12.5 C
Verona
venerdì, 7 Ottobre 2022

Il Villafranca festeggia il titolo ma con la testa è già agli spareggi per la serie D

Con un turno di anticipo il Villafranca del presidente Roberto Cobelli vince il girone “A” di Eccellenza e si prepara agli spareggi per salire in serie D. La brigata allenata da mister Paolo Corghi ha fatto un vera e propria impresa nel girone di andata vincendo tutte le partite, arrivando poi fino a 15 vittorie consecutive prima della debacle in casa del Garda giunta alla 16^ giornata. 63 punti in classifica conquistati in 25 gare, con 20 vittorie, 3 pareggi e solo 2 sconfitte (maturate contro Garda e Vigasio), questi sono i numeri che testimoniano la consistenza del Villafranca. Ma il bello deve ancora venire, tra pochi giorni prenderà il via ad un mini torneo, con gare di andata e ritorno, con le altre vincenti degli altri due gironi di Eccellenza. Già stabilito il programma del Triangolare. La 1^ giornata di andata si gioca domenica 24 aprile, la 2^ giornata di andata mercoledì 27 aprile e la 3^ giornata di andata domenica 1° maggio. Le partite di ritorno sono in programma domenica 5, mercoledì 11 e domenica 15 maggio. Alla fine del mini torneo le prime due squadre classificate guadagneranno la serie D, mentre la squadra ultima classificata dovrà superare gli spareggi Nazionali di Eccellenza.

“La soddisfazione di aver vinto il girone “A” di Eccellenza è tanta – dice mister Corghi -, ma è stata festeggiata solo a metà. Ora ci aspetta di dover giocare un triangolare dove ci sono diverse incognite, ma la nuova sfida mi intriga molto”. Il direttore sportivo Mauro Cannoletta aggiunge: “E’ stato un campionato dominato dalla nostra squadra dall’inizio fino alla fine, lo testimonia il fatto che siamo stati sempre in testa. Il girone di ritorno è stato diverso e più difficile rispetto a quello di andata. Le nostre avversarie nella seconda parte di stagione ci conoscevano meglio ed hanno cambiato tattica, mentre all’andata hanno giocato con maggiore spensieratezza. Nel girone di ritorno ci aspettavano guardinghe ed hanno preso le loro contromisure. E’ stato, a mio parere, un campionato dai due volti ma ugualmente divertente. Siamo stati bravi ed abbiamo sempre mantenuto il comando, nonostante qualche piccolo periodo di flessione, che nell’arco di un campionato ci può stare”.

Emozionato l’attaccante classe 1991 Francesco Tomè: “Che campionato abbiamo giocato! E’ stato davvero bellissimo. Siamo tutti felici per quanto abbiamo fatto ma ora dobbiamo fare un nuovo passo importante. Ci aspetta un triangolare contro le vincenti dei gironi “B” e “C” di Eccellenza. Abbiamo festeggiato ma solo in parte, diciamo in maniera contenuta. Questa settimana magari staccheremo un attimo con la testa, ma poi dobbiamo prepararci al meglio per queste prossime partite. Saranno tutte finali dove dobbiamo essere al top. Ci saranno in palio, tra andata e ritorno, dodici punti. Personalmente sono molto orgoglioso di quanto abbiamo fatto, ci tenevo a vincere un campionato. Ero arrivato a Villafranca sapendo che avrei trovato un società attrezzata ed organizzata per il grande salto. Il primo passo è stato fatto, ora manca solo da superare l’ultimo ostacolo”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Ultimi articoli

Verona
nubi sparse
12.5 ° C
15.2 °
12.2 °
87 %
2.1kmh
76 %
Ven
24 °
Sab
23 °
Dom
19 °
Lun
19 °
Mar
20 °

I nostri social