12.9 C
Verona
martedì, 27 Ottobre 2020

Alberto Zanolli (Peschiera): “Il nostro obiettivo è quello di rimanere in Prima categoria”.

L'attaccante classe 1989 è arrivato quest'anno a Peschiera per la forte amicizia che lo lega a mister Luca Righetti

Dopo un lungo corteggiamento l’attaccante 31enne Alberto Zanolli veste quest’anno la casacca granata del Peschiera del presidente Umberto Chincarini. Domani alle ore 15.30 il suo Peschiera esordirà nel girone A di Prima categoria, dove ritorna dopo un solo anno di purgatorio in Seconda. Zanolli non vede l’ora di scendere in campo e di fiondarsi a rete: “Sono stato felice di essere approdato a Peschiera – dice Zanolli -, qui si respira l’aria che piace a me. Ci si diverte con i compagni, in campo e fuori, e nello stesso tempo si lavora sodo per fare bene in campionato. Conosco bene mister Luca Righetti dai tempi della Gabetti Valeggio, dove siamo saliti dalla Seconda in Prima categoria”. Ha sempre avuto il fiuto del gol ed intraprendenza da vendere bomber Zanolli, mai dimenticata la sua stagione 2016-17 nel Calmasino dove in 26 gare disputate segnò ben 20 reti, ma anche le 12 reti in 21 presenze messe a segno con la maglia della Polisportiva Adolfo Consolini nella stagione 2019-20. Tra le sue maglie indossate in carriera elenchiamo oltre alle già citate della Gabetti Valeggio, Polisportiva A.Consolini e del Calmasino, anche quelle di Lugagnano, Pastrengo, Garda ed Ambrosiana.

Alberto ama il calcio in tutte le sue sfaccettature e ricorda ogni annata in modo piacevole, come simbolo di crescita personale. “Nel calcio c’è sempre da imparare. Ogni anno cresci come persona e come calciatore e sei sempre alla ricerca di stimoli nuovi. Se devo nominare un’annata che ricordo in modo particolare direi quella con la maglia rossonera dell’Ambrosiana, dove partendo dalla Juniores sono arrivato a giocare in prima squadra in Eccellenza. Qui sono stato compagno di squadra di gente che di calcio ne sa, come Pippo Perinon, Carmine Marconi, Moreno Girardi e Simone Peretti, giocatori fortissimi che mi hanno aiutato molto ed ottimi amici ancora oggi. Ma voglio ricordare anche l’annata a Lugagnano dove avevo 28 anni e già mi consideravano un giocatore finito. Alla Consolini poi, nelle ultime due stagioni ho fatto 30 reti”.

Sulla sua nuova avventura a Peschiera dice: “Malgrado le tante offerte che mi sono arrivate ho scelto Peschiera per la serietà della società e la loro voglia di fare calcio badando al sodo. Il gruppo è davvero eccezionale e ben strutturato in ogni reparto. Il presidente Chincarini è appassionato come non mai nel voler far crescere in maniera esponenziale questa società, tenendo sempre in primo piano, come linfa vitale, il settore giovanile. Personalmente non mi pongo grandi obiettivi, solo quello di dare una mano a suon di reti alla mia squadra. Abbiamo la possibilità quest’anno di giocare in Prima categoria, un campionato sempre bello e divertente. Vogliamo fermamente rimanere in questa categoria, non sarà facile, visto che tutti dobbiamo combattere contro un nemico in più, che è la pandemia da Corona virus. Tutti insieme, con fiducia ed attenzione, possiamo superare questo bruttissimo periodo e tornare alla normalità”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Vigo – Raldon 1 a 1

Il Vigo butta via un tempo, senza fare un tiro in porta, senza vincere un contrasto di gioco, inanellando una serie di...

E’ possibile fare gli allenamenti?

Presa visione del D.P.C.M. del 24 ottobre 2020; Viste le numerose richieste pervenuteci dalle Società in base alla possibilità o meno di...

Pareggio del Valgatara per 1 a 1 ad Abano

Pareggio amaro che va stretto al Valgatara che è stato protagonista contro l'Abano di una partita dai due volti. Primo tempo assolutamente...

Il punto sulla 7^ giornata del girone B di Serie C

Buon pareggio al “Rocco”di Trieste per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco e pareggia i conti nel finale con il neo...

Serie D girone C: Il punto sulla 6^ giornata

Un punto per il Caldiero del presidente Filippo Berti, quello ottenuto ieri in casa contro il Chions, che non soddisfa i termali...

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
12.9 ° C
13.3 °
12.2 °
93 %
1.5kmh
75 %
Mar
16 °
Mer
16 °
Gio
16 °
Ven
16 °
Sab
14 °