15.3 C
Verona
giovedì, 1 Ottobre 2020

L’A.C. Garda è pronto a salpare per la sua terza regata in Eccellenza

L’A.C. Garda riparte dal molo del “Lido Garda Beach café”, da via lungolago Pincherle. Con la speranza che la nave rosso e blu salpi dalla banchina di un molo che attende di ricevere e di lanciare palloni da troppe settimane ormai. E, riparte per la sua terza avventura consecutiva in Eccellenza da mister Davide Zomer, un “moschettiere” alto e magro come uno spillo, che in forza della sua grande esperienza e a fianco del mantovano coach Paolo Corghi, decolla con il vantaggio di conoscere la piazza, i suoi umori, le sue ambizioni, e non può non assicurare quel calcio e spettacolo che si ammira da questa sponda tanto cara a Wolfgang Goethe da alcuni anni a questa parte. Dal 2002 ad oggi, e chissà per quanti anni ancora, il tenente di vascello, l’italo-svizzero presidente Vittorino Zampini, di mari ne ha solcati, di battaglie ne ha vinte, guidando dal ponte di comando la sua ciurma dall’allora Terza categoria alla più nobile delle divisioni dilettantistiche. Pochi i ritocchi effettuati dal diesse Cristofaletti su una “rosa” ampia e imbottita di tanti giovani di belle speranze. Poche le uscite, moltissime le entrate: “Ci hanno lasciato per motivi vari Nicolò Dalla Pellegrina, Mattia Dall’Agnola, Matteo Ceretta (avvicinatosi alla sua Pescantina), il portiere di riserva Bianchi (trasferitosi in un club di serie D), e la “bandiera” Nicola Beverari passato al neo promosso Pastrengo”.

Tra i volti nuovi, la punta Marco Raimo, il “cigno di Santa Lucia”, classe 1995, e tre ragazzotti “cavallucci marini di ritorno”, ovvero il 2001 Nicola Accordini, il difensore Federico Paluzzano (ex Ambrosiana), il centrocampista Simone Carissimi (malcesinese doc). Nuovo anche il preparatore dei portieri che è il borgo-veneziano ex Team S.Lucia Franco Zamberlan. “Dall’Ambrosiana”, elenca il diesse caprinese Simone Cristofaletti, classe 1970, “arriva Paluzzano, ritornato in forma da noie muscolari, alla pari del portiere Luca Lonardi. Poi, il difensore, ex Ambrosiana, Boris Nestorovic, classe 2002”. Folto il gruppetto dei calciatori sudamericani, suggerito dal talent scout brasiliano Thyago Rodrigo De Souza (1985), guidato dal paraguaiano Marcelo Francisco Zarate (2001, ex Vr International), Azoug (2001), il senegalese “lampo nero” Sacio Kamarà (1998), il 2002 Belem Nacarato. Ad affiancare mister Davide Zomer (“ringrazio per la fiducia Zampini, spero tanto di fare qualcosa di buono, nel segno della continuità con chi mi ha preceduto in questi miei 4 anni a Garda”), l’ex bomber di Novara ed ex Bristol, Lorenzo Pinamonte. Simone Ballarini sarà il mister degli Juniores Regionali gardesani, affiancato dal poliedrico Massimo Monese, ex ugola preferita da Fiorello nelle esibizioni al karaoke negli eventi sul Benaco.

“L’A.C. Garda” ha detto Vittorino Zampini nel rituale “discorso alla Nazione” “prosegue il suo cammino in Eccellenza, cercando di lasciarsi alle spalle il brutto periodo del look down e guardando con ottimismo al futuro. Stiamo vivendo tutti una situazione molto anomala, ma abbiamo voluto mantenere l’ossatura generale della passata stagione, apportando pochi ma significativi e necessari ritocchi. La nostra” ha aggiunto Zampini “è una “rosa” molto folta, ma nel crearla abbiamo sposato il criterio di assicurarci giocatori con un pizzico meno di qualità, ma con qualcosa in più a livello di umanità, di capacità di aiutarsi vicendevolmente, perché il vero segreto di un complesso, si sa, è il gruppo, e non i gruppetti. Il nostro calcio deve essere vissuto come in una famiglia, con passione, dedizione e reciproco aiuto. Tutto, infatti, passa dalla forza della sofferenza e il bel gioco non tarda mai a produrre i risultati”.

L’adunata rossoblu per l’inizio preparazione è prevista per il 12 di agosto: “I nostri ragazzi” ha aggiunto il vice allenatore Lorenzo Pinamonte “scalpitano perché la pausa è stata molto lunga e perché non si hanno ancora date certe sulla vera ripartenza”. Sempre per il massimo dirigente dell’A.C. Garda, Vittorino Zampini, “il bilancino dei pronostici pesa di più dalla parte dei club del Vicentino o del Padovano, piuttosto che dalla parte di noi veronesi, anche se c’è da dire che Belfiorese e Valgatara hanno operato investimenti davvero importanti”. Insomma, tutto è già pronto a Garda: il vascello, la ciurma, i comandanti, gli scalpitanti e giovani “cavallucci marini”, sono pronti a solcare mari perigliosi, ma proprio per questo più prestigiosi. Basta che il “pirata” Covid-19 non li trattenga più nella banchina del molo, pardòn, del lungolago gardesano: sarebbe il più disastroso dei naufragi calcistici!

QUESTA LA “ROSA” 2020-21 DELL’ACD GARDA:
PORTIERI: Gottardi Umberto, Lonardi Luca e Buah Enow.
DIFENSORI: Bertoldi Michelangelo, Concato Luca, Bertasi Stefano, D’Aquino Samuele, Gaspari Elia, Nestorovic Boris, Paluzzano Federico, Zoppi Francesco, Franchi Leonardo.
CENTROCAMPISTI: Piger Riccardo, Oliboni Matteo, Turrini Simone, Avdullari Serxhio, Frezza Alberto, Carissimi Simone, Mancini Michael, Rossi Enrico.
ATTACCANTI: Dorizzi Mirko, Boni Nicolò, Aloisi Alessandro, Galazzini Christian, Soares Jeronimo, Raimo Marco, Zarate Marcelo, Azoug, Belem Nacarato, Fazio Eder, Accordini Nicola, Sacio Kamarà.
STAFF TECNICO DELL’ACD GARDA 2020-21:
Allenatore Davide Zomer
vice allenatori Lorenzo Pinamonte e Livio Monese
preparatore atletico Simone Ballarini
preparatore portieri Franco “Zeta” Zamberlan
massaggiatore Conati Marzio
medico sociale è il dr Alberto Di Blasi (cardiologo).

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

pagine visitate
124.524.938
visitatori online
12

Ultimi articoli

I Boys Gazzo puntano ad arrivare nei primi 5 posti!

Marco Ambrosi, classe 1986, una laurea triennale in Scienze della Comunicazione nel cassetto, e un lavoro di impiegato, è il secondo giocatore...

Alessandro Carollo, un “Baby” Bomber da 200 gol in carriera

Per Alessandro "Baby" Carollo, punta bovolonese della classe 1987 (è nato il 25 marzo), una domenica - quella appena trascorsa - da...

Andrea Bosoni (Olimpica Dossobuono): “Siamo partiti bene ma il campionato è ancora molto lungo”

Ha da poco festeggiato il suo 32° compleanno, precisamente il 7 settembre, il portierone dell'Olimpica Dossobuono Andrea Bosoni. Per lui il tempo...

Le veronesi di 2^ e 3^ categoria che giocano in campionati fuori della provincia di Verona

Primi 3 punti in campionato per il Villa Bartolomea nel girone "M" di Seconda categoria. I bianconeri del mister italo-argentino Luis Gustavo...

Roberto Pienazza, il nuovo condottiero del Parona, crede nella forza dei biancoverdi

Dopo aver chiuso la stagione dopo i suoi tre anni alla guida del Bussolengo del presidente Montresor, mister Roberto Pienazza si è...

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
15.3 ° C
16.1 °
14 °
87 %
1kmh
9 %
Gio
21 °
Ven
18 °
Sab
19 °
Dom
20 °
Lun
16 °