12.9 C
Verona
martedì, 27 Ottobre 2020

Il punto sulla 4^ giornata del girone B di Serie C

Virtus Verona e Legnago entrambe vincenti con un netto 3 a 0.

Il primo successo stagionale per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco arriva allo stadio Città di Arezzo ed è tanto roboante nel risultato quanto confortante sul fronte della prestazione. Partita di sostanza e di grande autorità che cambia volto al 33° minuto di gioco quando Pellacani con un lancio dalle retrovie pesca in area Rachid Arma che di testa fulmina Tamma. I rossoblu tengono bene il campo e vanno negli spogliatoi sul risultato di 0 a 1 che fa ben sperare. Nella ripresa, la svolta per i veronesi arriva dopo un quarto d’ora di gioco, Zarpellon mette il turbo si incunea in area e conquista un rigore ineccepibile che Rachid Arma trasforma per il meritato 0 a 2 e per la sua doppietta personale. L’Arezzo di mister Potenza prova una timida reazione ma dalle parti di Giacomel non si passa. Anzi, sono proprio i rossoblu ospiti che in pieno recupero trovano il 3 a 0 con il neo entrato Andrea Carlevaris. Rossoblu in visibilio e ancora imbattuti dopo quattro giornate con tre pareggi ed una vittoria. La prossima gara vede di scena il Vis Pesaro al “Gavagnin-Nocini” e forse la gara si giocherà in anticipo al sabato.

Anche il Legnago si impone con lo stesso punteggio di 3 a 0 in casa contro la blasonata Triestina. La matricola biancazzurra della bassa vince e convince ed al pari della Virtus è ancora imbattuta. In una giornata fredda e piovosa, sferzata dal vento, il Legnago di mister Massimo Bagatti batte anche la Triestina ed ora è terzo in classifica in tandem con il Sudtirol ieri fermato sul pari dal Gubbio. Subito, prima dell’inizio, c’è stato un minuto di raccoglimento per il lutto che ha colpito lo storico ex segretario del Legnago e attuale segretario del Calcio Club Radioscarpa Diego Vanti per la morte della moglie Maria Sturaro di 86 anni. Lunedì a Porto i funerali dove sarà presente anche Galeazzo Cinti presidente del Calcio Club Radioscarpa. Il Legnago crea subito problemi alla difesa alabardata con Gandolfo servito da Sgarbi. Al 34’ il portiere del Legnago Pizzignacco è prodigioso nel ribattere un’incornata di Giorico ben servito da Rapisarda e al 39° il Legnago, scampato il pericolo, passa in vantaggio sugli sviluppi di un traversone di Zanoli che Danilo Bulevardi inzucca in gol. Nella ripresa raddoppio dei biancazzurri su rigore concesso per un fallo in area di Tartaglia su Sgarbi, con espulsione del giocatore alabardato, con Grandolfo che dagli undici metri fa 2 a 0. Il terzo gol biancazzurro giunge grazie ad una bella rovesciata di Rolfini sugli sviluppi di una conclusione di Bulevardi respinta dal portiere ospite. Domenica prossima trasferta a Padova con partita che inizierà alle ore 17.30.

Nelle altre partite della 4^ giornata di andata del girone B della Serie C, il Cesena cede 2 a 4 in casa col FeralpiSalò, la Fermana perde 0 a 1 contro il Padova, il Mantova travolge 5 a 1 il Perugia, la capolista Südtirol non va oltre l’1 a 1 in casa contro il Gubbio, la Sambenedettese vince 2 a 0 in casa del Fano, l’Imolese vince di misura sul Carpi (2 a 1), il Modena batte con un netto 3 a 0 il Ravenna mentre la Vis Pesaro vince a sorpresa per 2 a 1 contro il Matelica. La classifica vede al comando il Modena e il FeralpiSalò a 9 punti che sono seguiti dalla coppia formata da Legnago Salus e Südtirol a 8 punti, la Virtus Verona è ora al 10° posto con 6 punti alla pari di Mantova e Triestina.

Arezzo: Tamma, Bonaccorsi (1’st Sane), Cipoletta, Baldan, Luciani, Foglia, Males (10’st Di Nardo), Aly (17′ Mosti, 1’st Maggioni), Merola (8’st Sussi), Cutolo, Pesenti. A disposizione: Loliva, Sportelli, Gilli, Bortoletti, Zuppel. All. Potenza
Virtus Verona: Giacomel, Daffara, Visentin, Pellacani, Amadio (34’st Pinto), Cazzola, DelCarro, Bentivoglio (1’st Danieli), Zarpellon (43’st Carlevaris), Arma (21’st Pittarello), Marcandella (31’st Danti). A disposizione: Chiesa, Zecchinato, Mazzolo, Pessot, De Rigo, Lonardi, Bridi. All. Fresco
Arbitro: Luciani di Roma 1 (Grasso – Vettore, Mihalache)
Reti: 33′ Arma, 14’st Arma (rig.), 48’st Carlevaris
Note: Recuperi: pt 3′, st 3′. Angoli 2-5. Espulso Luciani (32’st), ammoniti Mosti, Pinto.

Legnago Salus ( 4-3-1-2): Pizzignacco, Ricciardi, Ranelli (16’st Antonelli), Bondioli, Yabre, Giacobbe (38’st Morselli), Sgarbi (16’st Rolfini), Perna, Zanoli, Grandolfo (25’st Chakir), Bulevardi (25’st Gasperi). All. Massimo Bagatti.
Triestina (4-3-3): Offredi, Brivio, Lodi (1’st Calvano), Rapisarda, Ligi, Tartaglia, Rizzo, Sarno (16’st Petrella), Giorico (1’st Granoche), Gomez, Litteri (11’st Struna). All. Carmine Gautieri.
Arbitro: Carella di Bari
Reti: 39’pt Bulevardi, 8’st Grandolfo (rigore) 17’st Rolfini
Note: Pioggia e vento freddo, 10 gradi. Spettatori 250 circa. Al 7’st espulso Tartaglia (Triestina) per intervento da ultimo uomo. Ammoniti Ligi, Rapisarda, Morselli angoli 2-2. recuperi 0’, e 4’.

G.L. De Rosa e Aldo Navarro e per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Vigo – Raldon 1 a 1

Il Vigo butta via un tempo, senza fare un tiro in porta, senza vincere un contrasto di gioco, inanellando una serie di...

E’ possibile fare gli allenamenti?

Presa visione del D.P.C.M. del 24 ottobre 2020; Viste le numerose richieste pervenuteci dalle Società in base alla possibilità o meno di...

Pareggio del Valgatara per 1 a 1 ad Abano

Pareggio amaro che va stretto al Valgatara che è stato protagonista contro l'Abano di una partita dai due volti. Primo tempo assolutamente...

Il punto sulla 7^ giornata del girone B di Serie C

Buon pareggio al “Rocco”di Trieste per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco e pareggia i conti nel finale con il neo...

Serie D girone C: Il punto sulla 6^ giornata

Un punto per il Caldiero del presidente Filippo Berti, quello ottenuto ieri in casa contro il Chions, che non soddisfa i termali...

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
12.9 ° C
13.3 °
12.2 °
93 %
1.5kmh
75 %
Mar
16 °
Mer
16 °
Gio
16 °
Ven
16 °
Sab
14 °