla fine tireremo i conti”.

Luca sta combattendo con alcuni guai fisici che lo stanno attanagliando nelle ultime stagioni ma lui non si da per vinto e gioca dando sempre il tutto per tutto, senza paura, come da carattere fiero e solare che “da una vita” lo accompagna: "Quando sto bene in campo mi trasformo, - assicura il giocatore trentaquattrenne -, ultimamente la fortuna e la condizione fisica mi stanno girando bene. Faccio gli scongiuri e spero che continui così”.

Affronterà quest'anno in campionato la squadra della sua compagna Francesca Quarti, il Calmasino 2003. “Spero che noi della Montebaldina battiamo quest'anno il Calmasino, altrimenti Francesca non mi fa entrare in casa, - dice sorridendo il popolare giocatore ex Virtus -. A parte gli scherzi, ogni partita farà storia a sè. Noi vogliamo fare più punti possibili, dimostrando in campo grinta e coraggio. Ci aspetta un campionato, il girone A di Prima categoria, davvero durissimo. Direi che è una mini Promozione. Ci sono tante squadre al via molto ben attrezzate e noi siamo tra queste”.

Non ama fare le previsioni Pizzini, ma guarda con ottimismo al nuovo torneo che inizierà domenica in casa del Real Grezzanalugo. “PescantinaSettimo, Olimpica Dossobuono, San Zeno, Concordia, Croz Zai, Lugagnano e Pedemonte hanno le pile cariche e possono dare forti scariche elettriche a tutti. Starà a noi farci vedere preparati ed adoperare le armi giuste per neutralizzarle. Vincerà il campionato chi dimostrerà freddezza e nervi ben saldi. Ogni partita può essere una mina inesplosa. Sono molto curioso vedere come andrà a finire”.

Concordia-Olimpica Dossobuono; Parona-Calmasino; PescantinaSettimo-Croz Zai; Peschiera-Arbizzano; Quaderni-Lugagnano; Real Lugagnano-Pedemonte e San Zeno-Valpolicella completano il programma della prima giornata, si parte alle 15.30. “Noi esordiremo in casa del Real GrezzanaLugo, match difficile. Giocheremo come sappiamo fare fin dal primo minuto con tanta birra nelle gambe e la speranza di inquadrare già da subito lo specchio della porta. Scenderemo in campo per vincere”.

Luca Pizzini ci saluta spendendo due parole sul mister Simone Cristofaletti: "E' la persona giusta nel posto giusto. Un tecnico preparato e raffinato nella sua maniera di proporre calcio. Ci fa si lavorare duro ma allo stesso tempo anche divertire durante gli allenamenti. Credo che per noi potrebbe essere l'annata giusta. Facciamo però gli scongiuri”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1306