2 C
Verona
martedì, 24 Novembre 2020

Completamente rivoluzionato l’ACD Arbizzano.

Tanti gli innesti di giocatori di qualità e di sicuro affidamento nella rosa gialloblu 2020-21

Ha voglia di mettere la freccia il rinnovato Arbizzano del presidente Silvano Gasparato, detto el “Ciri”, che è intenzionato a fare fuoco e fiamme, sportivamente parlando, nel girone A del prossimo campionato di Prima categoria. I gialloblu, anche se in tempo di pandemia da CoronaVirus, non si sono fatti trovare trovare impreparati, anzi, con grinta e determinazione si sono rimboccati le maniche stilando le linee guida per la prossima stagione calcistica 2020-21, come ci spiega il direttore generale Stefano Murari: “Stiamo vivendo un anno del tutto particolare dopo l’arrivo minaccioso del Covid-19. Abbiamo osservato il look-down ed ora in totale sicurezza, con la mascherina sempre indossata, siamo pronti a ripartire più forti di prima”. Non si sa bene quando i nostri campionati dilettantistici inizieranno, se a settembre oppure ad ottobre, ma il diggì gialloblu, come tanti dirigenti del nostro pianeta dilettanti, vorrebbero saperlo in fretta per programmare l’inizio preparazione delle loro squadre: “La Figc non ci ha ancora detto nulla, e a parte i professionisti, credo che per i dilettanti non sia stata presa ancora alcuna decisione. Noi, come tutte le altre squadre, abbiamo l’esigenza di saperlo il prima possibile per programmare la ripresa degli allenamenti per prepararci alle gare di Coppa e di campionato. Non ci resta che stare con le antenne alte ed aspettare le prossime novità che arriveranno tramite il Comunicato ufficiale dalla Figc Veneta”.

Intanto lo staff dirigenziale gialloblu, formato dal presidente Silvano Gasparato, dal vice Fedele Adami, dal segretario Giancarlo Ponzin, dallo stesso d.g. Stefano Murari e dal direttore sportivo Stefano Terracciano, dopo aver riconfermato mister Nereo Gazzani ha apportato una piccola rivoluzione nella rosa muovendosi in maniera importante nell’ambito della campagna acquisti-cessioni della prima squadra. “Sono stati riconfermati i giocatori che formavano la spina dorsale dell’ultima stagione andata in archivio dopo l’arrivo del Covid-19 e cristalizzata dopo solo 22 giornate giocate, con il Cadidavid di mister Fabrizio Sona che ha guadagnato così in anticipo il pass per la Promozione. “Abbiamo deciso di tenere il bomber Mattia Gandolfi – dice Murari – che è il fiore all’occhiello del nostro reparto avanzato. Il nostro d.s. Stefano Terracciano non si è fermato un attimo ed ha portato a termine diversi movimenti in entrata. Sono arrivati in blocco dall’Olimpica Dossobuono le punte Stefano Bonato e Lorenzo Baraldi, il difensore Alessandro Carminati ed il centrocampista Michele Peroni. Dalla Virtus è arrivato il giovane Elia Ghione e dal Povegliano il centrocampista Maicol Sambenini, dal PescantinaSettimo è giunto Lorenzo Gallasin, dal Croz Zai il portiere Giacomo Rancan, poi l’attaccante Riccardo Verzobio dal BureCorrubbio e Francesco Massaro dal Valpolicella. Mentre nello staff tecnico sono tornati i vari Daniel Caputo, Simone Simeoni e Filippo Quintarelli. Voglio davvero fare un plauso ed un ringraziamento al nostro direttore sportivo Terracciano che ha costruito una prima squadra di ottima qualità e di grande quantità”.

Non vuole però fare troppi proclami Stefano Murari, il quale salutandoci aggiunge: “Nella prossima stagione che sta per cominciare ci aspetta un campionato duro ma con i giocatori che abbiamo ingaggiato vogliamo lottare per le prime cinque posizioni del nostro girone. Insieme si fa la forza e noi disponiamo quest’anno di un ottimo organico che saprà sicuramente dimostrare sul campo tutto il suo valore”. Intanto è stata presentata anche la nuova maglia che sarà simile a quella del Parma calcio di serie A. Questo grazie anche all’accordo che è stato siglato nelle settimane scorse con la società emiliana con la quale si è instaurato un ottimo rapporto di collaborazione a livello giovanile.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Maicon al Sona? Si potrebbe fare!

Anche se il circo dei dilettanti è stoppato dalla sospensione a causa dell’imperversare del Covid-19, le trattative di calcio mercato non si...

Il punto sulla 12^ giornata del girone B di Serie C

Il Mantova trova un punto prezioso al "Gavagnin Nocini" sfruttando una limpida palla gol con Ganz che al 34° della ripresa devia...

Mister Berlini (Atletico Cerea): “E’ un campionato di Promozione di alta qualità!”

E' tornato ai suoi rogiti, all'apertura ed alla stesura di testamenti, da buon notaio. E, perché no, anche alla sua amata famiglia....

Tutti i risultati e i marcatori dei recuperi di serie D che interessano alle nostre tre veronesi

Si sono giocati regolarmente i 7 recuperi in programma oggi alle ore 14.30 nei gironi che vedono in lizza le nostre tre...

L’Ambrosiana perde 2 a 0 a Manzano

Ieri, nel recupero dell’ottava giornata del girone C di serie D giocato al “Giuseppe Morigi” di Manzano (Ud) è arrivata la quinta...

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
2 ° C
3.9 °
0 °
62 %
1kmh
72 %
Mar
12 °
Mer
10 °
Gio
10 °
Ven
10 °
Sab
11 °