17.9 C
Verona
sabato, 28 Marzo 2020
More

    Pistoia mette fuorigioco la violenza sulle donne

    Un gesto simbolico per ricordare a tutti che la lotta a questa emergenza sociale non deve fermarsi. E’ così, scambiandosi la statuetta emblema della campagna di sensibilizzazione e la maglia con il numero 1522 del Centro Antiviolenza, che domenica le calciatrici della Pistoiese e del Bologna hanno rilanciato il messaggio di “Palla alle donne contro ogni violenza”, iniziativa sostenuta dal Dipartimento Calcio Femminile LND che sta accompagnando tutte le giornate del campionato di Serie C. In occasione della partita Pistoiese-Bologna, prima del calcio d’inizio allo stadio “Marcello Melani”, la casa del tifo arancione ha aperto le porte per un convegno dedicato a un fenomeno dai toni inquietanti come recentemente documentato dagli ultimi rapporti divulgati da ISTAT e ONU. Al talk hanno partecipato Gabriele Magni, assessore allo Sport del Comune di Pistoia, Patrizia Cottini, segretario del DCF, Luciana Saturni, responsabile calcio femminile in Toscana, più alcuni dirigenti e atlete delle due società: per quella di casa il presidente Claudio Colomeiciuc con la capitana Elisa Menchetti, Alice Bonacchi e Anna Baroni, mentre per quella emiliana il presidente Pietro Bosco con la capitana Enrica Bassi e Martina Perugini.

    Dalla sala stampa si è passati poi al campo, dove il vicesindaco con delega alle Pari Opportunità Anna Maria Ida Celesti, nonché presidente del centro antiviolenza Aiutodonna, e il prefetto Emilia Zarrilli hanno simbolicamente dato il via alla sfida di campionato. Da domenica, dunque, la Pistoiese raccoglie il testimone della campagna fino alla prossima gara di campionato, quando consegnerà a sua volta la statuetta alle ragazze dell’Arezzo.

    Ufficio Stampa Lega Nazionale Dilettanti

    © Riproduzione Riservata

    Leggi ancora ...

    pagine visitate
    123.101.763
    visitatori online
    165

    Ultimi articoli

    Stop a tutti campionati dilettantistici. La risposta del Presidente del Comitato Regionale Veneto Giuseppe Ruzza

    Da qualche giorno gira sui gruppi calcistici della nostra provincia che alcune squadre del Veneto stanno preparando una bozza da sottoporre alla...

    Paolo Padovani (Borgo Trento): “Assurdo anche solo pensare al calcio in questo momento difficile per il nostro paese”

    Anche la Polisportiva Borgo Trento, come tutte le Associazioni sportive, ha colto questo momento emergenziale per fare delle riflessioni che, condivise dal...

    Filippo Berti (Caldiero): “Dobbiamo tenere duro…ripartiremo più forti di prima!”

    "Cari Colleghi ed Amici la presente per esprimerVi vicinanza e sostegno per il difficile momento che stiamo attraversando e ci auguriamo che...

    Anche il Mozzecane ha devoluto i soldi delle multe alle terapie intensive degli Ospedali veronesi

    E' molto dispiaciuto, per l’emergenza CoronaVirus che purtroppo sta mietendo vittime in Italia e nel mondo, l’attaccante classe 1990 Andrea Mileto, in...

    In questi tempi di CoronaVirus, i nostri medici ed il personale sanitario meritano la luce dei riflettori

    Non è sempre facile, in tempi di CoronaVirus, parlare e raccontare il calcio. Tanti calciatori, allenatori, dirigenti e presidenti del mondo del...

    I Nostri Social

    Verona
    nubi sparse
    17.9 ° C
    18.9 °
    17 °
    42 %
    3.6kmh
    25 %
    Sab
    14 °
    Dom
    17 °
    Lun
    12 °
    Mar
    9 °
    Mer
    10 °