10.8 C
Verona
mercoledì, 12 Maggio 2021

Jodi Ferrari (Valgatara): “Non voglio cali di concentrazione”

Cerca di vedere il bicchiere mezzo pieno, il mister del Valgatara Jodi Ferrari, dopo che domenica scorsa, nel secondo turno del mini campionato di Eccellenza, i suoi ragazzi al termine di novantacinque minuti molto combattuti hanno dovuto soccombere ai padroni di casa del Camisano Vicentino. Risultato finale 3 a 2 per i vicentini di mister Molinari con reti di Sciancalepore , Maistrello e Anostini e di Maicol Bonetti e Pietro Filippini che avevano momentaneamente pareggiato due volte con un colpo di testa. Ora il Valgatara domenica prossima riposerà in attesa della trasferta del 9 maggio quando alle ore 16.30, nella gara valida per la quarta giornata di campionato, sarà di scena in casa del Villafranca di mister Paolo Corghi. Finora Cantarelli e compagni dopo due gare hanno raccolto 3 punti visto che nella prima giornata hanno ottenuto una vittoria prestigiosa contro il favorito Vigasio di mister Alberto Facci. “Voltiamo pagina ed andiamo avanti – dice mister Jodi Ferrari -. A Camisano abbiamo giocato la nostra gara ma siamo stati puniti da due splendide prodezze balistiche di Maistrello e Anostini. Abbiamo comunque dato prova di carattere rimontando due volte. Sappiamo che la nuova Eccellenza è un torneo difficile per tutti dove ogni gara è una sorta di finalissima dove il risultato non è mai scontato”.

Ma come preparerà la prossima gara contro il Villafranca? “Lavoreremo sodo in allenamento per mettere in mostra durante la partita tutte le nostre caratteristiche. Abbiamo validi giocatori di buona personalità, quindi siamo sicuri che possiamo continuare il nostro percorso in campionato senza pause e con vigore”. E’ fiducioso mister Ferrari, e come dargli torto. Le prossime gare saranno per la sua squadra e per le sue rivali un terno al lotto. “Vigasio, San Martino Speme, Arcella, Montecchio, Villafranca, Bassano, Schio e Camisano hanno operato sul mercato apportando le giuste correzioni con dei nuovi innesti dove serviva. Dai miei ragazzi nei prossimi impegni di campionato mi aspetto molto. Noi vogliamo esprimere il nostro gioco su tutti i campi, con una buona organizzazione di gioco e la giusta intensità possiamo provare a mettere in difficoltà le nostre avversarie. Vincerà il nostro girone chi, nel minor tempo possibile, avrà trovato la giusta quadratura e la miglior forma fisica. Non potrà poi mai mancare la lucidità in campo, con così poche gare è necessario non commettere errori di disattenzione. Il dettaglio fa la differenza e bisogna credere fino in fondo nelle proprie possibilità. Bisogna curare ogni minimo particolare e si devi stare in partita per tutti i novantacinque minuti”.

La situazione in classifica del girone A di Eccellenza, che si presenta molto equilibrato dopo le due partite giocate finora, vede il Camisano in vetta da solo con 4 punti, seguito a 3 da Valgatara, Vigasio e San Martino Speme, Bassano e Montecchio sono a 2, Schio ed Arcella chiudono con 1 punto. Il prossimo turno di Domenica 2 maggio, 3^ giornata, prevede Arcella-Vigasio; Bassano-Villafranca; Schio-San Martino Speme e Montecchio Maggiore-Camisano. Riposa il Valgatara, dopo che l’anno già fatto Villafranca e San Martino Speme che hanno quindi una gara in meno. Intanto abbiamo visto dal Comunicato ufficiale del Comitato Regionale Veneto che il risultato di domenica non è stato ancora omologato perché il Valgatara ha inoltrato un reclamo contro il Camisano per una presunta irregolarità sull’effettuazione dei tamponi. Ora si attende il prossimo comunicato per sapere la decisione del Giudice Sportivo.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
10.8 ° C
15 °
3.3 °
82 %
2.6kmh
75 %
Mer
18 °
Gio
17 °
Ven
17 °
Sab
18 °
Dom
20 °