Capitan Michele Martini suona la carica al Pgs Concordia: “Risaliremo in fretta la classifica!”

498

In vetta alla classifica del girone “A” di Prima categoria vola la “terribile”coppia formata da Alba Borgo Roma e San Peretto che comanda a quota 10 punti con 3 vittorie e un pareggio. Due compagini che con i giusti innesti di qualità, uniti ad un ossatura di squadra di spessore, stanno marciando a gonfie vele. In casa Alba la punta Gianmarco Ravelli si sta dimostrando una punta di razza, visto che oramai segna praticamente ogni domenica, ma anche il San Peretto dell’esperto mister Franco Tommasi, non sta certo a guardare e regge il confronto con la nuova categoria con maestria. Domenica scorsa i giallorossi di Borgo Roma di mister Devis Padovani hanno ottenuto un prezioso pareggio sul difficile terreno di Cadidavid di mister Fabrizio Sona, mentre il San Peretto ha espugnato il sintetico del Real GrezzanaLugo di mister Davide Tosi. Attardato in graduatoria ci sono i viola del Concordia di mister Ivo Castellani con 2 punti che in settimana sono diventati 4 grazie alla vittoria a tavolino ottenuta contro la Montebaldina. Domenica scorsa i viola hanno perso per 1 a 0 a Pedemonte sfiorando, in una gara piena di emozioni, il pareggio al 95° minuto in una mischia convulsa sotto rete. Michele Martini, capitano classe 1986 del Concordia, che è subentrato in corso d’opera al 31° della ripresa al compagno Nicolis, non ci sta e vuole vedere la sua squadra molto più in alto in classifica: “In quattro partite, sul campo, non abbiamo ancora vinto. Così non va bene e non fa morale, è ora di cambiare l’andamento e di riprenderci alla grande”.

Domenica il Concordia torna a giocare in casa, ospiterà il Cadidavid di mister Fabrizio Sona, forte di 3 punti in più dei viola. “Dobbiamo trovare la quadratura del cerchio continuando a lavorare in allenamento con più impegno ed intensità. Mister Ivo Castellani è bravo e sa il fatto suo ma siamo noi che andiamo in campo. Non servono troppi giri di parole, contro il Cadidavid serve una vittoria per rilanciarci in classifica, non ci sono storie”. Recentemente la società ha premiato capitan Martini ed i compagni Matteo Cinquetti (’86) e Giuseppe Blasi (’96) con tre maglie celebrative: la prima per le 300 presenze di Michele Martini e le altre due per le 100 presenze in maglia viola. “Il Concordia per me, e per molti miei compagni, è una grande e bella famiglia. Sono cresciuto qui iniziando a giocare nei Pulcini ed alla fine non me ne sono più andato via. Devo molto a questo ambiente sano dove si sta veramente bene. Il Presidente Marco Giavoni è appassionato come non mai, lui ed i suoi collaboratori si prodigano alla grande per fare calcio nel quartiere. Tutti noi siamo grati a loro perchè ci permettono di giocare a calcio divertendoci”.

Salutandoci capitan Martini ci dice: “Il gruppo è buono ma dobbiamo imparare ad essere più cinici sotto rete e finalizzare al massimo le occasioni che creiamo. Dobbiamo avere pazienza e credere nelle idee del nostro allenatore, noi ce la mettiamo tutta, ma dobbiamo invertire il periodo poco brillante ritrovando il gusto di vincere sul campo”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata