28.6 C
Verona
sabato, 4 Luglio 2020
More

    Il presidente Paolo Pradella (Sona calcio): “Aspettiamo l’ufficialità della promozione in serie D!”

    Una gioia meritata, ma per festeggiare l’approdo nella prossima stagione di serie D manca ancora l’ufficialità da parte della Lega Nazionale Dilettanti che avverrà nelle prossime settimane. Dopo la cristallizzazione di tutte le classifiche dei campionati dilettanti, il Sona del presidente Paolo Pradella quasi sicuramente potrà misurarsi nel prossimo campionato 2020-2021 di serie D con i cugini veronesi dell’Ambrosiana, Caldiero e Legnago Salus. Ma anche il Vigasio potrebbe essere ripescato a luglio quando si completeranno i quadri della serie D. “Sono molto contento, abbiamo conquistato la serie D con merito – dice il presidente rossoblu Paolo Pradella -. Colgo l’occasione per fare un elogio ai miei ragazzi che hanno messo in campo l’anima per mantenere il primo posto fino al momento dello stop ai campionati. Una squadra, la nostra, che è stata costruita con un gruppo saldo ed innamorato dei colori del Sona calcio. A 8 partite dalla conclusione, del nostro girone A di Eccellenza, eravamo primi grazie ad un gioco veloce e scoppiettante. Un plauso a tutte le persone, dirigenti, staff tecnico e tutti i collaboratori, fino al magazziniere, che hanno contribuito a questo importante risultato sportivo. Ora aspettiamo solo l’ufficialità e poi nei prossimi due mesi faremo i programmi per la nuova stagione sportiva 2020-2021 di serie D”.

    Intanto le strade della società rossoblu e quella di mister Giuseppe Brentegani che ha portato la squadra alla promozione in serie D, si dividono di comune accordo. La società del Sona presto dirà il nome del successore di Brentegani che voci di mercato darebbero vicino alla panchina del Garda. Saluta i rossoblu anche il direttore generale Lauro Bonsaver. Sulla quasi certa promozione il capitano Samuele Avanzi dice: “Credo che abbiamo fatto una cavalcata a dir poco unica ed inaspettata. Ad inizio anno dicevano che avremmo giocato per salvarci, ma io ho sempre pensato che si sbagliassero. Sapevo della forza di questo gruppo che alla lunga è venuto fuori con personalità e bravura. Dispiace solo di non poter festeggiare la promozione come avremmo voluto ma ci rifaremo appena sarà possibile. Se si vince i meriti sono di tutti, dello staff tecnico, della società fino a noi giocatori”.

    Una cosa è certa, il “Mago Valbusa”, che proprio quest’anno ci ha lasciati, tiferà dal cielo per i colori del Sona. Pradella ne è certo e lo ricorda con nostalgia: “Era una persona unica ed incredibile! Il mago, che ha fatto da lassù un’altra delle sue magie, mi manca davvero tantissimo. Mi mancano le sue battute, la sua fierezza e la sua spontaneità, era un signore in tutti i sensi. Mi sembra ovvio e doveroso dedicare questa nostra meravigliosa vittoria calcistica proprio a lui, perchè Gianfranco non ci ha mai abbondato un attimo nemmeno nei momenti più difficili della storia di questa società”.

    Salutato mister Beppe Brentegani è già partito in casa rossoblu il toto allenatore per la prossima stagione targata 2020-21, si sono già fatti diversi nomi, ma come è consuetudine della nostra testata, aspettiamo prima l’ufficialità della società rossoblu di via Casella 22 a Sona. Il presidente Paolo Pradella salutandoci ci dice: “Quest’anno abbiamo lanciato in prima squadra diversi giovani assai interessanti che avranno un buon futuro, come il difensore classe 2000 Giacomo Montresor, il suo pari età Mattia Lavarini e Matteo Padovani, altro ragazzo promettente classe 2000. Ragazzi con le idee chiare e molto determinati. Anche nella prossima stagione continuerà la nostra politica nel voler mettere in vetrina giovani di talento e attaccati alla nostra maglia rossoblu”.

    Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

    © Riproduzione Riservata

    Leggi ancora ...

    pagine visitate
    123.673.340
    visitatori online
    208

    Ultimi articoli

    Altre pillole di calcio mercato. L’Arbizzano fa sul serio!

    E' pronto per una nuova avventura calcistica il forte difensore classe 1989 Nicolò Dalla Pellegrina, quest'anno in forza al Garda di mister...

    Caldiero e Borgo Soave si uniscono. Filippo Berti: “Il progetto è solido e aumenterà l’attività giovanile del nostro territorio”

    Mercoledì 1 luglio è comincia ufficialmente la nuova avventura dell’ASD Calcio Caldiero Terme nel comune di Soave. La società termale è subentrata...

    Andrea D’Alessandro è il nuovo Responsabile Sanitario gialloblù

    L'A.C. ChievoVerona comunica che Andrea D'Alessandro è il nuovo Responsabile Sanitario della Prima squadra gialloblù. Il Dott. D'Alessandro, laureato in Medicina e...

    E’ di nuovo Seconda categoria per il Lessinia 2018!

    Altra squadra promossa in Seconda categoria è il Lessinia 2018 del presidente Matteo Guglielmini, imprenditore agricolo ed agente immobiliare classe 1977. Per...

    Michele Sberveglieri (BNC Noi): “Con mister Andrea Crema possiamo crescere e migliorarci”

    E' molto attaccato alla maglia giallo-verde del BNC Noi del presidente Sergio Sgulmar, che milita nel girone A di Terza categoria, il...

    I Nostri Social

    Verona
    poche nuvole
    28.6 ° C
    28.9 °
    28 °
    48 %
    2.6kmh
    20 %
    Sab
    27 °
    Dom
    30 °
    Lun
    31 °
    Mar
    24 °
    Mer
    26 °