4.3 C
Verona
mercoledì, 8 Febbraio 2023

Il punto sul 1° turno di Coppa Verona: 3^ giornata

Qualificate ai quarti di finale le prime squadre classificate dei 7 gironi, il Bardolino (girone A), Raldon (girone B), Valdadige (girone C), Zai Golosine 2016 (girone D), San Zeno Verona (girone E), Union Scaligeri Academy (girone F) e Vestenanova (girone G). Il Sule passa come miglior seconda.

Nel girone “A” si qualifica il Bardolino di mister Mattia Dell’Agnola che chiude la classifica a punteggio pieno a 9 punti dopo aver battuto 1 a 0 il Brundisium che si sarebbe qualificato se non avesse sbagliato i due rigori concessi ieri dall’arbitro, uno sparato alto e l’altro parato dal n.1 giallo-blu lacustre Giarola. A decidere la gara è stato il gol di Stefano Chincarini. Nell’altra gara del girone l’Edera Veronetta del presidente e mister Luigi Sartori vince 4 a 3 in casa dei Lions Casaleone di mister Davide Peroni. Per i giallo-blu casaleonesi del presidente Marco Zuliani vanno in gol Bosco e due volte Zantedeschi, per i neroverdi ospiti Aguero, Bah e due volte Da Silva. Edera Veronetta che chiude a 6 punti, Brundisium 3 e Lions Casaleone a zero punti.
Nel girone “B” si qualifica l’A.C. Raldon di Daniele Lorenzetti che liquida 4 a 0 il Pozzo “C” di mister Paolo Perlini grazie alle reti di Costantini, Calandrelli e la doppietta di Denis Longo, nell’altra gara il Corbiolo di mister Mauro Pia pareggia 1 a 1 con l’Atletico Squarà di mister Adriano Laperni e da via libera al Raldon, per i granata locali segna Zampieri per i biancoverdi ospiti pareggia Zamboni. La classifica finale vede in testa il Raldon a 7 punti, Corbiolo a 5 punti, Atletico Squarà 4 e A.C. Pozzo C a zero punti.
Nel girone “C” la classifica vede svettare l’F.C. Valdadige a 9 punti, davanti al Real Minerbe 2014 a 6, Crazy Academy 3 e Pol. Bonarubiana a quota zero. F.C. Valdadige di mister Livio Monese capace di andare a vincere 2 a 0 in casa del Real Minerbe 2014 di mister Roberto Sandrini grazie alla doppietta del classe 1984 Riccardo Miglioranzi che regala l’accesso ai quarti ai biancocelesti di Rivalta di Brentino Belluno. Vittoria inutile per 2 a 1 dell’Academy Crazy di mister Loris Facciolo contro la Bonarubiana di mister Rossi in gol col solo Scala, per i locali doppietta di Marzoli.
Nel girone “D” si è qualificato già sabato, dopo gli anticipi, lo Zai Golosine di mister Alberto Biondani che ha pareggiato 2 a 2 in casa del Colognola ai Colli B di mister Enrico Cannavò, ospiti del presidente Simone Mutti avanti 2 a 0 con Carbone e Marchesan raggiunti nella ripresa dai nerazzurri con Panato e Ghanim. Nell’altra gara non basta la vittoria per 1 a 2 della Pol. La Vetta di mister Valentino Dall’Ora in casa del Pozzo B di mister Bledar Mbrati, dopo l’autorete di Vaccaro i locali pareggiano con Traorè ma il biancazzurro Muzza regala la vittoria ai biancazzurri ospiti. La classifica finale vede a 5 punti, lo Zai Golosine, tallonato a 4 punti dal Colognola ai Colli B e dalla Pol. La Vetta, il Pozzo B chiude con 3 punti il girone più equilibrato.
Nel girone “E” si qualificano sia il Sule che il San Zeno Verona che chiudono alla pari con 7 punti davanti al San Marco Borgo Milano a 3 e Atletico Vigasio che chiude a zero punti. I “granata della busa” di mister Vasco Guerra pareggiano 1 a 1 in casa del Sule di mister Dall’Omo che pareggia il gol del granata Salerno grazie all’autorete di Cisorio. Nell’altra gara, inutile per la classifica, il San Marco Borgo Milano di mister Emanuele Battocchio travolge 8 a 4 il malcapitato Atletico Vigasio di mister Andrea Doardo. A bucherellare la difesa vigasiana ci pensano Giardino e Migliorini (doppia per entrambi) poi una volta Panizza, Giordano, Zangani e Oubelkacem, per i locali Doardo, Essalih, Sabi e Molinari.
Nel girone “F” domina l’Union Scaligeri Academy che passa il turno chiudendo con 9 punti, davanti alla coppia Cisano Juventina Bardolino e Cherubine a 4, chiude a zero punti il Life 1929. L’Union Scaligeri Academy di mister Savatore Dipaola batte 2 a 0 il Life FC 1929 di mister Edoardo Pani grazie ai centri di Cavallon e Gramegna. Nell’altra partita finisce in parità, 1 a 1, tra il Cisano Juventina Bardolino dello skipper Nicola Sabaini e il Cherubine di mister Stefano Sacchetto. Per i bianconeri locali segna Geminiani, per i bianco-verdi ospiti del presidente Paolo Zago pareggia Borgato.
Nel girone “G” ha riposato ieri il Vestenanova di mister Moreno Beltrame già qualificato a punteggio pieno. Nella sfida di ieri, ininfluente per la classifica, il Saval Maddalena ha battuto il Castagnaro di mister Crescenzo Nardella per 2 a 1, per la compagine guidata da mister Vittorio Arragoni vantaggio di Zanca, pareggio biancoverde di Roncoletta e per i giallorossi rionali decide la rete del neo entrato Opokou. Vestenanova del presidente Ivan Cerato che passa al 2° turno della competizione in programma il domenica prossima 22 gennaio alle ore 14.30.

Dunque, dopo la 3^ giornata del 1° turno di qualificazione a gironi della Coppa Verona “Memorial Gianni Segalla” che ha visto in campo 27 squadre, si sono qualificate 8 squadre si scontreranno in gara unica Domenica con il seguente programma:
Zai Golosine 2016 – Bardolino
Sule – San Zeno Verona 
Vestenanova – Valdadige
Raldon – Union Scaligeri Academy

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Verona
cielo sereno
4.3 ° C
5.6 °
2.5 °
44 %
4.1kmh
0 %
Mer
5 °
Gio
5 °
Ven
7 °
Sab
8 °
Dom
12 °

I nostri social