24.9 C
Verona
lunedì, 21 Giugno 2021

Domenica l’atteso derby Villafranca-Valgatara. Per mister Paolo Corghi è una partita da tripla

Mister Paolo Corghi, classe 1982 e grinta da vendere, vuole continuare a correre nel nuovo torneo di Eccellenza che prevede solo le otto gare di andata, in un girone A a 9 squadre. Il suo Villafranca ne ha giocate finora solo due, pareggiando 1 a 1 nella prima giornata sul campo dello Schio del direttore sportivo Ennio Dalla Fina, e domenica scorsa quando nella terza giornata ha ottenuto un vittoria con il botto in casa del quotato Bassano di mister Francesco Maino vincendo 2 a 0 grazie alle reti, segnate entrambe su rigore, di Christian Scariolo al 15° del primo tempo e al 40° della ripresa. Fra le due gare c’era stato il turno di riposo dei blaugrana castellani: “Una vittoria importante, quella ottenuta domenica, che dimostra che la mia squadra è in crescita – dice il mister rossoblù Paolo Corghi -. Abbiamo giovani interessanti e giocatori di maggiore peso ed esperienza, come i due veterani Stefano Bortignon e Luca Taddeo, che sono davvero tanta roba. Ma quello che io dico sempre è che è il gruppo che conta, solo tutti assieme, nessuno escluso, in campo possiamo fare la differenza”.

La decisione di dire alla Lega Nazionale Dilettanti e di voler riprendere a giocare, nel nuovo format di Eccellenza, è stata presa di comune accordo con il direttivo della società, come ci conferma il direttore sportivo Mauro Cannoletta: “Avevamo voglia di giocare dopo lo stop forzato a causa della pandemia da Corona Virus attuato ad ottobre dell’anno scorso. I nostri ragazzi lo hanno chiesto con forza, e noi, dopo aver studiato attentamente il protocollo disposto dalla Federazione, con tamponi settimanali, ma abbiamo detto di si. Penso che in questo “mini torneo” si possa giocare in sicurezza, basta osservare le norme sanitarie. Vedo nella mia squadra tanta voglia di far bene, cercheremo di conquistare più punti possibili. Certo che in campionato, sulla carta, Bassano, Vigasio e Montecchio Maggiore sono favorite. Sono squadre che si sono rafforzate molto, ma devo dire che anche le altre rivali non hanno fatto da meno, compreso noi che siamo andati a prendere giocatori che facevano al caso nostro. Il campo dice sempre la verità e vedremo solo a giugno, dopo l’ultima sfida in programma il 6 giugno in casa nostra contro il Vigasio, quale sarà il nostro piazzamento”.

Domenica prossima sfida “tutta veronese” al Comunale di Villafranca. Nella partita valida per la quarta giornata di campionato arriverà una vecchia conoscenza di Taddeo e compagni, il Valgatara di mister Jodi Ferrari. L’orario d’inizio della partita è alle ore 16.30. Mister Paolo Corghi vuole essere sempre sul pezzo e sta preparando nei minimi dettagli questa sfida: “Scenderemo in campo con umiltà cercando di mettere in mostra tutti i nostri valori. Sono certo che sarà una gara molto combattuta e piena di insidie fino al novantacinquesimo minuto. Sarà la classica partita da tripla, dove il risultato non è scontato. Conosco la forza del Valgatara, squadra che ha giocatori di spessore e di qualità. Sono certo che mister Jodi Ferrari ha studiato le mosse giuste e cercherà fin dai primi minuti di gioco di metterci in seria difficoltà. Ma anch’io ho studiato nuove mosse, quindi vinca il migliore, ed io spero proprio che sia il mio Villafranca”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.9 ° C
26.4 °
22.5 °
69 %
2.1kmh
0 %
Lun
31 °
Mar
31 °
Mer
32 °
Gio
31 °
Ven
21 °