3.1 C
Verona
giovedì, 9 Dicembre 2021

Il “Vecchio” Alessandro Vecchione sprona la sua Montebaldina

38 anni e non sentirli, Alessandro Vecchione (classe 1983) è sempre sulla breccia e continua a mettersi in mostra nel pianeta dei nostri dilettanti veronesi dove è sulla breccia da ben 21 anni. Alessandro è al suo secondo anno nelle fila della Montebaldina Consolini dove da il suo apporto, assieme ai suoi compagni, per raggiungere il traguardo della salvezza nel girone A di Prima categoria. In classifica, dopo 9 partite di campionato già giocate, la compagine gialloblù guidata da mister Marzio Menegotti ha finora conquistato 7 punti, frutto di una sola vittoria, 4 pareggi ed altrettante sconfitte. Domenica scorsa il Parona, grazie ad un gol di Busola, si è imposto 1 a 0 a Caprino facendo assaporare ancora ai gialloblù del presidente Davide Coltri il gusto amaro della sconfitta. “A mio parere non meritavamo assolutamente di perdere, sia noi che i nostri avversari potevamo portare a casa il risultato pieno ma a noi è andata malissimo, abbiamo perso una gara molto combattuta. Così è il calcio, uno sport davvero imprevedibile ma anche sempre molto avvincente”.

In precedenza Vecchione ha indossato le casacche di Oppeano, Valgatara, Sona Mazza, Ambrosiana, Caldiero, Villafranca, Vigasio, Somma e Sommacampagna, sempre tra Prima categoria, Promozione, Eccellenza e Serie D. Mister Marzio Menegotti alla Montebaldina lo fa giocare a centrocampo da regista puro, spetta a lui guidare la manovra in chiave offensiva. “E’ un ruolo che faccio da tempo e che prediligo, quello di giocare dietro alle punte. Uso i piedi, e la testa, per lanciare i miei compagni pronti a gettarsi a capofitto in area per cercare di fare gol”. Il Malcesine con 20 punti guida il gruppone, ma San Peretto a 18, Pastrengo a 17 e Pedemonte a 16 punti, possono dire la loro in chiave scudetto. “E’ un campionato apertissimo, con tante squadre in corsa per il titolo, io ci metto pure il Peschiera e il Caselle, squadre che possono alzare ulteriormente l’asticella. Ne vedremo delle belle fino alla fine”.

La Montebaldina Consolini è attualmente terz’ultima in classifica e quindi deve guardarsi alle spalle tenendo d’occhio le proprie rivali in chiave salvezza. “Sette punti in classifica non sono molti dopo 9 partite, ma abbiamo gettato alle ortiche, per sfortuna o a causa di errori nostri, punti preziosi per la nostra classifica. Dobbiamo finalizzare meglio le nostre partite e chiuderle prima segnando diversi gol in più. Abbiamo in attacco Rkaiba e Adade che sono velocissimi. Serve più continuità nei risultati e più padronanza della squadra, più consapevolezza dei nostri mezzi”.

Vecchione festeggia quest’anno 21 stagioni in prima squadra tra i dilettanti: “Mi sono divertito tanto ed ho vinto diversi campionati. Ricordo con piacere tutte le stagioni giocate ma maggiormente i 7 anni giocati a Sommacampagna con la scalata dalla Prima categoria fino alla serie D. Ricordo anche l’anno in cui abbiamo vinto il campionato all’Ambrosiana. Ho conosciuto, nel mondo dei dilettanti, tanti allenatori e tanti amici, ho vissuto forti emozioni ed avvenimenti belli e brutti che si vivono durante l’arco di una lunga carriera. Ho avuto grandi tecnici come Fabrizio Sona, con lui sono stato 8 anni e mi ha preso da giovane e fatto crescere ed insegnato a vincere, poi Roberto Piuzzi, Cristian Soave, Tommaso Chiecchi e Jodi Ferrari. Tutti questi mister, a cui sono molto legato e grato, sono stati capaci di valorizzare le mie doti tecniche facendole diventare parte integrante del loro progetto calcistico”. Domenica prossima la Montebaldina andrà a far visita al Quaderni e vuole il pronto riscatto: “Siamo in un periodo buio, dobbiamo riprenderci in fretta e fare punti per toglierci dalla zona calda. Serve compattezza e l’impegno di tutti quanti. Con un filotto di vittorie possiamo tornare ad essere noi stessi e riprendere fiducia”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
3.1 ° C
5.7 °
0.9 °
93 %
3.6kmh
75 %
Gio
5 °
Ven
5 °
Sab
7 °
Dom
7 °
Lun
3 °