Archivio: ULTIM’ORA

9/11/18
APERTE LE ISCRIZIONI AL 31° CITTÀ DI VERONA

31° Città di Verona - Categoria Giovanissimi -.
Da sempre dedicato alla categoria Esordienti, dal 2019, per motivi tecnici, saranno protagonisti i Giovanissimi con un particolare regolamento che metterà sullo stesso piano competitivo le squadre partecipanti ai campionati Provinciali, Regionali ed Elite. Il “Città di Verona” nasce nel 1985, per volontà di Fernando Maraia allora Presidente del Gruppo Sportivi Veterani Veronesi e dell’Assessore allo Sport del Comune di Verona, Graziano Rugiadi, l’idea di portare un torneo per giovani calciatori sull’erba dello Stadio Bentegodi. L’idea di allora si è poi ripetuta per oltre trentanni diventando il Torneo della Città
 
Ecco l’Albo d’Oro della manifestazione:
1986               A.C. SPEME S. MARTINO 
1987               U.S. CRAZY VERONA
1988               POL. FRATERNITA’
1989               G.S. ALBA BORGOROMA
1990               A.C. SAMBONIFACESE
1991               A.C. SOMMACAMPAGNA
1992               U.S. VIRTUS BORGO VENEZIA
1993               U.S. CRAZY VERONA
1994               U.S. VILLFONTANA
1995               U.S. CRAZY COLOMBO
1996               U.S. UTECO SPEME S.M.
1997               A.C. ARBIZZANO
1998               A.C. S. ZENO
1999               A.C. S. ZENO
2000/01/02    sospeso
2003               U.S. VIRTUS VECOMP
2004               U.S. BELFIORESE
2005               U.S. ARES CALCIO  (*)  
2005               U.S. CRAZY COLOMBO (**)
2006               U.S. CASELLE SOMMACAMPAGNA
2007               U.S. VIRTUS VECOMP
2008               U.S. VIRTUS VECOMP
2009               U.S. CASTELNUOVOSANDRA’
2010               U.S. CASTELNUOVOSANDRA’ 
2011               U.S. BOVOLONE
2012               A.C. LEGNAGO SALUS
2013               U.S. VIRTUS VECOMP
2014               A.C. GOLOSINE 2013
2015               U.S .VIRTUS VECOMP
2016               POLISPORTIVA VIRTUS
2017               VIRTUSVECOMP
2018               PALUANI LIFE

(*)       cat. esordienti  (**)     cat. giovanissimi

PREMIO FAIR PLAY:
2010             A.C. COLOGNOLA
2011  POL. VIRTUS
2012  S.MARTINO SPEME
2013  PROVESE
2014  POZZO
2015  CAVAION
2016  PIEVE S. FLORIANO
2017   A.C. SONA
2018  POL. VIRTUS

ALBO D’ORO ALLENATORI:
2010   VERONESE STEFANO
2011  SPEZIE LUCA
2012  TONIELLA GIN
2013  MARTINI FABIO
2014  DOSSO CARLO
2015  AVOGARO ROBERTO
2016  GASPARATO SILVANO
2017  FRINZI GIOVANNI
2018  AMBROSI ANDREA

Il Comunicato del Gruppo Sportivi Veterani Veronesi:
Sono aperte le iscrizioni al 31° Città di Verona col termine ultimo del 20 Novembre 2018, che saranno accettate fino ad un numero massimo di 32 ASD, con diritto di precedenza alle squadre iscritte nella 30ª edizione. Vi invitiamo a leggere il Regolamento, ricordando che saranno ammesse le Categorie Giovanissimi ( annata 2004-2005 e 2006) e che tutte le gare saranno dirette da Arbitri Figc-Aia. Nel Regolamento una speciale norma per mettere sullo stesso piano competitivo le squadre Provinciali e Regionali. Per questo motivo, la tassa di iscrizione è stata definita in euro 100,00. Il 31° Città di Verona avrà sempre una finalità Sociale: nella scorsa edizione, l’avanzo della cassa (950 euro) è stato bonificato alla Polisportiva di Amatrice.

Le iscrizioni si raccolgono presso la Redazione di Giovanigol sulla mail cittadiverona@giovanigol.com. La tassa di iscrizione verrà versata alla Tesoreria del Città di Verona nella serata di presentazione il 14 Dicembre 2018, presso la Sala Lucchi (piazzale Olimpia 3, Verona), durante la quale verranno sorteggiati torneo e calendario dei gironi Eliminatori. (Presidente Gruppo Sportivi Veterani Veronesi Pierluigi Tisato)
 
Il Comitato di Gestione, che avrà il compito di riunirsi e per decidere su particolari situazioni, sarà composto dai dirigenti di 3 ASD:
– Real San Massimo (ASD guida) sig. Marco Marchi
– Pescantina Settimo, sig. Ceradini Roberto
– San Marco B.M. sig. Lino Franzoso

REGOLAMENTO 31° CITTÀ DI VERONA GIOVANISSIMI 2004-2005-2006
TITOLARE DELLA MANIFESTAZIONE: GRUPPO SPORTIVO VETERANI VERONESI AL 96° DALLA FONDAZIONE

ART .1 - Il Gruppo Sportivo Veterani Veronesi in collaborazione con la FIGC, Delegazione Provinciale di Verona, organizza un torneo a carattere PROVINCIALE denominato “31° Città di Verona” e “16° Trofeo Fernando Maraja”. L‘area di Segreteria viene demandata al Real San Massimo che fungerà da Società Guida e sarà integrata nel Comitato di Gestione la cui Presidenza viene assunta da Pierluigi Tisato, presidente del Gruppo Sportivi Veterani Veronesi.

ART. 2 - Al torneo sono state ammesse le seguenti ASD: (segue Elenco ) e suddivise in n° gironi eliminatori definiti e sorteggiati dopo la conclusione (entro il 30 novembre 2018) delle Iscrizioni.

ART. 3 - Il torneo si disputerà con la disputa dei Gironi Eliminatori e delle fasi Finali; le gare saranno disputate nella giornata di mercoledì, previo accordo fra le ASD. Gironi Eliminatori: (6.03, 13.03, 20.03 per ev. recupero, 27.03)  secondo un tabellone sorteggiato (in base a criteri geografici e teste di serie)  nella serata di presentazione il 14.12.2018. Si classificano le prime due per girone. Per stabilire la classifica dei gironi sulla base del risultato finale,  si considerano 3 punti vittoria, 1 punto ciascuno il pareggio, 0 punti sconfitta. In caso di parità in un girone tra due squadre, al fine di stilare la classifica, si applicheranno i seguenti criteri : 1 esito dello scontro diretto - 2 differenza globale reti nell’intera prima fase - 3 maggior numero di reti segnate nell’intera prima fase - 4 eventuale sorteggio. In caso di parità fra 3 o più squadre, si applicheranno i criteri della Classifica Avulsa (norme FIGC). Fasi finali: La disputa degli Ottavi, Quarti e Semifinale (17.04, 08.05, 22.05) avverrà in Gara Unica su campi neutri (stabiliti dal Comitato), secondo il tabellone sorteggiato. In caso di parità, si procederà alla esecuzione dei 5 tiri di rigore. Finalissima: presso lo Stadio “Bentegodi” (29.05) compatibilmente con la disponibilità del terreno di gioco.

ART. 4: CATEGORIA DI PARTECIPAZIONE: Il torneo è riservato ai calciatori/calciatrici, regolarmente tesserati FIGC per la stagione in corso, appartenenti alla categoria  Giovanissimi nati nel 2004-20052006. Non sono consentiti prestiti n nessun caso.

ART. 5: CRITERI DI AMMISSIONE: Potranno iscriversi le squadre Govanissimi PROVINCIALI 2004 (che possono essere integrate da giocatori del 2005 e 2006), le squadre partecipanti ai Campionati REGIONALI con la squadra 2005 e integrata da almeno 2 giocatori del 2006 e le squadre partecipanti ai Campionati ELITE con la squadra 2005 e integrata da almeno 3 giocatori del 2006. La quota di iscrizione è di euro 100,00 ( cento/00).

ART. 6: ELENCHI GIOCATORI: Nella distinta da presentare all’arbitro (e alla squadra avversaria) prima della gara saranno indicati fino ad un massimo di n. 20  giocatori. Gli staff tecnici inoltreranno, a fine gara,  a cittadiverona@giovanigol.com la distinta, col nome dell’arbitro, risultato e marcatori.

ART. 7: SOSTITUZIONI: Le sostituzioni saranno effettuate nel rispetto delle norme vigenti; le squadre REGIONALI ed ELITE manterranno per tutta la durata della gara giocatori del 2006 (rispettivamente 2 e 3), sostituibili comunque ma con giocatori di pari annata. Non sono ammessi per nessun motivo giocatori dell’annata 2007. L’inosservanza degli art. 4, 5 e 7, comporterà la perdita della gara per 0-3.

ART 8: Durante le finali (ottavi, quarti, semifinali e finalissima), in caso di pareggio, si procederà alla sequenza dei calci di rigore secondo le regole FIGC, senza la disputa di tempi supplementari.

ART. 9: TEMPI DI GARA: Tutte  le gare verranno disputate  su due tempi di 35’ minuti ciascuno.

ART. 10: ARBITRI: Tutte le gare saranno dirette da Arbitri  FIGC - AIA .

ART. 11: DISCIPLINA DEL TORNEO: é affidata al Giudice Sportivo della Delegazione di Verona. Il Giudice Sportivo delibererà inoltre anche in caso di squalifiche che superino la durata del torneo.

ART. 12: SANZIONI DISCIPLINARI: Con la seconda ammonizione o con l’espulsione diretta, il giocatore sarà sanzionato con una giornata o più di squalifica.

ART. 13:  RECLAMI: Eventuali reclami dovranno essere pre-annunciati all’arbitro e alla squadra avversaria entro 30 minuti dalla fine della gara. Entro 24 ore il reclamo potrà essere confermato via mail alla Delegazione Figc, Squadra avversaria e Comitato. Tassa per il reclamo secondo le norme vigenti.

ART. 14: RAPPRESENTATIVE: sulla distinta è facoltativo segnalare i tre migliori giocatori di ogni squadra, per poter dar luogo alla formazione delle Rappresentative. (nominativi tutelati da privacy)

ART 15: Salvo ulteriore disponibilità, i campi neutri designati sono: ALBABORGOROMA, JUVENTINA, CONCORDIA, SOMMACAMPAGNA, PESCANTINA, PESCHIERA, VILLAFRANCA e ZEVIO.

ART. 16: NORME GENERALI: Per quanto non previsto dal presente Regolamento, valgono le disposizioni dei Regolamenti Figc relativi alla stagione sportiva in corso.
 
Rodolfo Giurgevich dell'Ufficio Stampa
per
www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:967