11.3 C
Verona
domenica, 17 Ottobre 2021

Giovanni Orfei (PescantinaSettimo): “Tre punti che ci danno ossigeno e morale”

La doppietta di Nicolò Boni contro il Mozzecane ha risollevato in classifica i rossoblù del presidente Lucio Alfuso

Domenica scorsa, sul terreno di casa, il PescantinaSettimo di mister Giovanni Orfei (classe 1976 romano di Tivoli) ha colto la sua prima vittoria stagionale in campionato grazie alla doppietta del centrocampista offensivo Nicolò Boni. I rossoblù hanno battuto il Mozzecane, in uno scontro per la salvezza, mettendo in cascina preziosi punti per la sua classifica. Dopo tre giornate disputate i rossoblù del presidente Lucio Alfuso sono quinti in classifica a quota 4 punti in compagnia di Montorio, Belfiorese e Schio. Guida il girone A di Eccellenza il Villafranca a punteggio pieno a quota 9 punti, a 7 ci sono Montecchio, Vigasio e Valgatara. Tutte le altre squadre sono raccolte in una manciata di punti. Mister Orfei, della vittoria contro il Mozzecane, dice: “Voglio fare un elogio a miei ragazzi che hanno dato tutto in una gara che si preannunciava difficile, come alla fine è stata contro il Mozzecane. La squadra di mister Matteoni ci ha fatto soffrire più volte nel corso della partita. E’ stata una gara fondamentale perchè avevamo assolutamente bisogno di trovare una vittoria dopo i due passi falsi fatti, in Coppa contro il Villafranca ed in campionato contro il Garda. A mio parere, in queste due gare non meritavamo di perdere. Domenica eravamo a tratti un po’ contratti, però alla fine siamo venuti fuori dal campo con un risultato positivo. Abbiamo vinto, quindi bravi ai miei ragazzi che ci hanno creduto fino in fondo”.

Ora, in casa rossoblù, si pensa alla prossima sfida di campionato di domenica in casa del favorito Vigasio del presidente Cristian Zaffani, squadra di grande consistenza con quattro giocatori ex professionisti in rosa; Biasi, Granoche, Bentivoglio e Nizzetto. “Noi andremo la da loro per fare la nostra partita e giocarcela fino in fondo con i valori e le caratteristiche che possediamo. Conosciamo tutti le qualità dei nostri avversari ma come sempre è il campo a dare i verdetti. Abbiamo una squadra giovane e tutta nuova, spero che la vittoria di domenica porti maggiore serenità al gruppo. Sappiamo che nel nostro campionato la salvezza si deve guadagnare sudandosela in ogni partita. Andiamo avanti per la nostra strada, con fiducia e determinazione, consci delle nostre potenzialità”. Orfei è stato chiamato dalla società rossoblù dopo il congedo da mister Gianni Canovo, che dopo il triplo salto di categoria dalla Seconda categoria fino in Eccellenza, ora è in testa nel girone A di Promozione con il suo Castelnuovo del Garda.

Giovanni Orfei spende due parole sul sodalizio rossoblù: “Sono arrivato a Pescantina per insegnare ai ragazzi la mia idea di calcio. Il presidente Lucio Alfuso e il direttore sportivo Gregory Donadel hanno sposato appieno le mie idee. Qui mi trovo bene e i ragazzi sono attenti e rispondono Bene e a quanto si fa in settimana in allenamento. Lavorare sodo con intelligenza, per portare il prima possibile una tranquilla salvezza, è il mio principale obiettivo”. Predilige il gioco offensivo mister Orfei: “Disponiamo di tre attaccanti puri come Manuel Leardini, Alberto Fiumicetti e Tommaso Ceretta, e un centrocampo con Gabriele Zamboni e Nicolò Boni che spesso si portano in attacco. Abbiamo quantità e qualità ma naturalmente dobbiamo migliorare e crescere, ma per questo servirà tempo”. Giovanni Orfei chiude parlando delle sue favorite alla vittoria finale in campionato: “Già un mese fa avevo detto che Montecchio Maggiore e Villafranca, a mio giudizio, sono le squadre più forti del nostro girone. Confermo quanto detto, ma attenzione anche al Vigasio perché ha dei grossi giocatori, la sua forza si vedrà alla lunga”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
11.3 ° C
14.1 °
9.2 °
81 %
1.5kmh
0 %
Dom
19 °
Lun
19 °
Mar
18 °
Mer
19 °
Gio
15 °