30.4 C
Verona
giovedì, 11 Agosto 2022

La dirigenza del Caselle ha deciso, il nuovo mister dei gialloblù è Antonio Russo

Le dimissioni di mister Gabriele Gelmetti rassegnate dopo la sconfitta patita l’altra domenica in casa del Parona ha costretto a correre ai ripari la dirigenza della Polisportiva Caselle del presidente Fabio Sorio. La settimana scorsa, prima della gara interna contro il Quaderni, il diesse gialloblù Mario Abbiati ci aveva detto che la società gialloblù stava studiando la soluzione migliore per capire a chi affidare la squadra in queste ultime 8 partite di campionato. In queste ore Abbiati ci ha comunicato che il nuovo mister è Antonio Russo, già in società come diesse della Juniores Regionale, che domenica si è seduto in panchina assieme al secondo Andrea Pellicari nella vittoria 2 a 1 contro il Quaderni. Nino Russo aveva guidato alla salvezza in Promozione l’Alba Borgo Roma e prima aveva allenato Carianese, Negrar, Corbiolo, Lessinia, Bure Valpolicella, Primavera 99, Real S.Massimo e lo stesso Caselle nel 2006-07 in Seconda categoria. La squadra gialloblù, dopo la vittoria di domenica è risalita all’ottavo posto a quota 22 punti alla pari del Valpolicella e domenica prossima 20 marzo andrà a far visita al Peschiera di mister Luca Righetti che precede i gialloblù di soli tre punti.

Abbiamo sentito il nuovo mister del Caselle, Nino Russo, il quale ci ha detto: “Da giovedì scorso ho preso ufficialmente in mano la squadra ed ho diretto il mio primo allenamento, ho lavorato più sulla testa perchè ho trovato dei ragazzi un po’ demoralizzati per i risultati altalenanti e la mancanza di continuità delle loro prestazioni. Domenica la squadra è partita bene ma poi abbiamo incassato il pareggio per una nostra indecisione difensiva. A 20 minuti dalla fine siamo però tornati in vantaggio e poi abbiamo sfiorato il tris in almeno due occasioni. Abbiamo ottenuto tre punti importanti contro una diretta concorrente alla salvezza che abbiamo anche scavalcato in classifica. Ho per le mani una squadra giovane ma di buona qualità, ci sono ragazzi interessanti come i classe 2002 Grigoli e Bonato e il centrocampista classe 2001 Vittorio Iurato. Ho aumentato i carichi di allenamento per farci trovare pronti allo sprint finale. Il nostro obiettivo è di raggiungere la salvezza e nel contempo far crescere i nostri giovani.” Mister Russo si avvarrà dell’importante apporto del vice Andrea Pellicari (entrambi classe 1963) come è già accaduto domenica contro il Quaderni.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
poche nuvole
30.4 ° C
31.4 °
29.5 °
26 %
1.5kmh
20 %
Gio
31 °
Ven
29 °
Sab
30 °
Dom
34 °
Lun
34 °