Archivio: ULTIM’ORA

20/2/19
IL CASTELDAZZANO VIAGGIA VELOCE A FARI SPENTI

Anche quest'anno, la società Casteldazzano del presidente Daniele Bertolani e del vice Giacomo Tabarrini, si sta facendo onore nel girone D di Seconda categoria, dove i biancorossi di mister Riccardo Adami occupano con merito la terza posizione e sono in pena corsa per un posto ai play-off. "Siamo contenti del cammino della nostra Prima squadra - dice il diggì Renzo Baietta -. Siamo nelle prime posizioni e stiamo facendo bene nonostante esser partiti senza aspettative particolari. Vogliamo innanzitutto divertirci e ben figurare. Stiamo aspettando la crescita dei nostri validi giovani per lanciarli in Prima squadra. Entro 2 o 3 anni contiamo di avere una squadra formata da quasi tutti ragazzi del nostro vivaio".

Il 21 dicembre 2018, la società biancorossa è stata colpita da un grave lutto. Si è spento il suo direttore sportivo Mauro Zardini a causa di un infarto. Mauro, che era da circa 5 anni il diesse del Casteldazzano, aveva contribuito attivamente alla rinascita della società dopo la fusione con la Jovanese. Al suo posto è arrivato da poco più di un mese Luca Carbognin, classe 1969 con un passato nelle giovanili dell'Hellas Verona: "Spero di essere all'altezza della situazione e di non far rimpiangere Mauro, persona che sapeva molto del nostro calcio veronese. Questa per me è una nuova esperienza in una società formata da persone vere e che già conoscevo. Per me è un nuovo ruolo e cercherò di svolgerlo al meglio con umiltà in onore di Zardini".

Parlando della prima squadra, il diesse Carbognin ci dice: "Abbiamo una buona squadra con giocatori bravi ed esperti che fanno da chioccia ai nostri ragazzi che debuttano in 2^ categoria. Stiamo facendo bene grazie anche al gran lavoro di mister Riccardo Adami. La classifica lo testimonia con la salvezza già raggiunta con largo anticipo, questo era l'obiettivo primario. Qui ho trovato davvero un gran gruppo, sia a livello di giocatori che di dirigenza."

In chiusura il diggì Renzo Baietta parla del settore giovanile biancorosso, che è in continua crescita: "Stiamo lavorando molto bene, grazie anche alla supervisione del dittì Giovanni Frinzi, el "Jhon" allena anche i nostri allievi regionali. Abbiamo 14 squadre tutte dirette da tecnici qualificati e preparati. Il nostro obiettivo primario è far crescere i nostri ragazzi che sono attualmente circa 250, senza contare la Prima squadra."

La squadra di mister Riccardo Adami è attualmente al 3° posto del girone D di Seconda categoria a -10 dalla capo

    a Scaligera e a -5 dall'Albaredo calcio ed ha 6 punti di margine sulla sesta in classifica, l'Atletico Vigasio. Domenica i biancorossi saranno di scena a Raldon, contro i neroverdi di mister Simone Ronconi che vogliono 3 punti per evitare di essere risucchiati nella zona play-out, lì a soli 3 punti. 
     
    la redazione di www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1049