7 C
Verona
martedì, 13 Aprile 2021

Cristian Carigi (PescantinaSettimo): “Cinque anni con la maglia rossoblù pieni di soddisfazioni”

Con questa stagione targata 2020-21, interrotta dall’arrivo a gamba tesa del Covid-19, il capitano e centrocampista classe 1985 Cristian Carigi festeggia cinque anni di militanza nel sorprendente Pescantina-Settimo del presidente Lucio Alfuso. La truppa rossoblù allenata da mister Gianni Canovo, neo promossa in Eccellenza, prima della sospensione dei campionati stava correndo per il traguardo salvezza. Dopo aver giocato 6 partite i rossoblù avevano portato a casa 7 punti, con 2 vittorie, un pareggio e 3 sconfitte, segnando 9 gol e subendone 11. Non è da tutti vincere tre campionati di fila passando velocemente dall’estate 2017 a quella del 2020 dalla Seconda Categoria al campionato di Eccellenza, sempre sotto le direttive del bravo tecnico Gianni Canovo. “Quando ci penso non ci credo ancora!- esclama Cristian -. Con uno splendido gruppo di compagni, in campo e fuori, ed una dirigenza fantastica, assieme ad uno staff tecnico di prima grandezza, abbiamo vinto tre tornei consecutivi collezionando emozioni a ripetizioni che mi porterò sempre nel cuore”.

Una carriera, quella di Carigi, maturata in blasonate piazze calcistiche dei nostri dilettanti veronesi, come Lugagnano, Belfiorese, Oppeano, San Martino Speme, Montebaldina Consolini, Pastrengo ed appunto il Pescantina, sempre tra Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda categoria. E’ un onore per lui vestire i gradi di capitano e lo fa con grande entusiasmo. Cristian si augura che quest’anno il campionato di Eccellenza riparta al più presto: “Non vedo l’ora di ripartire, è da ottobre dell’anno scorso che ci siamo fermati all’improvviso. Tutte le restrizioni che ci sono state per combattere il Covid-19 a mio giudizio hanno fatto poco. La colpa di tutto ciò non è certo dello sport. Con l’uso dei tamponi ogni tre giorni, come si sta facendo attualmente in serie D, forniti dalla Federazione e non a carico delle società, possiamo tornare in campo. Serve un forte aiuto per superare questa forte crisi economica generata dal Covid-19”.

Suo padre Stefano (con lui nella foto grande) è il direttore sportivo della prima squadra rossoblù e tanto bene ha fatto in questi ultimi anni contribuendo con il suo lavoro ai tanti successi ottenuti. Cristian, salutandoci, ci dice con franchezza che il calcio è la sua vita: “Un ambiente, quello sportivo, dove ho trovato mordente, serenità, tanti amici e grande passione. Mister Gianni Canovo è una grandissima persona, che ti dice le cose in maniera diretta e senza peli sulla lingua. Sa spiegare bene i suoi concetti e le sue idee di gioco e con i componenti della squadra va d’accordo. A Pescantina si vive come in una grande famiglia ed è uno dei nostri segreti”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
pioggia leggera
7 ° C
7.2 °
6.7 °
93 %
1.5kmh
90 %
Mar
8 °
Mer
12 °
Gio
10 °
Ven
13 °
Sab
14 °