7 C
Verona
martedì, 13 Aprile 2021

Il mister del Valgatara Jodi Ferrari non vede l’ora di tornare a giocare

Si fa sempre più concreta la speranza di tornare presto a giocare per il mister del Valgatara di Eccellenza Jodi Ferrari. Vive il calcio dilettantistico a 360 gradi con entusiasmo e forte passione. Ad ottobre dell’anno scorso il cammino della sua squadra in campionato, con l’arrivo a gamba tesa del Covid-19, si è dovuto interrompere. Ora la Lega Dilettanti sta lavorando per una sempre più possibile ripresa. “Il calcio dei dilettanti non si può fermare, è veramente una tristezza vedere i centri sportivi chiusi per colpa del Corona Virus. In sicurezza dobbiamo tornare ad allenarci e a correre – sottolinea il tecnico del “Valga”-. Se da una parte dobbiamo guardare all’evolversi della pandemia e non abbassare mai la guardia, dall’altra, con un nuovo protocollo adeguato e l’uso dei tamponi molecolari da fare alla squadra e allo staff tecnico ogni tre giorni, almeno nel campionato di Eccellenza, che è ritenuto dalla Figc un torneo a livello Nazionale, sembra che si possa tornare in campo. Non sarebbe giusto buttare via i due mesi dell’anno scorso dove si è giocato. Con gli allenamenti bisognerà stare attenti cercando di non caricare troppo e dosando le energie accompagnando i giocatori ad una ripresa della forma graduale. Sarà difficile riprendere la stagione, gli infortuni saranno all’ordine del giorno e i cambi durante la partita saranno molti. Spero di non sbagliarmi ma credo che sarà proprio così”.

In campionato il Valgatara aveva disputato, prima dello stop forzato, 5 delle 6 partite giocate nel girone di andata, con i blaugrana del presidente Silvano Caliari che hanno raccolto 8 punti e sono a pari merito dei cugini del Garda del presidente Vittorino Zampini, vincendo 2 volte, pareggiando due volte e perdendo una gara. Sempre a 8 punti anche la padovana Arcella che però ha giocato solo 4 partite. Buono comunque l’inizio campionato per i blaugrana del diesse Fabrizio Gilioli: “Questa estate avevamo formato un ottimo gruppo e composto una rosa che mi stava dando ampie garanzie. Stavamo correndo in campionato per cogliere il traguardo salvezza che è il nostro obiettivo primario. Ma con la qualità tecnica che ho a disposizione si può ambire a provare a conquistare l’accesso ai play-off. Ora sembra che si possa ripartire, vediamo in che tempi e modi”.

Mister Jodi Ferrari chiude parlando del Covid-19: “Una brutta bestia questo maledetto virus!Un evento improvviso che ci ha rovinato e cambiato la vita. Una bruttissima esperienza che spero si possa dimenticare e mettersi alle spalle il prima possibile. Vorrei che se ne andasse domani ma so che che ci vorrà ancora un po’ di pazienza. Io nel frattempo mi sono goduto la mia famiglia, sono stato più tempo con mia figlia Matilde e mia moglie Eleonora. Mi sono poi aggiornato guardando numerose partite e sentendo i miei ragazzi su Zoom”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
pioggia leggera
7 ° C
7.2 °
6.7 °
93 %
1.5kmh
90 %
Mar
8 °
Mer
12 °
Gio
10 °
Ven
13 °
Sab
14 °