Martani (Chievo Fortitudo Women): “Sto bene e presto raggiungerò la miglior forma fisica e mentale”

44

Domenica scorsa, nel derby contro il Cittadella, è arrivata la seconda vittoria stagionale del Chievo Fortitudo Women. Tre punti che hanno alzato il morale e dato convinzione alle gialloblù dopo un inizio di campionato non proprio esaltante. Alice Martani (75 presenze e 42 gol in serie B), punto di riferimento nel reparto offensivo clivense, ha voglia di tornare a gonfiare la rete come ai vecchi tempi e portare in alto la squadra. Domenica ha disputato una partita di qualità e quantità e, dopo il recupero dall’infortunio, si è presa il posto da titolare e non vuole più lasciarlo. La sua fisicità e il suo fiuto del gol possono rivelarsi più che utili per strappare i tre punti alle avversarie (due i gol sin qui realizzati). Martani, ci racconta le sue impressioni su questo inizio di stagione. Alice, domenica è arrivata la seconda vittoria stagionale. Secondo te può essere la partita della svolta dopo un periodo difficile? “Il periodo non era positivo visto che in 5 partite avevamo subito 3 sconfitte ma il derby ci ha spinto a dare di più e siamo riuscite a portare a casa 3 punti molto importanti. Una vittoria che ci è servita molto per il morale e da ora in poi cercheremo di portare a casa più punti possibili”.

 Ora giocherete la seconda partita del girone di Coppa Italia contro la Novese. Credete al passaggio del turno? “Ci crediamo perchè è una competizione importante a cui teniamo e passare il primo turno è nei nostri obiettivi. Ce la metteremo tutta per raggiungere la seconda fase”. Hai iniziato il campionato da infortunata e contro la Riozzese in Coppa Italia sei scesa in campo da titolare. Da quella partita in poi hai sempre giocato nell’undici iniziale. Senti di essere importante per il mister e per la squadra? “Ogni volta che scendo in campo cerco di mettercela tutta per aiutare la squadra. Sento che il mister in questo ultimo periodo mi sta dando fiducia e spero di ricambiare questa fiducia al meglio”. Come valuti questo tuo inizio di stagione? “Inizialmente, a causa dell’infortunio ho fatto fatica a entrare nei ritmi della squadra e riprendere in ritardo mi ha un po’ penalizzata. Adesso però mi sento bene e piano piano sto entrando nella miglior forma fisica e mentale”.

La scorsa stagione è stata un po’ turbolenta. Per questa stagione hai qualche obiettivo che vorresti raggiungere? “L’obiettivo principale è quello di migliorarmi, come ogni anno. Oltre a questo sicuramente aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi stagionali”. Avete giocato solo 6 partite ma secondo te la squadra, per quanto hai potuto vedere, dove può arrivare? “Siamo un’ottima squadra che può puntare in alto. Dobbiamo solo crederci e credere in noi stesse”.

Matteo Zanon, Addetto Stampa Chievo Fortitudo Women

© Riproduzione riservata