7 C
Verona
martedì, 13 Aprile 2021

L’A.C. Garda pensa già al futuro

Novità in casa dell’A.C. Garda in vista della prossima stagione. La società rossoblù, che ha detto no alla ripresa ad aprile nel nuovo torneo di Eccellenza perchè i rischi sanitari erano troppo alti, pensa già al futuro. La società lacustre ripartirà a settembre, con più forza di prima, sperando in una sensibile diminuzione dei contagi. La settimana scorsa, dopo la riunione societaria, il Presidente Vittorino Zampini, appena tornato dalla Svizzera dove è molto impegnato per questioni di lavoro, ha dato incarico al direttore sportivo Simone Cristofaletti e al direttore generale Mirco Pomari di organizzare la prossima stagione 2021-22 dell’A.C. Garda che parteciperà ancora al campionato di Eccellenza con la prima squadra e al campionato Regionale con la squadra Juniores. L’obiettivo sarà di contenere i costi ma anche di portare in rossoblù giovani di qualità delle zone limitrofe che potranno disputare il campionato Juniores ed essere utili anche in ottica prima squadra.

“Tornando al discorso relativo alla squadra di Eccellenza – dice direttore sportivo Simone Cristofaletti -, cercheremo, nel limite del possibile, di fare una squadra giovane ma competitiva. E’ anche nostra intenzione mantenere alla guida tecnica mister Davide Zomer che stava facendo molto bene quest’anno fino al momento dello stop. Sicuramente cercheremo di prendere in ogni reparto dei giovani promettenti, possibilmente delle annate 2002 e 2003, e se qualche giocatore esperto lascerà Garda verrà sostituito con un altro di pari valore. La ricerca e l’esigenza di fare mercato in queste tre stagioni, con la consulenza anche di qualche procuratore, ci ha permesso di avere una discreta conoscenza del mercato dei dilettanti”.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
pioggia leggera
7 ° C
7.2 °
6.7 °
93 %
1.5kmh
90 %
Mar
8 °
Mer
12 °
Gio
10 °
Ven
13 °
Sab
14 °