Anche il Casteldazzano cambia mister, esonerato Francesco Marafioti, la squadra passa nelle mani di Gianni Pierno

1029

Cambio della guida tecnica anche in casa dell’Usd Casteldazzano, che, dopo la sconfitta incassata domenica per 3 a 2 a Montecchia di Crosara, contro il ValdalponeRoncà, l’ottava dopo le nove partite giocate finora, ha deciso di esonerare mister Francesco Marafioti. “E’ stata una decisione sofferta ma inevitabile – ha detto il presidente biancorosso Giacomo Tabarrini – . Il direttivo della società, dopo una riunione, ha deciso di agire per cercare di dare una scossa alla squadra. Mister Marafioti è una brava persona ed un buon mister che ha lavorato molto bene e con grande impegno, putroppo però quando i risultati non vengono è sempre l’allenatore a pagare, visto che non si possono cambiare 20 e più giocatori. Non c’è stato nessun problema fra noi e il mister e nemmeno fra lui e lo spogliatoio, è solo una questione di risultati. Abbiamo agito per cercare di dare una svolta prima che sia troppo tardi. A Marafioti va il nostro ringraziamento per l’impegno, la serietà e la professionalità dimostrata sul campo”.

Quindi chi prenderà in mano il timone della navicella biancorossa? “Il nuovo mister è Gianni Pierno, che negli ultimi anni ha allenato il Gargagnago. Domenica era in tribuna a vedere la partita ed è rimasto ben impressionato dalla squadra che a suo dire ha le potenzialità per risalire. Pierno ci ha fatto subito una bella impressione, dimostrandosi grintoso e positivo, qualità che spero trasmetta sul campo ai nostri ragazzi. Noi gli abbiamo chiesto di portarci alla salvezza e lui ha risposto che è una sfida che gli piace e ieri sera ha già diretto il suo primo allenamento. Adesso cercherà di conoscere meglio i giocatori per farli rendere al massimo. Poi, a dicembre, sulle sue indicazioni, torneremo sul mercato per rinforzare la difesa e il centrocampo, ma anche all’attacco dobbiamo cercare una spalla a Filipovic, che è l’unico che sta segnando con continuità”. Ricordiamo che il Casteldazzano è penultimo nel girone B di Prima categoria con 1 punto, davanti solo al Pozzo ancora fermo a zero punti.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata