Domani a Valgatara si svolgerà il 13^ Memorial “Ismaele Caliari”.

Al Torneo parteciperanno il Valgatara, il PescantinaSettimo, l'Aurora Cavalponica e l'Olimpica Dossobuono.

553

Continua la preparazione del Valgatara di mister Jodi Ferrari. Con il passare dei giorni, lui ed il preparatore atletico Michele Mezzacasa, hanno intensificato i carichi di lavoro. I blaugrana del presidente Silvano Caliari vogliono farsi trovare pronti sia per la Coppa Italia che per il Campionato di Eccellenza che richiede grandi energie e dove le avversarie non ti perdonano nessun errore. Bisogna andare in campo concentrati proponendo ritmo alto e giocate ficcanti, sempre alla ricerca di una prestazione positiva. “Direi che finora non mi posso lamentare – dice mister Ferrari -. Tutto sta andando secondo le aspettative. I nuovi si sono ottimamente inseriti con il resto della squadra ed il gruppo è già coeso. I presupposti per fare bene ci sono tutti ma sarà il campo a dire se abbiamo lavorato bene come ci aspettavamo”.

La vetrina del campionato di Eccellenza piace a tutti i giocatori i quali possono far vedere le proprie loro doti. “Ovviamente mi aspetto tantissimo dalla rosa della prima squadra. Tutti sono importanti e devono conoscere i meccanismi quando vanno in campo. Dobbiamo innanzitutto divertirci alla grande e mettere sempre il massimo impegno. L’anno scorso abbiamo giocato un grande campionato e quest’anno dobbiamo fare lo stesso, togliendoci le nostre belle soddisfazioni”. Domani, sabato 17 agosto, organizzato dalla F.C.D Valgatara presso il campo sportivo di Marano di Valpolicella, si svolgerà la tredicesima edizione del Memorial Ismaele Caliari. Ismaele era il figlio del presidente Silvano Caliari, un ragazzo solare ed innamorato della vita che ci ha lasciato troppo in fretta, vittima di un incidente stradale. Ismaele è sempre nel ricordo della sua famiglia e di tutti gli sportivi della Valpolicella. Ogni anno il Memorial raccoglie tanti appassionati del bel calcio che salgono a Marano per divertirsi e per mantenere vivo il suo ricordo.

Il programma di quest’anno prevede la partecipazione, oltre che del Valgatara, dell’Aurora Cavalponica, dell’Olimpica Dossobuono e del PescantinaSettimo. Si parte nel pomeriggio con la prima gara alle ore 14,30 tra Valgatara e Pescantina, a seguire alle ore 16.00 ci sarà il match tra Aurora Cavalponica e Olimpica Dossobuono. La finale del 3° e 4° posto si giocherà alle 17,30 mentre la finalissima per designare la squadra vincente della 13^ edizione del Memorial Ismaele Caliari è prevista per le ore 19. Alle ore 20,30 ci sarà poi la commemorazione e le premiazioni delle squadre. Durante, ed al termine delle partite, funzionerà un fornito servizio bar ed eno-gastronomico.

Intanto il Valgatara sta ultimando la preparazione in vista della Coppa e poi del Campionato di Eccellenza. “Vogliamo prepararci al meglio – dice il mister Ferrari -. Ci aspetta un girone di ferro dove dobbiamo da subito cercare di raccogliere il maggior numero di punti possibili. Siamo chiamati ad affrontare squadre più attrezzate di noi ma sia in Coppa che in Campionato vogliamo alzare l’asticella. Inizieremo dalla Coppa dove vorrei vincere tutte e tre le partite del 1° turno evidenziando i nostri progressi nel gioco e nel carattere. Vincere regala sempre tanta carica e ottimismo. Voglio far girare tutti i giocatori che ho a disposizione nella rosa. In Campionato tutte le nostre avversarie si sono rafforzate e cercheranno di metterci in difficoltà. Noi non scherzeremo con nessuno e siamo pronti a dare il nostro meglio”. Il debutto in Coppa avverrà domenica 25 agosto alle ore 17.00 sul terreno del Sona, poi debutto casalingo la domenica dopo, il 1° settembre, sempre alle 17.00, contro il Team Santa Lucia, infine il 18 settembre in notturna alle ore 20,30 in casa del Garda si chiuderà il 1° turno di Coppa Italia.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata