3.7 C
Verona
lunedì, 23 Novembre 2020

Il punto sulla 6^ giornata del girone B di Serie C

Virtus Verona e Legnago entrambe sconfitte per 2 a 0.

Vittoria importante, quella del Ravenna di mister Giuseppe Magi, che batte 2 a 0 la Virtus Verona di mister Gigi Fresco e smuove la sua classifica togliendosi dalla zona rossa. Parte bene la Virtus che cerca di sorprendere subito il Ravenna, Marcandella in contropiede si presenta solo davanti a Tonti ma spara a lato. La partita è molto combattuta a centrocampo e sono poche le occasioni degne di nota, ma al 25° la gara si sblocca dagli sviluppi di un angolo battuto da Franchini che pesca Caidi che svetta di testa per il vantaggio dei giallorossi locali. Il Ravenna sulle ali dell’esntusiasmo trova al 38° anche il raddoppio con Mokulu che da 25 metri lascia partire un bolide che si spegne sotto l’incrocio dei pali della porta difesa da Giacomel. La Virtus Verona è scossa e la difesa locale controlla e chiude il primo tempo con il doppio vantaggio. Nella ripresa i rossoblu provano a reagire e a cercare la rete che riapra la partita mentre il Ravenna riparte in contropiede pericolosamente cercando di chiudere definitivamente la partita. Verso la mezz’ora di gioco arriva l’occasione per i rossoblu di riaprire la gara, il neo entrato De Rigo va al tiro ma Marchi devìa in angolo e sugli sviluppi del corner è Pellacani che spara a botta sicura ma il suo tiro viene respinto dalla traversa con palla che rimbalza sulla linea ed esce beffardamente. Il Ravenna scampato il pericolo si difende bene e porta a casa i tre punti meritati imponendo la prima sconfitta in campionato alla Virtus Verona. Domenica la Virtus Verona sarà di scena a Trieste.

Sconfitta per 0 a 2 anche per il Legnago che cade in casa col Perugia che infrange l’imbattibilità dei biancazzurri. Gli ospiti ci provano subito con Melchiorri ma la difesa locale libera, poi è Dragomir su punizione a pescare la testa di Murano ma para il portiere biancazzurro. Poco dopo buona occasione per il Legnago, Grandolfo pesca libero in area Rolfini che da buona posizione spara clamorosamente fuori. Gol sbagliato, gol subito, è la legge del calcio che mette in pratica subito dopo Melchiorri che salta due difensori e fa secco Pizzignacco per l’1 a 0 Perugia. Il Legnago prova a reagire con Giacobbe ma il numero uno ospite Fulignati blocca il suo tiro. Il Legnago fatica a farsi pericoloso e il Perugia si difende bene andando negli spogliatoi sullo 0 a 1. Nella ripresa il Legnago parte subito all’attacco e il Perugia agisce in contropiede. Rolfini prova a pareggiare ma Angella lo chiude. Poi ci prova Giacobbe dalla distanza ma Fulignati non si fa sorprendere. Poi è Rolfini che di testa per poco non pareggia. Nel miglior momento per i padroni di casa arriva però il raddoppio del Perugia che chiude la gara. Traversone di Rosi sul quale non arrivano ne Melchiorri ne Falzerano, la palla giunge a Bianchimano che non sbaglia. Il Perugia vince quindi in casa del Legnago per 2 a 0 e lo scavalca in classifica. Domenica il Legnago Salus di mister Massimo Bagatti sarà impegnato in casa del Gubbio, penultimo in classifica.

Nelle altre partite della 6^ giornata di andata del girone B della Serie C, l’Arezzo ha perso in casa 0 a 5 con il Padova, il Cesena ha travolto 3 a 0 il Fano, la Fermana batte il Gubbio 2 a 1, il Sudtirol ha liquidato 3 a 0 il Carpi, la Sambenedettese pareggia 1 a 1 con l’Imolese, il Mantova batte 5 a 2 il Matelica, la Triestina vince 1 a 0 in casa del Vis Pesaro mentre Modena e Feralpisalò chiudono sullo 0 a 0. La classifica vede sempre al comando il Südtirol con 14 punti, seguito ora dalla Triestina a 12, poi a 11 punti troviamo Padova, Imolese e Sambenedettese, ressa a 10 punti con Modena, Matelica, Cesena, Perugia, FeralpiSalò e Carpi, Legnago e Mantova sono a 9 punti, la Virtus Verona è sola a 7 punti, Ravenna a 6, Vis Pesaro a 5 punti, Fermana 4, poi Fano a 3, Gubbio a 2 e Arezzo ultimo con 1 punto.

la redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Maicon al Sona? Si potrebbe fare!

Anche se il circo dei dilettanti è stoppato dalla sospensione a causa dell’imperversare del Covid-19, le trattative di calcio mercato non si...

Il punto sulla 12^ giornata del girone B di Serie C

Il Mantova trova un punto prezioso al "Gavagnin Nocini" sfruttando una limpida palla gol con Ganz che al 34° della ripresa devia...

Mister Berlini (Atletico Cerea): “E’ un campionato di Promozione di alta qualità!”

E' tornato ai suoi rogiti, all'apertura ed alla stesura di testamenti, da buon notaio. E, perché no, anche alla sua amata famiglia....

Tutti i risultati e i marcatori dei recuperi di serie D che interessano alle nostre tre veronesi

Si sono giocati regolarmente i 7 recuperi in programma oggi alle ore 14.30 nei gironi che vedono in lizza le nostre tre...

L’Ambrosiana perde 2 a 0 a Manzano

Ieri, nel recupero dell’ottava giornata del girone C di serie D giocato al “Giuseppe Morigi” di Manzano (Ud) è arrivata la quinta...

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
3.7 ° C
5 °
2 °
93 %
1kmh
0 %
Mar
11 °
Mer
10 °
Gio
10 °
Ven
10 °
Sab
9 °