Archivio: ULTIM’ORA

7/2/19
CONTINUA A RISALIRE IN CLASSIFICA IL BUSSOLENGO

IL D.S. RENZO BENDAZZOLI DICE: "GRANDE UMILTA’ E SPIRITO DI CORPO SONO GLI INGREDIENTI DELLA NOSTRA RISCOSSA"

Grazie ad un settore giovanile di buona levatura, la prima squadra rossoverde, formata perlopiù da giocatori del paese e guidata dall'ottimo staff tecnico  di mister Roberto Pienazza, ha messo le ali nel girone A del campionato di Seconda categoria. Va avanti con tanta tanta passione e rimborsi zero, e ora la compagine rossoverde è ad un solo punto dalla zona play off. Il Bussolengo è 33 punti in coabitazione con Lazise e Polisportiva La Vetta, finora ha ottenuto 9 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte. Nelle ultime 7 partite ha raccolto 17 punti (5 vittorie e 2 pareggi) risalendo in fretta la classifica.

La politica dei giovani paga eccome, come assicura il direttore sportivo Renzo Bendazzoli detto il “Nero” che da una vita è nel nostro calcio dilettantistico: "Arriviamo dall'amara retrocessione dell’anno scorso che ci ha fatto pensare e non poco. Non abbiamo disputato un campionato all’altezza in Prima categoria, così abbiamo esaminato, noi del direttivo con il presidente, gli errori fatti e siamo ripartiti. Serviva aprire un nuovo ciclo all’insegna dei nostri giovani. Da anni disponiamo di un buon settore giovanile con tecnici quotati che ogni anno portano alla ribalta giovani di valore pronti a giocare in prima squadra. Il tecnico Pienazza sa lavorare molto bene con i giovani. Lui si trova bene con noi, e noi con lui, così siamo ripartiti assieme in Seconda. Certo abbiamo faticato in questo campionato per trovare la quadratura del cerchio ma direi che ora siamo sulla buona strada e ci confortano i risultati conquistati sul campo".

Domenica scorsa, contro il Valdadige di mister Menegotti, buon 4 a 2 ottenuto dai padroni di casa del presidente Emilio Montresor che continua la serie positiva dei rossoverdi. "Siamo soddisfatti del gruppo che abbiamo costituito quest’anno - dice Bendazzoli. Giocatori amici e fuori dentro il terreno di gioco. Siamo caricati a mille ma bisogna cercare di stare con i piedi per terra, prima di tutto ci salviamo e poi si vedrà".

In fatto di attacco il Bussolengo sfoggia il sesto miglior attacco del girone con 38 reti, davanti comanda il San Peretto con 44 centri, poi La Vetta e Cavaion a 43 e Pastrengo e Malcesine a quota 41. Nona invece la sua difesa con 33 gol subiti in compagnia della Polisportiva Consolini e del Malcesine. Capocannoniere della squadra rossoverde è il bomber matteo Tezza con 12 reti, giocatore che fa della velocità e nel dribbling il suo credo.

"Domenica possiamo andare a piedi alla prossima trasferta - dice ridendo il d.s. rossoverde “Nero” Bendazzoli -. Attraversiamo l’Adige e andiamo a giocare al Velodromo contro il Team San Lorenzo, ultimo con 3 punti. Sono dispiaciuto per il Team, una stagione la loro davvero assai sfortunata. Contro i rossoblu pescantinesi vogliamo portare a casa altri tre punti, sarebbe la terza vittoria di fila e l'ottavo risutato utile consecutivo".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:829