16.2 C
Verona
lunedì, 1 Giugno 2020
More

    Il chiarimento di Ruzza sulla sospensione dei campionati giovanili

    L’altro ieri è girato sui social il Comunicato Stampa della FMSI per l’emergenza Corona virus che ha messo subito in allarme il nostro settore giovanile che ha subito inteso che per questa stagione non si sarebbe più giocato con campionati annullati. Il Comunicato diceva: “La Federazione Medico Sportiva Italiana, con riferimento all’attuale dibattito – anche mediatico – circa la possibilità delle Società Professionistiche di ogni disciplina sportiva di disporre lo svolgimento di allenamenti collettivi, ritiene doveroso, alla luce dell’attuale situazione di emergenza sanitaria, raccomandare:
    a) per le Società Professionistiche l’interruzione degli allenamenti collettivi allo stato almeno fino al 3 aprile;
    b) per le Società Dilettantistiche l’interruzione degli allenamenti collettivi fino a nuove indicazioni;
    c) per il Settore giovanile scolastico l’interruzione degli allenamenti collettivi fino al 30 giugno”.

    A risposta è arrivata ieri la comunicazione del Presidente del C.R.Veneto Giuseppe Ruzza tutte le società sportive del Veneto in riferimento alla comunicazione della FMSI di martedì 17 marzo, che dice: “Si ritiene utile segnalare che la stessa rappresenta, allo stato attuale, una raccomandazione ed un suggerimento che dovranno essere comunque tenuti in debita considerazione. Pur tuttavia, per quanto riguarda il periodo della sospensione dell’attività del Settore giovanile scolastico sino al 30 giugno si ribadisce che al momento tale attività è sospesa sino al 3 aprile. Il Settore Giovanile e Scolastico dovrà camminare di pari passo con il mondo scolastico e di conseguenza si dovrà tener conto dei decreti governativi e delle successive decisioni della F.I.G.C. e della L.N.D. Pertanto, al fine anche di evitare confusione, le società sono invitate a prestare particolare attenzione ai siti della F.I.G.C., L.N.D. e C.R.Veneto dove saranno riportate le notizie ufficiali. Per quanto riguarda l’eventuale proseguo o meno dell’attività agonistica si ritiene opportuno ricordare che in questo momento l’impegno di tutti è rivolto alla tutela della salute. Eventuali ulteriori provvedimenti potranno essere adottati solo all’esito dell’evolversi di questa complessa situazione sanitaria”.

    La redazione di www.pianeta-calcio.it

    © Riproduzione Riservata

    Leggi ancora ...

    pagine visitate
    123.389.111
    visitatori online
    8

    Ultimi articoli

    Per Roberto Praga (Pozzo) il top sarebbe annullare il campionato

    "Sono molto sereno" confessa il geometra Roberto Praga, presidente dell'A.S.D. Pozzo 1961 "anche perché i verdetti li conosceremo, con ogni probabilità, dopo...

    L’Asd Parona del presidente Enrico Guardini sta programmando il futuro. Sarà ancora con mister Marzio Menegotti?

    Al suo primo anno al Parona, reduce dalla bella salvezza ottenuta l’anno scorso in Seconda categoria con il Valdadige del presidente Michele...

    Ennio Fedrigoli (Pol. La Vetta): “La nostra speranza è quella di restare in 2^ categoria!”

    Ennio Fedrigoli, classe 1952, informatico, è una sorta di "memoria storica" della Pol. La Vetta di Domegliara: è dirigente dal 1985, presidente...

    Marco Burato è il nuovo mister dell’Albaronco!

    Classe 1962, di professione bancario, Marco Burato da Belfiore d'Adige è il nuovo mister dell'U.S. Albaronco del direttore generale Alessandro Romio. L'accordo...

    Il Garda del presidente Zampini passa nelle mani di mister Davide Zomer

    E’ pronto a ripartire con la programmazione della stagione 2020-2021, il Garda del presidente Vittorino Zampini, che sarà ancora ai nastri di...

    I Nostri Social

    Verona
    cielo sereno
    16.2 ° C
    16.7 °
    16 °
    67 %
    2.1kmh
    6 %
    Lun
    25 °
    Mar
    26 °
    Mer
    24 °