5.4 C
Verona
domenica, 29 Novembre 2020

Adolfo Gemmo: “Con bomber Davide Falavigna ora la Scaligera è più competitiva!”

La punta vigasiana, Davide Falavigna, classe 1987, arriva ad Isola della Scala come una sorta di ciliegina sulla torta dei già ultra-centenari (data di fondazione il 1919) giallo-rossi della Scaligera del presidente Luca Melotti, titolare dell’omònima riseria. “Abbiamo un gruppo, quello affidato al sanzenate mister Piergiorgio Troccoli, di qualità” spiega il team manager e Responsabile della Prima squadra e degli Juniores Provinciali, l’imprenditore Adolfo Gemmo “una sorta di mix di giocatori esperti, di nomi conosciuti in categoria e di giovani interessanti. Accanto ai vari Matteo Boniardi (difensore del 1991), il centrocampista 1989 Riccardo Sgarbossa (89), Marco Annichiarico (86), bomber Alessandro Pasotto (88), il 1992 Marco Sammanà, il 1995 Davide Marchetto, il difensore 1992 Nicola Gelio, e il nuovo arrivato, il difensore Alberto Lunardi (94) da Roverchiaretta; quest’ultimo continua ad allenare anche una compagine giovanile isolana. Invece, i ragazzi di cui ne sentiremo parlare, sono Faccini, rientrato dal prestito con la vicina Vigasio assieme a Donini (2001, costui, invece, dall’Alba Borgo Roma) e a Signoretto, un 2000 che fa ritorno da Vigasio. C’è, poi, Bissolo, un altro 2001, l’anno scorso fuori quota a Sona”.

In uscita i fratelli Girardi, i due avanti Andrea (1992) e Francesco (classe 1996 passato all’Atletico Vigasio), e Michele Maistrelli, difensore del 1989, facente parte ora dell’Union B.E.S.T. di Erbé, matricola di Seconda categoria, dove militano i fratelli Pietro e Lorenzo Zuccotto, l’anno scorso in forza all’ASD Scaligera. L’obiettivo per questa stagione? “Abbiamo chiesto – dice Gemmo – di arrivare in una posizione di classifica medio-alta. Ora, con l’arrivo, fresco fresco, di Davide Falavigna (già in gol domenica nell’1 a 1 in casa del Montecchio San Pietro), l’asticella si è alzata ancora di più. Fino ad ora, ndr, abbiamo subito la sconfitta di misura contro il Bevilacqua, abbiamo battuto l’SSD Valdalpone, siamo inciampati con lo Zevio, ma ci siamo prontamente rialzati avendo ragione del Bovolone. Una delle avversarie che assieme alla Pro Sambonifacese e al Valtramigna Cazzano non reciteranno, di certo, un ruolo da comparse, ma da protagoniste”.

“Ma” aggiunge Adolfo Gemmo “più che di obiettivi, io credo che il pensiero di tutti noi addetti ai lavori vada indirizzato al prossimo futuro, quando sapremo se porteremo a termine l’annata calcistica visto che si è già deciso di bloccare la Terza categoria e i campionati Provinciali giovanili. Certo che se tu chiudi le Scuole, in Italia dovranno chiudere anche le società non professionistiche, ovvero quelle dilettantistiche. Ora hanno chiuso anche il calcetto, il basket e il calcio amatoriale, non noi, per il fatto che abbiamo fino ad ora dimostrato di applicare in maniera attenta e scrupolosa le norme previste dal protocollo sanitario anti Covid-19, ma quanto durerà?”

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Il Sona del d.s. Caio Ferrarese insegue il sogno salvezza

Il Sona calcio, al suo primo anno in serie D, vuole portare a casa la salvezza nel difficile girone "B" lombardo in...

E’ giusto chiudere il campionato dopo solo il girone di andata?

Nell'ultima intervista fatta al presidente della Figc veneta Giuseppe Ruzza, il primo dirigente ipotizzava di riprendere i campionati dei dilettanti l'anno prossimo...

Simone Dal Degan, collaboratore di mister Parlato a Trento: “Esperienza per me unica!”

Per la prima volta, dopo tantissimi campionati, il calcio non lo vede protagonista in campo, soprattutto come negli ultimi anni da leader...

Il ricordo di Maradona attraverso le parole dei mister e giocatori dilettanti veronesi

E' stato sepolto accanto alla tomba dei genitori "il Pibe de oro" Diego Armando Maradona, scomparso da poco per un'arresto cardiaco. Abbiamo...

L’Ambrosiana di mister Chiecchi, tra stop e rinvii, fatica a trovare il giusto passo

Vuole tornare a correre per la salvezza con più ritmo e continuità, . Negli anni da roccioso Il mister rossonero continua dire...

I Nostri Social

Verona
foschia
5.4 ° C
8.3 °
0.6 °
87 %
1kmh
100 %
Dom
11 °
Lun
8 °
Mar
7 °
Mer
5 °
Gio
7 °