24.5 C
Verona
venerdì, 20 Maggio 2022

L’A.S.D. Sambonifacese si aspetta un 2022 Pro…vittoria!

Ha chiuso il girone di andata con la corona di “Regina d’inverno” ben issata sul capo, l’A.S.D. Pro Sambonifacese 1921 del diggì Claudio Fattori. Il dirigente, che parla a nome di tutta la dirigenza, è prodigo di auguri e ringraziamenti per tutti coloro che stanno contribuendo alla risalita del calcio rosso-blu nell’Est veronese, soprattutto all’indomani del “matrimonio” – per ora riuscito – tra la Pro Sambo e la vecchia A.C. Sambonifacese. “Stiamo attraversando” esordisce “un altro anno difficile a causa del protrarsi della pandemia. In estate, siamo ripartiti dopo un anno e mezzo che i ragazzi non si allenavano e le conseguenze si sono registrate nei tanti traumi che hanno accusato i nostri – ma, non solo i nostri – atleti. Dopo tanto tempo di stop, non è stato facile far ritornare a loro la voglia di ripartire, io, personalmente, sono stato tentato di abbandonare il calcio. A livello di mercato dicembrino, sono arrivati il Duemila Jacopo Girardi (ex Caldiero) e, come altro acquisto, è l’aver recuperato la piena forma della “grande quercia”, Alberto Creati, l’atleta che rappresenta l’unione tra le due vecchie sponde calcistiche ora riunitesi in un solo corpo”.

Il “matrimonio” con la vecchia Sambonifacese appare riuscito, almeno per il momento: “Spero che la nostra comunità e tutta l’Amministrazione capisca tutti i sacrifici che stiamo facendo da 7 anni a questa parte al fine di riportare in auge il nome di una società gloriosa. Quest’anno, festeggiamo il centenario di fondazione ricoprendo il ruolo di leadership del raggruppamento “B” di Prima categoria, ma invito tutti noi a stare con gli scarpini ben saldi a terra perché il calcio è bello e nasconde sempre tante sorprese. Come direttore generale” aggiunge Fattori “ho cercato di mettere in piedi un gruppo dirigenziale subito apparso in armonia, coeso, animato da entusiasmo perché se non hai quello non vai da nessuna parte. Nuovi, patentati e preparati i mister che curano il nostro vivaio”.

Tornando al campionato, è arrivato il titolo di “Campioni d’inverno”: “Siamo partiti al rallenty, subendo due sconfitte e pareggiando una gara nelle prime 3 tappe. Il gruppo c’è ed è affiatato, idem il nostro gruppo di lavoro e dirigenziale: se resteremo uniti, prevedo un futuro roseo, anche perché sembra che abbiamo imboccato la strada giusta per rinverdire i fasti di una società gloriosa e che merita di riappropriarsi del proprio ruolo nella provincia veronese. La dimostrazione più tangibile è che siamo riusciti a sopperire alla carenza di alcune pedine con giocatori che si sono dimostrati all’altezza della situazione, prova ne sono i risultati che ci hanno portato al vertice della graduatoria. Merito, questo, anche di mister Maurizio Battistella e a tutto il suo qualificato staff di collaboratori, al diesse Massimo Franchetto, ad Antonio Bogoni e a Zago, a Stefano Tomba, i Responsabili del Settore Giovanile, “costruttori” di un dialogo continuo e costruttivo con i genitori delle nostre più piccole leve, i quali stanno distinguendosi per gli ottimi risultati conseguiti anche da loro. Un ringraziamento sincero a tutti i nostri sponsor, linfa vitale per il nostro agire”.

Un successo la rituale cena di Natale del club rosso-blu: “Non credevo che ci saremmo ritrovati così numerosi e questo rappresenta la cartina tornasole di quanto di buono e produttivo stiamo costruendo dopo mesi e mesi di “matrimonio”. Un ringraziamento lo rivolgo, a nome di tutti i miei collaboratori – in testa il presidente Gabriele Tessari, il vice Davide Poletto, i Segretari Gastone Guerriero e Nadia Rossi, le “ali del nostro libero agire” – anche a chi si dedica alla gestione dell’impianto sportivo “Renzo Tizian”, ai magazzinieri e a chi si dedica al lavaggio maglie e corredi sportivi. Volontari che operano dietro le quinte, ma che sono preziosi, vitali per la vita di un sodalizio sportivo”. Proficuo il rapporto tra la Pro Sambonifacese e la locale Amministrazione: “Grazie alla Giunta per aver capito in questi anni chi siamo, come operiamo, insomma, la bontà del nostro progetto, dandoci la possibilità di gestire più impianti sportivi. Infatti, l’Amministrazione ha già dato il suo ok per l’inizio dei lavori di ripristino degli impianti di illuminazione e di altri servizi. Grazie al sindaco, il prof. Giampaolo Provoli, persona sensibile e sempre vicina alla realtà del nostro territorio”.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.5 ° C
26.4 °
23.9 °
35 %
2.1kmh
0 %
Ven
28 °
Sab
28 °
Dom
29 °
Lun
28 °
Mar
28 °