24.9 C
Verona
lunedì, 21 Giugno 2021

Il girone “A” di Eccellenza non finisce più di stupire..

Il mini torneo di Eccellenza che vede in lizza le nostre quattro veronesi è davvero imprevedibile. Nessuno degli addetti ai lavori avrebbe mai previsto che dopo 6^ giornate ci sarebbe stato ancora un così grande equilibrio con diverse squadre che sognano ancora il salto in serie D. Ad oggi, dopo gli ultimi sviluppi, ci sono ancora 7 squadre su 9 che sperano nello scudettino del girone A. Il Valgatara di mister Jodi Ferrari che è in vetta da solo con 10 punti, il Vigasio del nuovo mister Massimo Bucci secondo con 9 punti, il terribile terzetto che è al 3° posto con 8 punti formato dal Montecchio Maggiore di mister Alberto Stefani, dall’Arcella del collega Davide Tentoni e dal Villafranca di mister Paolo Corghi. Sperano anche i biancazzurri del Cereal Docks Camisano del coach Federico Molinari (a 7 punti) e il San Martino-Speme di mister Alberto Baù (a 6 punti). Queste due squadre hanno infatti a disposizione ancora i tre punti della gara che domenica le ha viste opposte ma che dovrà essere ripetuta. Il direttore di gara ha infatti ammesso di aver compiuto l’errore tecnico di aver assegnato, al 38º minuto della gara San Martino-Speme – Camisano, un’ammonizione al giocatore Leonardo Costa invece che all’autore del fallo Andrea Ciuffo. Al 4° minuto della ripresa ammoniva, questa volta correttamente, Leonardo Costa, il quale, tuttavia, in conseguenza del primo cartellino giallo attribuito per errore, è stato espulso per somma di ammonizioni. Il San Martino Speme a causa di questo sbaglio è stato costretta a disputare l’intero secondo tempo in inferiorità numerica, con evidente pregiudizio sul risultato. La partita si era poi conclusa con il punteggio di 2 a 0 a favore del Camisano e con il San Martino ridotto in 9 uomini. Il Giudice Sportivo, preso atto del supplemento di referto arbitrale, ha quindi deliberato di annullare la gara e conseguentemente di non convalidare il risultato conseguito sul campo e di disporre la ripetizione della gara San Martino Speme – Camisano che si rigiocherà Domenica 13 giugno alle ore 17.00.

Domani pomeriggio alle ore 16.30 ci sarà l’anticipo della 7^ giornata che vedrà l’Arcella ospitare a Padova il giallorossi vicentini del Calcio Schio di mister Beppe Camparmò fanalino di coda del girone con 2 punti raccolti in 5 gare. Domenica si completerà il programma della 7^ giornata con Cereal Docks Camisano – Villafranca, Valgatara – Bassano e Vigasio – San Martino-Speme. Vigasio del presidente Cristian Zaffani che si è invece visto omologare la vittoria per 2 a 1 sul Bassano 1903 dopo che quest’ultima ha proposto reclamo avverso la regolarità della gara disputata il 9 maggio a Vigasio. I giallorossi vicentini lamentavano anche loro un’errore tecnico dell’Arbitro che avrebbe giudicato doloso il fallo commesso in area di rigore dal giocatore Tommaso Equizi, con concessione del penalty e conseguente espulsione. Si trattava, secondo il Bassano, di un fallo genuino, quindi comportante la sola ammonizione. I giallorossi al fine di provare il proprio assunto hanno allegato anche alcuni fotogrammi della gara. Il Vigasio rilevando l’irritualità delle richieste istruttorie ha chiesto il rigetto del ricorso. L’Arbitro ha qualificato il comportamento del giocatore “disinteressandosi del pallone, spingeva un avversario impedendogli di sfruttare una chiara ed evidente occasione da rete”. Fondatamente, quindi, assume la reclamata che, ai sensi dell’art. 65 CGS, le decisioni dell’Arbitro, prese in forza della discrezionalità tecnica riconosciutagli, non sono soggette a censura da parte del Giudice Sportivo il quale ha rigettato il reclamo proposto convalidando il risultato acquisito sul campo, Vigasio batte Bassano 2 a 1.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.9 ° C
26.4 °
22.5 °
69 %
2.1kmh
0 %
Lun
31 °
Mar
31 °
Mer
32 °
Gio
31 °
Ven
21 °