27.9 C
Verona
giovedì, 11 Agosto 2022

Caio Ferrarese (Vigasio): “Ci siamo mossi bene sul mercato, vogliamo essere i protagonisti del girone di ritorno”

Aria di cambiamento al Vigasio del presidente Cristian Zaffani, ambiziosa squadra biancazzurra che milita nel girone A di Eccellenza. Il direttore sportivo Caio Ferrarese ha messo a segno alcuni importanti colpi di mercato, come lui stesso ci dice: “Sentivamo l’esigenza di rafforzare ulteriormente la rosa della nostra prima squadra ed abbiamo deciso, valutando attentamente la cosa, su diversi cambiamenti che riteniamo funzionali alla squadra in vista della ripresa del campionato di Eccellenza previsto per il 30 gennaio. Siamo in un periodo difficile, sia per lo sport che per la nostra vita quotidiana, dovuto all’aumentare esponenziale dei contagi dalla nuova variante Omicrom. Teniamo le dita incrociate e cerchiamo di essere fiduciosi di poter riprendere il campionato con forza e di concludere al meglio la stagione 2021-22”. Sul fronte partenze il Vigasio annuncia le cessioni del portiere classe 2001 Matteo Segantini, passato ai rivali del Montecchio Maggiore che precedono i biancazzurri in classifica, del centrocampista vicentino classe 1993 Mattia Sandrini, che va al Bassano, del centrocampista classe 1991 Fabio Torri va al Caravaggio e del pari ruolo classe 1998 Simone Inverardi (non conosciamo la destinazione). Arrivano in forza ai biancazzurri Alessandro Miotto, centrocampista classe 1998 prelevato dai giallorossi del Bassano, il portiere Enrico Vencato, classe 1998 giunto dalla Copparese (squadra dell’Eccellenza emiliana), e la punta classe 2002 Antonio Esposito giunto dal Florida, squadra abruzzese di serie D.

L’attaccante ex professionista Pablo Granoche è costretto a smettere di giocare per un problema al ginocchio. El “Diablo” Granoche, arrivato questa estate alla corte di mister Manuel Spinale, aveva segnato 6 reti in campionato prima di incappare nell’infortunio. “Stiamo concludendo – aggiunge il d.s. Ferrarese – anche la trattativa con il forte difensore classe 1997 Edoardo Stanghellini, centrale difensivo del Levico Terme di serie D, poi dovremmo essere a posto. Così come è ora la rosa mi sembra già ben strutturata per cercare di fare un ottimo girone di ritorno. Il nostro obiettivo è di essere la protagonista della seconda parte di stagione”. In classifica a chiuso il girone di andata in testa, con prepotenza tecnica ed agonistica, il Villafranca di mister Paolo Corghi, che, fino al giro di boa, non ha sbagliato un solo colpo non concedendo nemmeno un punto alle sue avversarie. I blaugrana hanno vinto tutte le partite di andata del campionato (13 su 13) totalizzando ben 39 punti, un record a livello dilettantistico Nazionale. “Mi sembra, vedendo la forza e la concretezza della squadra del direttore generale Mauro Cannoletta, che purtroppo per noi il Villafranca sia ormai troppo lontano. Vedremo che destino ci riserva questo 2022. A proposito faccio gli auguri a tutti gli sportivi che seguono con attenzione e passione il vostro sito dedicato a noi dilettanti. Parlando del titolo del nostro girone penso che sia saldamente nelle mani del Villafranca che è padrone del proprio destino e che alla fine, a mio parere, vincerà il campionato”.

Intanto la prossima gara per il Vigasio, alla ripresa del girone A di Eccellenza, è fissata per domenica 9 gennaio alle ore 14.30, quando la truppa di mister Manuel Spinale del vice presidente Luca Galvan ospiterà al Comunale “Umberto Capone” di Vigasio lo Schio, squadra giallorossa vicentina che è attualmente al quart’ultimo posto con 13 punti, alla pari del Garda, e che sogna la salvezza diretta. “Per noi – chiude Ferrarese – sarebbe davvero importante iniziare con un bottino pieno un 2022 che spero porti serenità a tutti noi, ne abbiamo veramente bisogno. Vogliamo fermamente i tre punti contro lo Schio e faremo di tutto per ottenerli. Finchè la matematica non ci condanna lotteremo per ottenere il massimo”. In classifica il Villafranca, squadra campione d’inverno con 39 punti, precede il Montecchio Maggiore che insegue con 32 punti e il Vigasio terzo con 26 punti. Il miglior bomber del girone di andata è Matteo Casarotto del Montecchio con 14 reti segnate, una in più di Federico Marchetti del Villafranca.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
27.9 ° C
29.5 °
27 °
32 %
3.6kmh
40 %
Gio
31 °
Ven
29 °
Sab
30 °
Dom
34 °
Lun
34 °