27.9 C
Verona
giovedì, 11 Agosto 2022

Oggi a Nove l’Alpo Lepanto insegue il traguardo storico della finale di Coppa

Tutto è pronto in casa Alpo Lepanto per la semifinale di ritorno del Trofeo Veneto di Seconda categoria. Oggi alle ore 15.30 i gialloverdi del presidente Andrea Pozzerle scenderanno in campo a Nove, in provincia di Vicenza, contro il Nove Stefani Consulting per cercare di ribaltare la sconfitta per 1 a 0 incassata nella gara di andata. I gialloblù vicentini di mister Daniel Girardi si erano imposti al Comunale di Alpo di Villafranca grazie al gol di Dahir. La squadra veronese guidata da mister Massimiliano Signoretto aveva giocato una buona gara ma una distrazione difensiva gli era costata una sconfitta immeritata. Ma ora è tempo di voltare pagina. Contro il Nove Stefani servirà una prova d’orgoglio e forte spirito di rivalsa, come sottolinea lo stesso Signoretto: “Innanzitutto, attraverso la vostra testata, voglio ringraziare i miei ragazzi per quanto stanno facendo quest’anno in campionato e in Coppa dove siamo l’unica squadra veronese rimasta ancora in lizza. Motivo d’orgoglio per la società, per il sottoscritto ed il mio staff tecnico e per i ragazzi. Oggi ci aspetta una sfida complicata ma nella stessa maniera molto intrigante. Partiamo sotto di un gol ma se ci crediamo possiamo ribaltarla. Dobbiamo essere bravi a sfruttare la nostra velocità sulle ripartenze. Mi aspetto dai miei ragazzi tanta qualità e quantità”.

Mister Signoretto fa gli scongiuri, ma vuole a tutti i costi una prova sontuosa dalla sua squadra. In caso di passaggio del turno si apriranno per i gialloverdi le porte della finalissima regionale del Trofeo Veneto di Seconda categoria. Sarebbe davvero un traguardo storico per il sodalizio del presidente Andrea Pozzerle e del vice e diesse Alessandro Melchiori che nel 2017-18 alzarono la Coppa Verona (nella foto) che gli valse la promozione in Seconda categoria. Attualmente il Nove Stefani di mister Daniel Girardi, dopo le 22 gare giocate finora, è al 2° posto del girone “G” con 53 punti a soli 2 punti dalla capolista Calcio Colceresa. I gialloblù vicentini hanno raccolto 16 vittorie, 5 pareggi ed una sola sconfitta. L’Alpo Lepanto, che occupava la stessa posizione, con il pareggio di domenica per 0 a 0 in casa del Saval Maddalena è scalato al 4° posto con 45 punti del girone “B” di Seconda categoria comandato dalla Dorial con 51 punti seguito dal Sommacustoza a 47 e dal Pizzoletta a 46 punti. Dopo 22 gare i gialloverdi hanno raccolto 14 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte. “Adesso non penso al campionato – dice Signoretto -. Se ne riparlerà il 24 aprile quando ospiteremo il Sommacustoza nel big match della 24^ giornata. Certo che a 4 giornate dalla fine può ancora succedere di tutto, sia per la testa che per il fondo della classifica. Il nostro è un girone molto livellato, le nostre rivali hanno in rosa giocatori esperti con buoni valori tecnici”.

Un Alpo Lepanto che quindi è super concentrato per questa partita di ritorno dove i giochi sono ancora aperti. Anche nell’altra semifinale di ritorno del Trofeo Veneto di Seconda categoria, che vedrà il Cimapiave contro il Ca’ Emo, l’ esito finale è assai incerto. All’andata la partita si era chiusa sullo 0 a 0 e stasera dopo la gara delle ore 20.30 conosceremo l’atra finalista. Mister Signoretto è fiducioso e salutandoci ci dice: “Che vinca il migliore! Io spero vivamente che sia il mio Alpo Lepanto. Contro il Nove Stefani, al Comunale di Nove (tra Marostica e Cartigliano), contiamo sull’incitamento dei nostri tifosi che spero vengano in massa a sostenerci”. La partita di oggi sarà diretta dal signor Francesco Gatta di Vicenza.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
27.9 ° C
29.5 °
27 °
32 %
3.6kmh
40 %
Gio
31 °
Ven
29 °
Sab
30 °
Dom
34 °
Lun
34 °