3.1 C
Verona
giovedì, 21 Gennaio 2021

Matteo Speri (Valgatara): “Abbiamo i mezzi per puntare ad un posto ai play-off”

Sono passati diversi mesi da quando il calcio dilettantistico si è dovuto fermare causa Covid-19. Il terribile virus è arrivato come un fulmine a ciel sereno nella vita di tutti noi, causando molte vittime. Passato il 2020, e con l’arrivo del vaccino, speriamo che il nuovo anno ci porti un briciolo di serenità, spegnendo pian piano questa terribile pandemia. Il centrocampista del Valgatara classe 1991 Matteo Speri è dispiaciuto di non poter giocare a calcio ma sa ben che la salute arriva prima di tutto: “Fortunatamente sto bene e sto lavorando e di questo sono soddisfatto, tuttavia ho tanta amarezza per il nostro calcio dilettantistico che purtroppo è stato sospeso” sottolinea Speri. “Va avanti a fatica solo il calcio professionistico che ovviamente ha più mezzi economici per i controlli. A mio parere è stato giusto fermare tutto, era troppo pericoloso andare avanti. Spero che nel nuovo anno 2021 si riprenda al più presto con gli allenamenti e poi con i campionati”.

Al momento della sospensione il Valgatara aveva giocato 5 delle 6 gare disputate nel girone A di Eccellenza, totalizzando 8 punti, gli stessi dei veronesi del Garda e dei padovani dell’Arcella che però hanno giocato solo 4 partite. Una tranquilla posizione di centro classifica che stava animando i sogni di gloria della compagine del presidente Silvano Caliari. Il Vigasio del presidente Cristian Zaffani sta guidando con 13 punti in 6 gare il gruppo, i biancazzurri di mister Quaresmini hanno 4 vittorie all’attivo, due in più del Valgatara di mister Jodi Ferrari. “Sono contento del formidabile gruppo che si è creato quest’anno, formato da ragazzi generosi ed umili e con una buona levatura tecnica. Se devo fare il punto della situazione dico che potevamo avere qualche punto in più ma comunque siamo tranquilli al centro della classifica a a soli due punti dai play-off e la cosa mi rallegra. Forse con un pizzico di attenzione in più potevamo essere ancora più in alto in graduatoria”.

Matteo è al suo terzo anno di militanza nella rosa della prima squadra di Marano di Valpolicella, in blaugrana ha trovato la sua piena dimensione: “Il “Valga” è una grande famiglia ed io sono fiero di farne parte”. Matteo non nasconde le proprie velleità, sa che la sua squadra può ambire a qualcosa di più di una tranquilla salvezza: “In questa stagione 2020-21, a mio modesto parere, disponiamo di una rosa di giocatori ben attrezzata in ogni reparto. Siamo una squadra formata da giovani di valore ben amalgamata con giocatori di maggiore esperienza, come il sottoscritto. Abbiamo dimostrato in campionato di poter dire la nostra in ogni partita mettendo in difficoltà ogni squadra avversaria. Il nostro girone, a mio giudizio, è molto equilibrato e tutto può succedere. Personalmente il calcio mi manca molto e tornerei in campo anche domani ma purtroppo so che attualmente non è possibile a causa dell’emergenza Covid-19”.

Compie quest’anno il suo 40esimo compleanno il Valgatara del vice presidente e patron Marco Ferrari. Competenza, amore per il calcio e tanta voglia di portare in alto la squadra blaugrana è quello che vuole fare la dirigenza valpolicellese, ma sempre con raziocinio e stando attenti a non fare il passo più lungo della gamba. “Stare in Eccellenza è bellissimo, ti confronti con realtà del Veneto più grandi e blasonate della tua e giocatori che in passato hanno giocato nel professionismo. Abbiamo molte motivazioni da mettere sul piatto e noi vogliamo almeno giocarci un posto ai play-off. La società in questi ultimi anni è cresciuta molto in competenza e risultati. In questo campionato stiamo facendo bene con la giusta ambizione. Spero che questa stagione si possa concludere, magari giocando solamente il girone di andata. Ma se arriverà una nuova ondata di contagi a marzo sarà davvero arduo riprendere il torneo. Vigasio, Bassano, Montecchio Maggiore e Castelbaldo Masi hanno investito davvero tanto e sicuramente sono le squadre favorite per ambire al salto di categoria”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
pioggia leggera
3.1 ° C
5.6 °
-0.6 °
87 %
0.5kmh
75 %
Gio
7 °
Ven
9 °
Sab
8 °
Dom
7 °
Lun
7 °