Archivio: ULTIM’ORA

21/10/18
IL CHIEVOVERONA VALPO CADE IN CASA CONTRO LA FIORENTINA (0-5)

Troppa Fiorentina per il ChievoVerona Valpo, che tra le mura amiche dello Stadio Olivieri ha ceduto il passo alle brillanti ospiti di mister Antonio Cincotta. La partita nei primi dieci minuti di gioco è contratta, con le due compagini che si studiano a vicenda. Al decimo, il primo sussulto di marca viola: Bonetti serve Mauro al limite dell’area, la numero nove carica il destro, ma calcia alto. Due lancette d’orologio più tardi è sempre la Fiorentina a sfiorare il vantaggio, con Clelland che intercetta un errato disimpegno di Prost e sfiora il palo alla destra di Sargenti. Al 20’ la Viola passa in vantaggio. Grande azione sulla sinistra di Caccamo che serve un perfetto assist per Bonetti, la dieci ospite prende la mira e di testa batte Sargenti. Tre minuti più tardi la Fiorentina va vicinissima al 2 a 0, con Caccamo che a tu per tu con la giovane numero 16 clivense lascia partire un diagonale che si spegne sul fondo. Al 27’ si fa vedere il ChievoVerona Valpo: ottima discesa sulla sinistra di Pirone, che resiste a più cariche della difesa, passa la palla al centro per Tarenzi che in acrobazia non trova la porta. Sessanta secondi dopo arriva il raddoppio ospite. Splendida azione in verticale della formazione di mister Cincotta, Philtjens vede in area Clelland che sola davanti a Sargenti non manca l’appuntamento col gol. Al 37’ incursione centrale di capitan Guagni, la difesa gialloblù fa muro, ma sul rimpallo vagante si avventa Bonetti che al volo sfiora la doppietta personale. A cinque minuti dall’intervallo le toscane si portano sul 3 a 0. Sventagliata dalla sinistra di Bonetti per Clelland, la giocatrice scozzese porta avanti palla, lascia partire una gran botta di sinistro che si stampa sul palo, la respinta però premia sempre la numero 24 che appone il suo secondo sigillo sulla gara.

Nella ripresa mister Diego Zuccher toglie Prost e fa esordire la giovanissima Tunoaia, proveniente dalla formazione Primavera. Muta la frazione, ma non lo spartito, con la Viola che al 53’ cala il poker: cross di Parisi per l’accorrente Bonetti, che di testa fissa il 4 a 0. Al 58’ bella azione del Valpo sulla destra con Pirone, che si libera di Jaques, passa a Tarenzi, ma Ohrstrom è brava a sventare la minaccia. Nel momento migliore del Chievo, la Fiorentina sigla il quinto gol sempre con Bonetti, che con una finta si libera della diretta marcatrice in area di rigore e con un preciso diagonale trafigge Sargenti, concretizzando la personale tripletta. A dieci dalla fine, bella iniziativa di Sardu sulla sinistra che scarta due giocatrici e mette al centro, un suggerimento per Tarenzi bloccato in angolo da Jaques con una bella chiusura. Sugli sviluppi del corner Tardini spara alto da buona posizione. Al 42’ miracolo di Sargenti: Caccamo calcia a botta sicura da dentro area, ma il portiere veronese si supera, compiendo un grandissimo intervento. Per il ChievoVerona Valpo mercoledì sarà nuovamente tempo di scendere in campo: alle ore 20.00 presso lo Stadio Olivieri andrà in scena il recupero della seconda giornata contro la Pink Bari.
 
ChievoVerona Valpo: Sargenti, Rii (Varriale), Ledri, Mascanzoni (Tardini), Fuselli, Boni, Pirone, Motta, Tarenzi, Sardu, Prost (Tunoaia). A disposizione: Raicu, Tunoaia, Salamon, Zamarra, Tardini, Varriale, Rizzoli. Allenatore: Diego Zuccher
Fiorentina Women’s: Ohrstrom, Guagni (Fusini), Jaques, Adami, Parisi (Nocchi), Mauro, Bonetti, Caccamo, Philtjens (Ripamonti), Clelland, Agard. A disposizione: Fedele, Breitner, Vigilucci, Ripamonti, Kongouli, Nocchi, Fusini. Allenatore: Antonio Cincotta.
Arbitro: Matteo DallaPiccola di Trento
Assistenti: Castioni di Novara e Moroni di Treviglio
Reti: 20’ Bonetti (F), 28’ Clelland (F), 40’ Clelland (F), 53’ Bonetti (F), 20’ Bonetti (F)
Ammonizioni: Philtjens (F), Ripamonti (F), Clelland (F)

Ufficio Stampa e Comunicazione ChievoVerona Valpo SSD
per
www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:443