5.9 C
Verona
venerdì, 28 Gennaio 2022

Il punto sul girone A di Eccellenza: 12^ giornata

Villafranchissima dei record, dietro tengono solo Montecchio e Vigasio. Colpaccio della disperazione del Garda e S.Lucia amara per il Team. Pesanti quaterne subite da Montorio e Valgatara.

Cresce alle stelle la taglia sul “wanted” Villafranca di mister Paolo Corghi, che ieri ha staccato il 12mo tagliando vincente consecutivo. Vittima la Belfiorese di mister Nicola Lonzar, azzoppata, 1 a 3, in casa propria dai fendenti di Francesco “Vitel” Tomé, di Federico Marchetti e del 1996 Andrea Cibìn. Per la “Belfio” ha segnato il 2001 Alessandro Gnesato, ex CastelbaldoMasi, troppo poco! 36 i punti, a fronte neanche di un pareggio per “Il Villa”, schiacciasassi in cerca di un record assoluto di vittorie nel Torneo di Eccellenza veneto. Due pesanti, ustionanti “poker” sono stati calati sul capo del Montorio di mister Stefano Paese – da parte del Pescantina – e su quello dell’F.C. Valgatara di mister Jody “Scheckter” Ferrari: due capitomboli accusati in trasferta, il Montorio in casa del Pescantina di mister Giovanni “Circo” Orfei – al bersaglio con Ceretta (doppia per lui!), con “el bocia del ’99”, Nicolò Boni e con il duemillenario Alberto Fiumicetti. Non è bastato, se non a salvare l’onore l’urlo di gioia di Michele Vesentini. Al “Santagiuliana” di Cornedo Vicentino, la Virtus giallo-blu di mister Zenorini ha stinto, 4 a 0, l’F.C. Valgatara, grazie ai precisi “arcieri” Stefan Miloradovic (doppia per lui!), e a Gianmarco Cavaliere (doppia anche per costui!)

Al “De Rigo” di Schio, il Mozzecane di mister Andrea “Celentano” Matteoni frana per 3 a 0: per i giallo-rossi scledensi, doppia di Gabriele Andreetto ed acuto liberato dal petto di Simone Primucci. “Rosso-blu della Postumia” troppo spreconi in fase offensiva e penultimi a 9 freccette, a braccetto bollente con l’A.C. Cologna Veneta di mister Luca Cortellazzi, sgambetatto – 2 a 0 – all'”Umberto Capone” da un Vigasio – quello allenato da Manuel Spinale – sempre 3° in classifica a 26 punti – esattamente 10 di meno della super-capolista Villafranca – e a -3 dai montecchiesi bianco-rossi vicentini di mister Federico Coppola. Ancora l’albanese, l’anno scorso in forza alla Primavera 3 guidata da Alessandro Montorio, Previs Melaca da Peschiera – classe 2002 – nel tabellino dei marcatori vigasiani, accostato all’ex Virtus Entella e Trapani, l’ex Cremonese, il raldonate Luca Nizzetto.

Il Montecchio Maggiore si propone sempre come l’alternativa allo strapotere villafranchese: i bianco-rossi vicentini sbancano – 0 a 1 – quel che basta a Mestrino, in casa dei padovani associatisi al Rubano guidato da mister Bernardi. Mattatore è il “Conte di Bergantino di Rovigo”, Giovanni Guccione, classe 1989. Nello scontro fratricida al “Bottagisio”, quello cioé tra il Team S.Lucia Golosine e l’A.C. Garda di mister Matteo Fattori, ebbene, il verdetto finale ha arriso, 0 a 1, ai rosso-blu lacustri. E’ il 1999 Alessandro Aloisi a decidere da che parte il piattino della bilancia, alla fine, deve pendere. Nove le battute d’arresto totali per le “aquile”, dal volo davvero molto basso quest’anno!, rionali affidate a Marco Longafeld, coadiuvato dalla grande esperienza dell’ex virtussino, l'”oxfordiano” Luca Angelico. E, solo 7 i punti fino ad ora racimolati da capitan Riccardo Olivieri e compagni.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
foschia
5.9 ° C
9.1 °
3.2 °
87 %
1kmh
2 %
Ven
6 °
Sab
8 °
Dom
9 °
Lun
7 °
Mar
9 °