Serie C girone B: il punto sulla 10^ giornata

Virtus Verona corsara a San Benedetto del Tronto. I rossoblù di mister Gigi Fresco battono 2 a 1 la Sambenedettese e salgono a 16 punti e mercoledì nel turno infrasettimanale attendono al "Gavagnin-Nocini" il Ravenna

686

Grande vittoria della Virtus Verona sabato sera San Benedetto del Tronto contro la squadra di mister Montero che perde in casa 1 a 2 dopo aver giocato l’ultima mezz’ora con un uomo in meno per l’espulsione di Di Pasquale. I rossoblu locali erano partiti forte mettendo sotto pressione la difesa veronese nei primissimi minuti, subito un paio di conclusioni e la più pericolosa e quella di Angiulli ma Giacomel para. Al 7° è però la Virtus a colpire, il cross di Onescu viene respinto corto dalla difesa e la palla arriva sui piedi di Nicola Danieli che esplode un tiro che batte Raccichini. Il vantaggio della Virtus dura solo sette minuti, al 14° i locali pareggiano con Volpicelli che stoppa l’invito di Di Massimo e batte Giacomel per l’1 a 1. La Sambenedettese attacca ma la Virtus si difende bene e concede poco, Volpicelli ci prova ancora ma Giacomel non si fa sorprendere.

Nella ripresa Sambenedettese pericolosa all’11° con Gemignani che pesca l’ex Cernigoi che però, da buona posizione, tira sopra la traversa. La Virtus, pur soffrendo, trova il vantaggio al 23° minuto con una bella azione manovrata che porta alla conclusione bomber Raphael Odogwu che batte Raccichini per il 2 a 1 Virtus e suo 6° gol stagionale. La Sambenedettese, rimasta in 10 per l’espulsione di Di Pasquale al 14° minuto, dopo il raddoppio Virtus, si riversa rabbiosamente in attacco alla ricerca del pareggio. Ci prova con Gelonese che non inquadra la porta, poi con Angiulli che prima tira fuori e poco dopo supera Giacomel ma la difesa rossoblu salva. Sul finire Giacomel regala palla a Miceli che non ne approfitta. L’ultima occasione della Sambenedettese capita a Carillo ma il suo colpo di testa finisce sul fondo. La Virtus ritornerà in campo mercoledì nel turno infrasettimanale al “Gavagnin-Nocini” contro il Ravenna sabato battuto in casa 1 a 2 dall’Arzignano, la Sambenedettese è chiamata al pronto riscatto all’Euganeo in casa della capolista Padova oggi sconfitta in casa della Triestina 2 a 0.

Terza vittoria consecutiva della Virtus Verona di mister Gigi Fresco, che si consolida in zona play-off rinsaldando il suo 8° posto a 16 punti staccando il Ravenna rimasto fermo a 13. Sempre sabato il Sudtirol ha travolto il Gubbio 3 a 0 salendo al 4° posto a 19 punti. Le altre partite della 10^ giornata del girone B di serie C che erano in programma oggi, hanno visto l’ Imolese perdere 0 a 1 in casa con il FeralpiSalò, il Rimini pareggiare 1 a 1 col Cesena, il Carpi domare 2 a 0 il Fano, il L.R. Vicenza battere di misura il Reggio Audace (1-0) e la Vis Pesaro imporsi con lo stesso punteggio sul Piacenza.

Classifica del girone B di serie C dopo la 10^ giornata:
22 punti: Padova
21 Punti: L.R.Vicenza
20 Punti: Carpi
19 Punti: Sudtirol, Reggio Audace
18 Punti: Sambenedettese
17 Punti: Piacenza
16 Punti: Virtus Verona
15 punti: FeralpiSalò
13 Punti: Ravenna, Triestina
11 punti: Vis Pesaro, Cesena
10 Punti: Fano, Modena
8 punti: Fermana, Rimini, ArzignanoChiampo
6 punti: Gubbio
5 punti: Imolese

La redazione di www.pianeta-calcio.it (Foto Liborio)

© Riproduzione riservata